Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 29 giugno 2017
 
 
Articolo di: sabato, 06 maggio 2017, 9:32 m.

Famiglie in festa con le ostetriche di Novara

Celebrata anche in città la Giornata internazionale dedicata a questa professione

NOVARA - Ostetriche, mamme, papà e bambini tutti in piazza Duomo ieri pomeriggio per la manifestazione organizzata dal Collegio interprovinciale delle ostetriche di Novara, Vco, Biella e Vercelli in occasione della Giornata Internazionale dell'Ostetrica. Al centro della piazza è stata installato un gazebo al quale è stato possibile ricevere informazioni su gravidanza, nascita, puerperio, allattamento e salute femminile e richiedere una consulenza gratuita. Allestito anche un Punto Mamma, un angolo dove poter allattare e cambiare il proprio bambino in tranquillità. Qui abbiamo incontrato la presidente del Collegio Graziella Ticozzi: “Questa iniziativa ha l’obiettivo di far conoscere la figura dell’ostetrica come professionista non solo al servizio della donna ma di tutta la famiglia e non solo per quanto riguarda la gravidanza: si va dalla nascita alla menopausa. Importante anche ribadire il nostro ruolo nel promuovere l’allattamento al seno e il sostegno alle mamme nel periodo del post partum”. Le ostetriche operano negli ospedali ed anche sul territorio. Come la vicepresidente del Collegio Rita Pedroni, da 36 anni in servizio nei consultori dell’Asl Novara: “Facciamo anche prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili e conduciamo i corsi di accompagnamento alla nascita” ha aggiunto tra l’altro. Al gazebo anche Virginia Terzi e Erica D’Agostino, ostetriche libere professioniste: “Seguo molte donne a domicilio sia nel periodo preparto che dopo – ha spiegato la dottoressa Terzi – le aiuto anche durante il travaglio prima di accompagnarle all’ospedale e in due casi ho assistito a un parto in casa”. Presenti anche alcune studentesse del corso di ostetricia a Novara (Sara, Annalisa, Francesca, Chiara e Ilaria). Dalla piazza poi si è mosso un simbolico corteo caratterizzato dal colore rosso che ha raggiunto il Parco dei Bambini dove si è svolta una simpatica merenda-aperitivo, un momento di convivialità per condividere insieme riflessioni e spunti sulla figura dell’ostetrica nella società di oggi. Valentina Sarmenghi 

Articolo di: sabato, 06 maggio 2017, 9:32 m.

Dal Territorio

Ad Oleggio è passione per la palla ovale

Ad Oleggio è passione per la palla ovale
OLEGGIO - Sono ben due le realtà che a Oleggio promuovono la disciplina sportiva della palla ovale: l’Oleggio Rugby Asd Raptors e l’Amatori Rugby Oleggio Ricci. “La vera meta è crescere con valori di lealtà sportiva e rispetto verso tutti”: così è scritto nel patto educativo dell’Oleggio Rugby Asd Raptors. Una frase che ben(...)

continua »

Altre notizie

In stato di alterazione, aggredisce la vicina: arrestata

In stato di alterazione, aggredisce la vicina: arrestata
NOVARA, Una 38enne novarese, già conosciuta dalle Forze dell’Ordine, ha aggredito verbalmente e fisicamente, martedì sera, una vicina di casa, entrando nella sua abitazione, dopo aver danneggiato una porta finestra. La donna, C.B. le sue iniziali, ha agito in stato di alterazione psicofisica dovuta verosimilmente all’assunzione di alcol e stupefacenti. La(...)

continua »

Altre notizie

Week end ricco di eventi a Novara

Week end ricco di eventi a Novara
NOVARA – Weekend ricco di eventi a Novara. Alle 10 di domani, sabato 13 maggio, è in programma l’inaugurazione della Fiera Campionaria che rimarrà allestita in viale Kennedy fino al 21 maggio. Tante e interessanti come sempre le realtà presenti: ci sarà anche il Corriere di Novara con un suo stand e tanti eventi e incontri. Sempre domani il Lions(...)

continua »

Altre notizie

Laghi: quattro vele per l’alto Verbano e Orta

Laghi: quattro vele per l’alto Verbano e Orta
Novità per la “Guida blu”, che certifica il meglio dei mari e dei laghi italiani,  realizzata da Legambiente e Touring Club italiano. Quest’anno le località marine e lacustri sono state raggruppate in comprensori turistici, e non assegnando le tradizionali vele ai singoli comuni, perché «chi va in vacanza non si ferma al confine(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top