Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 17 dicembre 2017
 
 
Articolo di: sabato, 21 gennaio 2017, 12:13 p.

Firmato protocollo d’intesa tra Poste, Regione e Anci: «Salvaguardati i piccoli Comuni»

Ma scatta la fase 3 del recapito a giorni alterni: nel Novarese riguarda 39 nuovi paesi

L’amministratore delegato di Poste Italiane, Francesco Caio, il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino e il presidente dell’Anci Piemonte Andrea Ballarè hanno firmato ieri, venerdì, un protocollo d’intesa che ha l’obiettivo di garantire l’attuale presenza capillare di Poste Italiane e di migliorare e ampliare l’offerta ai cittadini valorizzando la rete degli uffici postali. Al centro dell’accordo, che potrebbe fare da apripista ad analoghi interventi in altre Regioni, lo studio e la sperimentazione di soluzioni innovative, a valore aggiunto, nel campo dell’egovernment e dei sistemi di pagamento. Previste anche iniziative congiunte per ridurre il “digital divide”, con l’obiettivo di aiutare tutti i cittadini a usufruire dei vantaggi offerti dalle nuove tecnologie. I firmatari istituiranno entro trenta giorni un gruppo di lavoro congiunto per individuare e attivare nuovi servizi nel campo dell’identità digitale e nel settore degli incassi, oltre che nei pagamenti e nei servizi di tesoreria, con soluzioni che permetteranno di pagare agevolmente abbonamenti ai servizi pubblici, parcheggi, biglietti, bollo auto, nonché servizi sanitari (per esempio il pagamento dei ticket, la prenotazione visite, referti).

L’obiettivo dei firmatari è di mantenere e valorizzare la capillarità della rete di uffici postali assicurando servizi di prossimità ai cittadini dei piccoli comuni e delle aree interne, concretizzando gli obiettivi delineati nel Contratto di Programma 2015-19 tra Poste Italiane e il Ministero dello Sviluppo Economico.

L’ad, Francesco Caio, ha sottolineato che «il protocollo d’intesa inaugura un modello di collaborazione nell’offerta di nuovi servizi ai cittadini, e permette di individuare modalità e strategie più efficaci in grado di coinvolgere tutto il territorio, compresi i piccoli centri, e tutte le fasce di popolazione, compresi gli anziani, nel passaggio verso la nuova economia digitale».

Per il presidente della Regione Sergio Chiamparino, «il Protocollo d’Intesa garantisce l’attuale presenza degli uffici postali nei piccoli comuni piemontesi e apre prospettive importanti di nuovi servizi, anche digitali, per le pubbliche amministrazioni e i cittadini, con riguardo particolare a chi vive in zone disagiate. E’ una strada innovativa che con Poste Italiane e Anci apriamo qui in Piemonte».

«Anche per Anci Piemonte - commenta il presidente Andrea Ballarè - la firma del Protocollo è un risultato particolarmente importante, soprattutto per i piccoli Comuni. Apprezziamo il lavoro fatto insieme a Poste Italiane e Regione, nella volontà di istituire un gruppo di lavoro congiunto e nella decisione di tenere aperti gli uffici postali nei piccoli Comuni della regione».

Intanto però Poste Italiane ha annunciato anche l’entrata in vigore, da febbraio, della fase tre del nuovo modello di recapito a giorni alterni, già avviato in alcune aree del territorio nazionale. Per la provincia di Novara saranno interessati 39 nuovi comuni, tutti di piccole dimensioni.

Laura Cavalli

Articolo di: sabato, 21 gennaio 2017, 12:13 p.

Dal Territorio

Tutti gli appuntamenti del weekend

Tutti gli appuntamenti del weekend
SABATO 16 DICEMBRE NOVARA La stagione degli affetti La rassegna “La stagione degli affetti” del Civico Istituto Musicale Brera propone, nell’auditorium “Annalisa Torgano” di  viale Verdi 2 , il concerto “Da Bach: la letteratura per flauto”. Suonano al flauto Sara Ansaldi, Sofia Bevilacqua, Viviana Ferrari, Isabella, Mancin, Alessia Bellini,(...)

continua »

Altre notizie

Igor Volley, brutto esordio in Champions

Igor Volley, brutto esordio in Champions
TREVISO - Esordio amaro in Champions per la Igor Novara uscita sconfitta dal PalaVerde di Treviso in 4 set da una Imoco Conegliano che, in formato Europa, si è dimostrata nettamente superiore. Certo una bella mano gliel'ha data la squadra azzurra, in campo per tre set, quelli persi, giocati senza nerbo, con un atteggiamento totalmente non consono all’impegno, fallosa(...)

continua »

Altre notizie

Biotestamento: anche i senatori novaresi hanno votato a favore

Biotestamento: anche i senatori novaresi hanno votato a favore
Dopo uno stallo durato otto mesi e forti tensioni all'interno della maggioranza tra Pd e centristi, appelli di senatori a vita e sindaci di tutta Italia, il biotestamento incassa il via libera definitivo dell'aula di Palazzo Madama e diventa legge dello Stato. La legge che regola il fine vita è stata approvata con 180 sì, 71 contrari e sei astensioni. Hanno votato sì(...)

continua »

Altre notizie

Weekend sulle piste del Rosa

Weekend sulle piste del Rosa
MACUGNAGA -Per gli appassionati dello sci, impianti aperti ai piedi del Rosa. Con il weekend di Sant’Ambrogio e dell'Immacolata, si è dato il via alla stagione sciistica. Sole e condizioni ottimali per questo atteso ponte di vacanza sulla neve che ha favorito l’arrivo di molti turisti. Per il primo giorno l’apertura è stata limitata alla prima seggiovia: il tratto(...)

continua »

Altre notizie

^ Top