Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

RP
Oggi è... martedì, 21 ottobre 2014
manchette sinistra bergamotto
Corriere di Novara
Manchette destra artekasa
 
 
 
 
 
 

Gdf: evasione fiscale da 1 milione di euro perpetrata da un'impresa del Novarese

17-05-2013

Il responsabile è stato denunciato alla competente autorità giudiziaria

NOVARA - “I soliti furbetti del quartiere”, così li definisce la Guardia di Finanza di Borgomanero, nel Novarese.
Ricavi  non dichiarati per oltre 1 milione di euro e Iva evasa per oltre 210mila euro: sono i risultati di una verifica fiscale eseguita dai finanzieri della Compagnia di Borgomanero nei confronti di una nota società situata proprio nella cittadina novarese, ma con sede fittizia dichiarata nella provincia di Biella.
Gli accertamenti sono scaturiti da un'attività info-investigativa di carattere economico, posta in essere nel territorio e da riscontri di dati attraverso le banche dati del Sistema Informatico dell'Anagrafe Tributaria.
I dati informativi raccolti sul territorio, confrontati con le banche dati informatiche, infatti, hanno consentito di individuare la sede effettiva della società in Borgomanero, “che sebbene operante attraverso il proprio punto vendita, pubblicizzato anche a mezzo di imponenti tabelloni stradali, aveva omesso di presentare le dichiarazioni annuali delle imposte per gli anni dal 2009 in poi. Le operazioni di controllo, effettuate sulla base della documentazione contabile ed extracontabile, acquisita in sede di accesso presso i locali aziendali – spiegano le Fiamme Gialle - hanno consentito di quantificare materia imponibile sottratta a tassazione per oltre 1.000.000 di euro, un'IVA evasa per oltre 210.000 euro. Nel corso dell’attività ispettiva inoltre veniva appurato che l’azienda aveva spesso fatto ricorso all’omessa fatturazione di operazioni imponibili per importi considerevoli. Il responsabile dell'azienda è stato denunciato alla competente Autorità giudiziaria per il reato di omessa presentazione delle dichiarazioni annuali”.

Monica Curino

Dal Territorio

Valle Strona, si va verso la riapertura della strada… ma a tempo

Valle Strona, si va verso la riapertura della strada… ma a tempo
VALLE STRONA - Incontro ieri in Prefettura per predisporre un piano d’intervento condiviso per la strada della Valle Strona, ancora bloccata dopo che la scorsa settimana ben 16 frane hanno interessato un km di versante. Alla riunione hanno partecipato il Prefetto Francesco Russo, il vicepresidente della Regione Piemonte Aldo Reschi

continua »

Altre notizie

A rischio chiusura il 21 ottobre la Sala Bingo Oxford di Novara

A rischio chiusura il 21 ottobre la Sala Bingo Oxford di Novara
La Sala Bingo Oxford di Novara è a rischio chiusura. A causa del fallimento di uno dei due soci proprietari, infatti, la sala slot di corso Risorgimento rischia di non poter rinnovare la licenza (scade martedì 21 ottobre il termine ultimo per la richiesta), e quindi di cessare l’attività. Dopo la manifestazione di giovedì scorso dei dipendenti davanti al(...)

continua »

Altre notizie

Ciclista di 50 anni muore in un incidente a Cannobio

Ciclista di 50 anni muore in un incidente a Cannobio
CANNOBIO – Incidente mortale, sabato pomeriggio 18 ottobre, nel Verbano Cusio Ossola. Il sinistro è avvenuto tra la frazione Carmine e Cannobio, lungo la strada statale 34. Un uomo di 50 anni, in sella alla sua bicicletta, è stato investito da un camion. Sul posto un’ambulanza medicalizzata del 118, che non ha potuto far altro che constatare il decesso(...)

continua »

Altre notizie

INSERTO    
Shopping Corriere scopri le nostre offerte... >
| Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia
Job 360 - Il motore di ricerca del lavoro
Ti interessa questo spazio?
^ Top