Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 25 febbraio 2018
 
 
Articolo di: venerdì, 09 marzo 2012, 8:39 p.

Fratello e sorella, di 83 e 85 anni, si perdono di notte in campagna: salvati alle 7 di venerdì

L'episodio a Cameriano

CAMERIANO - Hanno passato la notte tra giovedì 8 e venerdì 9 marzo a bordo dell'auto sulla quale stavano viaggiando, 'intrappolati', dopo essere usciti di strada, in una risaia nella zona di Monticello.

Protagonisti dello sfortunato episodio un fratello e una sorella residenti a Cameriano di Casalino, nel Novarese, che nella serata di giovedì erano stati al circolo di Monticello per festeggiare la Festa della Donna e, al momento di tornare a casa, hanno perso la strada, a causa anche di una deviazione incontrata lungo il tragitto. A trarli in salvo, venerdì mattina poco prima delle 7, il personale del 118, intervenuto con l'elisoccorso e con un'ambulanza, e i Carabinieri.

I due fratelli, 83 anni lui, 85 lei, stavano tornando a Cameriano, quando hanno trovato chiusa la strada che passa dentro a Monticello. L'uomo ha pensato quindi di cercare qualche percorso secondario che potesse in qualche modo riportarli a casa. Hanno iniziato a fare il giro della zona delle cascine. Nel fare questo, l'83enne si è perso e ha tentato una retromarcia, ritrovandosi però impantanato in una risaia con la sorella.

Alla loro ricerca, allertati dalla badante, i Carabinieri della stazione di Cameriano e, quindi, i soccorsi del 118. Un aiuto è giunto anche dal cellulare dell'uomo, che ha cercato di avvisare qualche famigliare. I soccorritori sono riusciti così a localizzarli. L'ambulanza ha dovuto essere lasciata in una stradina vicina alla risaia, dove il personale era stato condotto da un brigadiere della zona, che conosce tutte le piccole strade della campagna circostante e per i due fratelli si è reso necessario l'intervento dell'elisoccorso. Per recuperare la vettura, invece, si è ricorsi a un trattore. L'uomo era fuori dall'auto, che cercava aiuto e piuttosto congelato, la donna lo aspettava in auto. I due ottantenni sono stati trasportati per i dovuti accertamenti al Pronto soccorso dell'ospedale Maggiore e in giornata hanno fatto rientro nella loro abitazione. 

Il sindaco di Casalino, Sergio Ferrari, ha ringraziato i militari dell'Arma per l'estrema celerità con cui sono giunti agli anziani.

Monica Curino

Articolo di: venerdì, 09 marzo 2012, 8:39 p.
Articoli correlati Derubata in casa con la scusa del gas (1) Poste Italiane e Polizia di Stato contro le truffe agli anziani (1) I carabinieri di Arona arrestano due rapinatori (1) «Ci siamo autotassati ma le spese sono tante. Aiutateci!» (1) Trenta candeline per il Centro Anziani di Trecate (1) Chiuso il Centro anziani dell’Agogna (1) Visita agli anziani della Mater Dei dell'assessore Ferrari (1) Derubano un 50enne dopo l'autostop: in manette due giovani (1) Giovane marocchino arrestato per tentata rapina (1) Regali enogastronomici per il Natale con i mercati di Campagna Amica (1) Martedì per le amministrative a Borgomanero arriva Beppe Grillo (1) “La strada Mercadante torni ai ciclisti e ai pedoni” (1) Occasione di divertimento e svago domenica ad Arona con "La campagna in città" (1) Corto e Fieno 2011: ecco i vincitori (1) "Spegni lo spreco", basta un dito (1) La generazione delle fattorie didattiche (1) Al via “Cinenarrando” dal 17 ottobre in biblioteca (1) “Dall’Unità d’Italia all’unità del Servizio”: ecco i vincitori del videoconcorso (1) Nipoti e pronipoti festeggiano i 101 anni di Luigia Fortina (1) Informatica attiva per over 55 (1) Gli anziani oggi: risorsa preziosa per la comunità (1) Non solo emergenze (1) Sabato l'apertura della residenza "I Tigli" (1) 13 tonnellate di alimenti agli anziani bisognosi (1) ”Viva gli anziani” (1) “Estate insieme”, si parte (1) Prosegue la campagna di sensibilizzazione sull’uso della moneta elettronica (1) “Estate Insieme” «un successo da ripetere... magari anche d’inverno» (1) Dall’Unità d’Italia all’Unità del Servizio: video concorso di Nuova Assistenza (1) Anziana truffata a Bellinzago (1) Casa di riposo di Bellinzago, a settembre festa tricolore in giardino (1) «Un’estate bellissima con noi» (1) Spese di tenuta conto azzerate per chi accredita la pensione (1) 101 candeline per Maria (1)

Tags: anziani, sergio ferrari, cellulare, campagna, monticello

Dal Territorio

Tetto in fiamme a Maggiora

Tetto in fiamme a Maggiora
MAGGIORA, Incendio al tetto di un'abitazione alle 19,15 di sabato 24 febbraio a Maggiora, nel Novarese. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco con una squadra de l distaccamento di Borgomanero e una dei volontari di Romagnano Sesia. Le fiamme hanno interessato un appartamento di due piani con mansarda. Le squadre sono riuscite a evitare che il fuoco raggiungesse i tetti vicini.(...)

continua »

Altre notizie

Il Novara cade Avellino

Il Novara cade Avellino
AVELLINO - NOVARA 2 - 1       AVELLINO:  Lezzerini, Ngawa, Morero, Kresic, Rizzato (16’ stLaverone), Molina, (12’ st Cabezas), D’Angelo, Di Tacchio, Bidaoui, Gavazzi (34’ st Falasco), Asencio.  All.:  Novellino   NOVARA:  Montipò, Troest, Mantovani, Chiosa, Dickmann(...)

continua »

Altre notizie

"Oneshot": moto d’epoca restaurate

"Oneshot": moto d’epoca restaurate
NOVARA -  Si svolge a Casa Bossi, via Pier Lombardo 4, oggi sabato 24 e domenica 25 febbraio, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19, la mostra "Oneshot". E' un'esposizione di moto d'epoca restaurate: Bmw R69s del 1965; Bmw r75/5 del 1973; Hercules 100gs America del 1968; Hercules gs 125 del 1972; BSA b25ss del 1972; Laverda 750SF del 1970; Yamaha xs 2 del 1973;Bultaco alpina 250 del(...)

continua »

Altre notizie

Il territorio ribadisce il no a Shell

Il territorio ribadisce il no a Shell
«In questa fase solo “ascolto” del terreno, nessuna attività perforativa sul territorio; un contributo importante alla ricerca scientifica (possibili collaborazioni con Università); impatto ambientale pressoché nullo grazie a tecnologie all’avanguardia. E ancora: non più di 3-4 mesi, una volta ottenute le necessarie autorizzazioni per(...)

continua »

Altre notizie

^ Top