Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 17 ottobre 2017
 
 
Articolo di: sabato, 08 aprile 2017, 7:00 p.

Festa di Primavera domenica 9 con “S. Agabio resiliente”

L’evento alla Pinetina di via Cervina

NOVARA, Primo importante appuntamento per “S. Agabio Resiliente”, progetto che punta alla creazione di azioni, laboratori, utili a rilanciare il quartiere. Tra gli obiettivi anche la creazione di momenti di condivisione e di incontro. A promuovere il progetto è l’associazione “Mille città del sole” in collaborazione con il Comune e con altri enti e associazioni presenti sul territorio. Domenica 9 aprile l’appuntamento è alla Pinetina Alessia di via Cervina dalle 12 alle 19, dove si terrà la “Festa di Primavera”. Ci sarà lo spazio per musica e balli, giochi e picnic e per la presentazione delle azioni del progetto. Come recita il volantino, “portate i vostri cibi preferiti e condivideteli gratuitamente con gli altri partecipanti”. Ci saranno l’Uverp con un questionario sulla protezione civile, i GMI (Giovani musulmani d’Italia) con tatuaggi all’hennè e presentazione e informazioni sulla giornata. Alle 12 si parte, picnic sino alle 14, quindi giochi per bimbi e poi incontro con orticoltori, con la presentazione del progetto con l’associazione “Lucy in the sky”, dalle 16 alle 17 l’incontro per il laboratorio per fare il pane e merenda. Tra le realtà coinvolte anche Mobadara, associazione DiDea e L’Ontano. Dalle 17,30 alle 18 incontro con i facilitatori e le ragazze “pony” del quartiere e del parco, con presentazione del programma, raccolta proposte e iscrizioni a cura di “Mille città del Sole” e “Auser”. La festa si concluderà intorno alle 19. “La “Festa di Primavera” – spiega Franco Bontadini di “Mille città del Sole” -  è il primo di una serie di eventi previsti dal progetto “Sant’Agabio resiliente”. Da gennaio lavoriamo e diverse azioni sono in fase di decollo: le prime semine in serra per l’orto all’associazione “L’Ontano”, gli orti scolastici (alcuni già realizzati alla scuola dell’infanzia Sulas), l’allestimento dei laboratori per la panificazione e le conserve, l’azione dei facilitatori, la programmazione di iniziative che avranno come teatro il parco del Terdoppio”.

mo.c.

Articolo di: sabato, 08 aprile 2017, 7:00 p.

Dal Territorio

Igor Volley in festa al Teatro Coccia

Igor Volley in festa al Teatro Coccia
NOVARA - Il Teatro Coccia addobbato a festa, griffato in ogni angolo con il tricolore dello scudetto e gremito in ogni ordine di posto, è stato protagonista anche quest’anno dell’apertura ufficiale, ieri sera, della stagione agonistica della Igor Volley Novara, neo campione d’Italia, con la presentazione della squadra. Anche in questa occasione, Lorenzo Dallari, vice(...)

continua »

Altre notizie

Incidente a Oleggio Castello: due auto coinvolte

Incidente a Oleggio Castello: due auto coinvolte
OLEGGIO CASTELLO, Incidente stradale tra Arona e Oleggio Castello nel pomeriggio di lunedì 16 ottobre. Il sinistro è avvenuto lungo la strada statale 142 Biellese e ha visto il coinvolgimento di due autovetture. Sul posto il personale del 118 per soccorrere i feriti, i Carabinieri di Arona, a rilevare l’incidente e i Vigili del fuoco del distaccamento di Arona per(...)

continua »

Altre notizie

Partono con la "Novara romana" "I Venerdì dell'arte novarese"

Partono con la "Novara romana" "I Venerdì dell'arte novarese"
NOVARA - Inizia oggi, 13 ottobre, il ciclo di incontri "I Venerdì dell'arte novarese". Alle 17.30, al Castello visconteo-sforzesco, relatrice sul tema “Novara romana: frammenti di una città” sarà Giuseppina Spagnolo, già membro della Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Biella, Novara, Verbano-Cusio-Ossola e Vercelli.(...)

continua »

Altre notizie

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"
Borgomanero  - “Sembrava di essere in un giorno normale, quando lungo i quattro corsi e in piazza Martiri le auto circolano liberamente”: questo uno dei commenti a caldo raccolti tra i commercianti del centro cittadino venerdì pomeriggio, riaperto al traffico automobilistico nell’ambito di un progetto sperimentale che prevede per la durata di sei mesi, sino al 2(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top