Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 29 aprile 2017
 
 
Articolo di: sabato, 08 aprile 2017, 10:21 m.

Figuraccia Igor Volley: play off in salita

Ora le novaresi sono costrette a vincere per evitare una clamorosa eliminazione

SCANDICCI - Con una prestazione senza nerbo, l’Igor Volley compromette seriamente la sua stagione uscendo sconfitta da Scandicci con un secco 3-0 in gara 1 dei quarti play off scudetto. Un match dove le azzurre non hanno mai saputo, in un’ora e venti di gioco, trovare una trama di gioco sensata e continua, malgrado i 21 punti di Barun, i 10 di Chirichella e i 7 di Bonifacio. Troppi sono stati gli errori in casa novarese (21 totali, di cui 11 in battuta) per poter giustificare una figuraccia di tali dimensioni. E non può essere un alibi nemmeno l’assenza di Piccinini, limitata da un problema addominale. La novità di gara 1 è che Piccinini, sofferente in settimana agli addominali, parte dalla panchina. Al suo posto Fenoglio schiera una delle ex di turno, Pietersen. Il muro delle azzurre va subito a segno con Bonifacio prima e Chirichella poi per il suo primo scatto in avanti (2-5). Un muro di Arrighetti su Plak e una pipe di Meijners rimettono le cose a posto (7-7) ma Novara riesce a mantenersi davanti. Chirichella e Meijners fanno a gara per mettersi in mostra in attacco ma è giocatrice dell’Igor a riportare la sua squadra a +2 (11-13). Le toscane reagiscono e grazie ad Arrighetti (muro secco su Plak) riagguantano Novara e poi passano avanti di 3 lunghezze (19-16). L’ingresso di Piccinini per Pietersen non cambia il trend; Scandicci va al massimo vantaggio con un muro di Adenizia su Barun (22-19), combinazione che si ripete per dare il primo dei 4 set ball a disposizione e poi Donà consegna il set alle toscane sparando fuori la battuta (25-21). Nel secondo set Fenoglio gira la formazione dando di nuovo fiducia a Pietersen ma l’Igor va subito in sofferenza; la squadra di Beltrami ne approfitta subito portandosi ad un +5 (7-2). Cambi entra su Dijkema; Bonifacio e Pietersen si fanno sentire sotto rete e Novara recupera (7-5). Fenoglio lancia Barcellini sul (9-5) al posto di una troppo timida Pietersen ma ottiene poco dalla bellinzaghese. Novara però non riesce a cambiare marcia, anche Cambi è imprecisa in distribuzione ed il risultato è un time out al 14-10. Barun scuote la squadra la porta a -2 (15-13) e poi Fenoglio tenta ancora la carta Piccinini nel giro dietro che prende il posto di Plak quando Novara deve rincorrere da 18-13. Per le azzurre la reazione attesa vale solo un -2 (20-18) perché la Savino sa gestire il vantaggio per chiudere la frazione (25-20). L’Igor ha le spalle al muro, deve scrollarsi di dosso la timidezza che l’ha contraddistinta nei primi due set; Fenoglio prova ancora a riproporre la squadra che aveva iniziato la gara. Dopo un iniziale 1-3, la formazione di Fenoglio è raggiunta e superata troppo facilmente dalla squadra locale (7-5) però poi ha un guizzo positivo che la porta a tornare in gioco con Barun (8-11). Due ace sporchi di Rondon, uno su Pietersen e poi uno sulla sua sostituta Barcellini, costano alla Igor il riaggancio (13-13); l’Igor non sa trovare continuità di squadra tornando dopo la metà set nel baratro (17-14). La Savino sente odore d’impresa, si esalta spinta dal suo pubblico e alla fine va a sfatare il tabù Novara imponendole il 25-20 del clamoroso 3-0. Tutto adesso sarà di nuovo in gioco lunedì di Pasquetta, 17 aprile, alle 18 quando al PalaIgor si disputerà gara 2 con la squadra novarese all’ultima chiamata per almeno rimettere in discussione la serie.
Attilio Mercalli  

Articolo di: sabato, 08 aprile 2017, 10:21 m.

Dal Territorio

Atletica leggera, il 93enne Antonio Nacca protagonista del “Meeting Città di Novara”

Atletica leggera, il 93enne Antonio Nacca protagonista del “Meeting Città di Novara”
NOVARA - E’ stata un’edizione del Meeting Città di Novara di atletica leggera piuttosto intensa quella che si è tenuta domenica scorsa al campo Andrea Gorla di Novara per l’organizzazione del locale Team Atletico Mercurio. Al mattino un centinaio di giovanissimi provenienti da tutta la provincia e da quella vicine di Vercelli e Vco sono convenuti per darsi(...)

continua »

Altre notizie

Barca a vela in difficoltà: messa in sicurezza dai Vigili del fuoco

Barca a vela in difficoltà: messa in sicurezza dai Vigili del fuoco
ARONA, Vigili del fuoco in piazza del Popolo ad Arona, nel Novarese, venerdì mattina, per il recupero e la messa in sicurezza di un’imbarcazione a vela che ha rotto gli ormeggi.Il personale del distaccamento di Arona ha agito sul pontile, recuperando e assicurando il natante.Mo.c.

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi
ARONA - Non suona più da oltre sei mesi la sua inconfondibile campanella. Per il momento il “trenino turistico” (nella foto di Emanuele Sandon), da cinque anni a servizio della città per portare turisti, villeggianti e aronesi dal centro alla Rocca e al colosso di San Carlo, si è dovuto fermare. Forse ancora per poco. Scade oggi, mercoledì 26 aprile,(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top