Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 21 novembre 2017
 
 
Articolo di: lunedì, 03 ottobre 2016, 12:30 p.

Fusione Banco-BpM in consiglio comunale

Venerdì prevista una seduta specifica sul provvedimento e sulle ricadute sul territorio

NOVARA - Venerdì  prossimo il Consiglio comunale di Novara sarà convocato con urgenza per esaminare lo scenario che deriverà dalla fusione tra il Banco Popolare e la Banca Popolare di Milano e gli effetti negativi che potrebbero derivare per il  personale dell’area  Banca Popolare di Novara e per i lavoratori della S.g.s.
A richiamare l’attenzione del Consiglio, poiché il 15 ottobre prossimo si svolgerà a Verona l’assemblea straordinaria che delibererà la fusione per far nascere il Banco Bpm, è stata la presentazione di una mozione urgente, da parte del capogruppo di Io Novara Daniele Andretta, in apertura della seduta di lunedì.
La richiesta di discuterla subito non è stata accolta, ma tutta l’aula, a più voci, si è detta concorde nel trattare l’argomento in una seduta ad hoc, tant’è che il presidente del Consiglio Gerardo Murante, al termine dei lavori, ha subito riunito i capigruppo e fissato la data.
Il testo della mozione è stato presentato dal consigliere Andretta senza l’intestazione del Gruppo Io Novara ma  come un testo da condividere con tutti i consiglieri dell’assemblea di palazzo Cabrino.
Nella premessa si fa riferimento anche  “alle notizie di stampa dalle quali sembra che saranno individuati nel personale dipendente della Banca fino a 1.800 esuberi dei circa 25.000 dipendenti complessivi impegnati”.
Si sottolinea inoltre che “non è dato sapere quanti saranno in definitiva gli esuberi e soprattutto quanti saranno i lavoratori novaresi interessati”.
Mariateresa Ugazio

Leggi di più sul Corriere di Novara di lunedì 3 ottobre 2016

Articolo di: lunedì, 03 ottobre 2016, 12:30 p.

Dal Territorio

Il Novara cede al Bari

Il Novara cede al Bari
NOVARA - BARI 1-2   NOVARA:  Montipò, Golubovic, Mantovani, Del Fabro, Dickmann,Moscati, Orlandi, Sciaudone (11’ st Chajia), Calderoni, Macheda (20’ st Maniero), Da Cruz (26’ st Di Mariano).  All.:  Corini.   BARI:  Micai, Anderson, Gyömbér, Tonucci, Fiamozzi, Petriccione, Basha (25’ st(...)

continua »

Altre notizie

Lunga attesa al Dea, donna dà in escandescenze e blocca le ambulanze

 Lunga attesa al Dea, donna dà in escandescenze e blocca le ambulanze
NOVARA, Non accetta di aspettare il suo turno in Pronto soccorso e così inizia con il dare in escandescenze. È successo sabato sera al Dea di Novara.  Protagonista dell'episodio, che ha visto il necessario intervento della Polizia, Paola Labella, già al centro di analoghi episodi in centro città, tra cui l'aggressione in piazza Gramsci ad alcuni ragazzi(...)

continua »

Altre notizie

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate
GALLIATE - Galliate come Brescello. Sta per arrivare a Galliate una “full immersion” nelle atmosfere di Don Camillo e Peppone. E’ in allestimento proprio in questi giorni, a cura della Pro loco, una mostra itinerante, a carattere antologico, all'insegna del "Mondo piccolo" con i personaggi che hanno reso immortale l’autore Giovannino Guareschi. La mostra(...)

continua »

Altre notizie

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto
La discarica di Barengo chiuderà nel 2018, è l’unico impianto sul territorio del Novarese per lo smaltimento dei rifiuti indifferenziati e urge trovare un altro impianto dove conferire circa 58.000 tonnellate all’anno. Tre le soluzioni possibili. Il bando di gara si chiude con un vincitore oppure il progetto di un sopralzo. In alternativa prende piede(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top