Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 08 dicembre 2016
 
 
Articolo di: martedì, 22 novembre 2016, 3:10 p.

Finanziere salva donna che sta annegando: medaglia d’argento per lui

Consegnata dal comandante provinciale, colonnello Casadidio

NOVARA, Il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Novara, colonnello Giovanni Casadidio, ha consegnato al Luogotenente Fede Giampiero, una medaglia di 2° grado d’argento pubblica benemerenza e di onore unitamente al diploma di benemerenza, rilasciato dalla Fondazione “Carnegie” per gli atti di eroismo, con la seguente motivazione “Il giorno 21 giugno 2015, mentre libero dal servizio si trovava nel comune di Serravalle Sesia (VC), appreso che una donna era rimasta bloccata nelle acque di un canale artificiale sotto ad una passerella, considerato che in quelle condizioni non sarebbe riuscita a resistere a lungo, prontamente si gettava nel canale e nonostante la corrente, riusciva ad afferrare la donna ed a trarla, con l’aiuto di alcuni presenti, a riva, ove le prestava i primi soccorsi. Mirabile esempio di coraggio e di grande generosità.”

Infatti il Luogotenente Giampiero Fede, in servizio presso la Compagnia della Guardia di Finanza di Novara, libero dal servizio, mentre percorreva con la sua auto la SP 299 nel tratto che attraversa il comune di Serravalle Sesia (VC), notava sulla destra della carreggiata una signora che, in maniera animata, richiamava l’attenzione dei passanti e, nel contempo, indicava la sponda del canale artificiale che scorre lungo la strada. Pertanto accostava immediatamente e scendeva dall’auto per verificare cosa stesse accadendo. La signora gli faceva notare che sotto una passerella posta sopra il canale artificiale era bloccata, completamente immersa nell’acqua, una persona che presumibilmente era caduta nel canale e chiedeva aiuto. L’ispettore attivava prontamente i soccorsi, ai numeri di 112 e il 118.

Considerato che in quel tratto del canale l’acqua supera i due metri di altezza, la temperatura della stessa è piuttosto bassa e la corrente intensa, la donna, che era aggrappata con la mano a un piccolo appiglio della passerella, non sarebbe stata in grado di resistere a lungo in quelle condizioni. Pertanto l’ispettore, avendo cercato di attirare più volte l’attenzione della stessa per sincerarsi delle sue condizioni di salute senza ottenere alcun tipo di risposta, decideva di tuffarsi nel canale per prestare soccorso alla donna che, a causa dello sforzo protratto per lungo tempo, stava per mollare la presa. L’Ispettore, nonostante la forte corrente dell’acqua, riusciva ad afferrare la donna e, con estrema difficoltà, la traeva in salvo con l’ausilio di altre persone sopraggiunte nel frattempo. La malcapitata veniva quindi sdraiata a terra e riceveva i primi soccorsi in evidente stato confusionale.

L’ispettore cercava di identificarla chiedendole il nome e un recapito dei familiari per avvisarli. Dopo circa dieci minuti di richieste insistenti la donna, con voce flebile, comunicava le proprie generalità, quelle dei familiari ed un numero di cellulare di questi ultimi. Il militare, pertanto, contattava l’utenza segnalata e dopo circa 15 minuti arrivava sul posto un familiare. Successivamente sono arrivati anche i soccorsi del 118 e una pattuglia del 112 dei Carabinieri della Stazione di Serravalle Sesia (VC).

mo.c.

 

Articolo di: martedì, 22 novembre 2016, 3:10 p.

Dal Territorio

63enne a processo per alcune uscite dalla sede di lavoro non consentite

63enne a processo per alcune uscite dalla sede di lavoro non consentite
NOVARA, E’ finita sul banco degli imputati con l’accusa di truffa ai danni dello Stato. Alla sbarra in Tribunale a Novara si trova una donna di 63 anni, impiegata amministrativa, difesa dall’avvocato Roberto Rognoni. A portare la donna a processo, un esposto di alcuni dipendenti ed ex dipendenti dell’Uepe, l’Ufficio esecuzione penale esterna del Ministero della(...)

continua »

Altre notizie

Macheda firma e segna il primo gol in partitella

Macheda firma e segna il primo gol in partitella
NOVARA - E’ andato subito in gol nella partitella di ieri mattina. Federico Macheda ha capitalizzato al meglio sul primo palo un pallone difficile, girandolo al volo dalla parte opposta. Un antipasto delle sue doti da attaccante, come si dice in gergo, in grado di togliere il “pallone dalla spazzatura”. Poi, nel pomeriggio, la firma sul contratto che lo legherà al(...)

continua »

Altre notizie

Ponte dell’Immacolata, tanti appuntamenti nel segno del Natale

Ponte dell’Immacolata, tanti appuntamenti nel segno del Natale
Tanti appuntamenti nel segno del Natale in programma per oggi giovedì 8 dicembre e nei prossimi giorni a Novara e provincia. A Novara è aperta tutti i giorni la pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Puccini. Si inaugura questa mattina alle 11.30 in piazza Martiri la 19a edizione del Mercatino della Solidarietà che resterà poi aperto tutti i giorni fino al(...)

continua »

Altre notizie

Lago Maggiore “soffocato” dalle microplastiche

Lago Maggiore “soffocato” dalle microplastiche
ARONA - «Mancano sistemi di depurazione efficienti e serve una maggiore consapevolezza nella gestione e nello smaltimento dei rifiuti domestici e delle attività produttive». Il monito è di Legambiente - Goletta dei laghi, che ha presentato in questi giorni il dossier sulla presenza di microplastiche nelle acque. Nel Verbano e Sebino le più alte(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top