Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 23 settembre 2017
 
 
Articolo di: lunedì, 03 ottobre 2016, 12:30 p.

Fusione Banco-BpM in consiglio comunale

Venerdì prevista una seduta specifica sul provvedimento e sulle ricadute sul territorio

NOVARA - Venerdì  prossimo il Consiglio comunale di Novara sarà convocato con urgenza per esaminare lo scenario che deriverà dalla fusione tra il Banco Popolare e la Banca Popolare di Milano e gli effetti negativi che potrebbero derivare per il  personale dell’area  Banca Popolare di Novara e per i lavoratori della S.g.s.
A richiamare l’attenzione del Consiglio, poiché il 15 ottobre prossimo si svolgerà a Verona l’assemblea straordinaria che delibererà la fusione per far nascere il Banco Bpm, è stata la presentazione di una mozione urgente, da parte del capogruppo di Io Novara Daniele Andretta, in apertura della seduta di lunedì.
La richiesta di discuterla subito non è stata accolta, ma tutta l’aula, a più voci, si è detta concorde nel trattare l’argomento in una seduta ad hoc, tant’è che il presidente del Consiglio Gerardo Murante, al termine dei lavori, ha subito riunito i capigruppo e fissato la data.
Il testo della mozione è stato presentato dal consigliere Andretta senza l’intestazione del Gruppo Io Novara ma  come un testo da condividere con tutti i consiglieri dell’assemblea di palazzo Cabrino.
Nella premessa si fa riferimento anche  “alle notizie di stampa dalle quali sembra che saranno individuati nel personale dipendente della Banca fino a 1.800 esuberi dei circa 25.000 dipendenti complessivi impegnati”.
Si sottolinea inoltre che “non è dato sapere quanti saranno in definitiva gli esuberi e soprattutto quanti saranno i lavoratori novaresi interessati”.
Mariateresa Ugazio

Leggi di più sul Corriere di Novara di lunedì 3 ottobre 2016

Articolo di: lunedì, 03 ottobre 2016, 12:30 p.

Dal Territorio

Spezia -Novara 1-0

Spezia -Novara  1-0
Trasferta negativa in terra ligure per il Novara che perde di misura a La Spezia. Decide un gol di Marilungo che sfrutta al meglio un calcio d'angolo. Il Novara presobil gol non riesce a rendersi pericoloso per tutto il primo tempo. Nella ripresa gli azzurri dimostrano più intraprendenza e creano un paio di palle gol senza però trovare la rete. Il risultato non cambia e per(...)

continua »

Altre notizie

Scontro frontale a San Pietro Mosezzo, morto 80enne

Scontro frontale a San Pietro Mosezzo, morto 80enne
SAN PIETRO MOSEZZO, Un uomo di 80 anni ha perso la vita intorno alle 19,30 di oggi, venerdì 22 settembre, in un incidente stradale avvenuto a S. Pietro Mosezzo, nel Novarese.  Sul posto, per rilevare il sinistro, i Carabinieri. Sul luogo dell'incidente anche i Vigili del fuoco di Novara.  L'incidente ha visto uno scontro frontale tra due veicoli. Ad avere la peggio(...)

continua »

Altre notizie

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”
NOVARA - Si svolgerà domenica 24 settembre la prima edizione della  “Pedalata Cicli storici”  organizzata dalla Pro loco Novara con il patrocinio del Comune e dell’Agenzia turistica locale della Provincia di Novara. La pedalata prevede il ritrovo in piazza Gramsci alle 8, quindi la partenza alle 9.30 per Olengo, Terdobbiate, Cascina Barzè,(...)

continua »

Altre notizie

Riso, «indispensabile essere uniti»

Riso, «indispensabile essere uniti»
SAN PIETRO MOSEZZO - «Siamo in un mercato ormai globale. L’Italia non è l’unico Paese che produce riso, e nemmeno l’unico che produce buon riso. Per questo dobbiamo imparare a “venderci” meglio e a mantenere una filiera che negli anni ha sempre saputo distinguersi per unità: solo così usciremo dal guado legato alla nuova politica agricola(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top