Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 19 gennaio 2018
 
 
Articolo di: venerdì, 15 dicembre 2017, 8:49 p.

Galliate, presentato il “nuovo” viale Quagliotti

I lavori partiranno a fine gennaio

GALLIATE - Ha fatto più discutere su Facebook che... dal vivo. Non c’era esattamente la folla delle grandi occasioni, martedì sera in sala consiliare, alla presentazione pubblica del progetto di riqualificazione di viale Quagliotti, che prenderà il via alla fine di gennaio per concludersi a fine aprile. Un percorso, ha ricordato l’assessore ai Lavori pubblici Corrado Frugeri, «iniziato con la rotatoria e che ora prosegue, per continuità, con il viale Quagliotti. Ma con uno schema replicabile in maniera modulare sugli altri viali».

 

Maggior densità di esercizi commerciali, maggiore frequentazione anche in occasione di eventi estivi e serali e la presenza dell’unico mercatino dell’antiquariato: le ragioni per cui è stato scelto proprio viale Quagliotti le ha spiegate il sindaco Davide Ferrari, precisando inoltre - in base agli stessi criteri - l’ordine in cui il progetto potrebbe essere ripreso sugli altri viali, partendo da viale Dante, quindi viale Da Vinci e per ultimo viale Cavour. Una nuova pavimentazione, riqualificazione del verde con aiuole di rosmarino e lavanda, nuova illuminazione pubblica a led e faretti “colorati” alla base degli alberi, arredi urbani rinnovati e un dosso pedonale all’altezza della gelateria “Virginia” e della “Verde Azzurra”, la ricollocazione della “crosa” del Varallino nella sua posizione storica in testa al viale: questo, in estrema sintesi, il “contenuto” del progetto, che verrà a costare 380.000 euro «sui quali - ha anticipato il sindaco - ci aspettiamo ribassi nell’ordine del 15-20%». Un costo attorno ai 2.000 euro per metro lineare che, considerando un’estensione totale di 942 metri circa, consentirà di completare l’intera cerchia dei viali con 1.884.000 euro. «Una prospettiva che potrebbe essere realizzabile in un paio di mandati... Obiettivo dell’intervento - ha proseguito Ferrari - non è quello di stravolgere il disegno del viale, ma di dare maggiore visibilità e fruibilità a qualcosa che già funziona». I lavori - che saranno divisi in due tranche per ridurre al massimo l’impatto sulla circolazione - non interesseranno però nè i marciapiedi, nè l’asfaltatura delle carreggiate. 

Laura Cavalli

Leggi di più sul Corriere di Novara in edicola

Articolo di: venerdì, 15 dicembre 2017, 8:49 p.

Dal Territorio

Igor Volley, una sconfitta che brucia

Igor Volley, una sconfitta che brucia
OSIMO - Dopo Busto anche Novara viene costretta alla sconfitta al tie break dalla Lardini Filottrano, dimostratasi in casa molto difficile da affrontare ma l’Igor non è stata sicuramente all’altezza del suo nome. Una sconfitta incredibile che brucia: la squadra azzurra, presentatasi nelle Marche in piena emergenza, ha ad un certo punto rischiato anche una più che(...)

continua »

Altre notizie

Sessantenne colpito da un albero a Cureggio

Sessantenne colpito da un albero a Cureggio
CUREGGIO, G.Z., 64enne di Cureggio, nel Novarese, è rimasto gravemente ferito dalla caduta di un albero. Soccorso dall'elicottero del 118, è stato portato al Cito di Torino.  L'episodio è avvenuto poco dopo le 16 nei pressi di un terreno di via Carlottina.  Qui si stava tagliando e abbattendo un albero di alto fusto. Quanto la pianta è caduta(...)

continua »

Altre notizie

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto
NOVARA - Martedì prossimo verrà inaugurata al Broletto “Sguardi sui ragazzi harraga”, la mostra fotografica che racconta del progetto pilota, partito da Palemo, di accoglienza e, soprattutto d‘inserimento lavorativo e abitativo, dei giovani migranti che giungono in Italia soli. L’iniziativa è curata dal Ciai (Centro Italiano aiuti(...)

continua »

Altre notizie

I sentieri del vino Boca e l’Unesco

I sentieri del vino Boca e l’Unesco
Una cartina per favorire la conoscenza a livello internazionale di un territorio storico del Novarese e i suoi vini preziosi. Dalla collaborazione tra Il Club per l’Unesco Terre del Boca e i produttori del Boca doc è nata “I sentieri del vino. Percorsi tra i vigneti del Boca doc”. La cartina,  è stata presentata ufficialmente prima di Natale nella(...)

continua »

Altre notizie

^ Top