Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 27 luglio 2017
 
 
Articolo di: domenica, 14 maggio 2017, 9:01 m.

Famiglie e anziani in difficoltà: l’aiuto per sostenersi arriva dalla cohousing

Inaugurato il Centro per l’innovazione sociale dei servizi agli anziani

NOVARA - E’ stato inaugurato l’altra mattina alla Casa Simeone e Anna in via Campagnoli 13 il Centro per l’innovazione sociale dei servizi agli anziani. Si tratta di un’esperienza innovativa di cohousing tra famiglie in difficoltà e anziani, basata sull’aiuto reciproco tra soggetti vulnerabili. In appartamenti ristrutturati al Villaggio Dalmazia con il contributo di Enel Cuore, verranno ospitate famiglie che accoglieranno una persona anziana. La formula di cohousing famiglia-anziani, già sperimentata con successo a Casa Simeone e Anna, che oggi ospita una famiglia in difficoltà e 7 anziani, diviene più “domestica” e intende offrire un modello replicabile per altri. Una famiglia in difficoltà viene aiutata a ritrovare la propria autonomia nel periodo di ospitalità nelle “Casette” al Villaggio Dalmazia e un anziano può contare sul sostegno di una famiglia. Un’idea semplice che fa di due debolezze una forza per vivere meglio. Anche il Centro per l’innovazione sociale dei servizi agli anziani è stato realizzato con il contributo di Enel Cuore nell’ambito del progetto “Viva gli Anziani! Una città per gli anziani è una città per tutti”, programma che coinvolge a Novara già 2.000 anziani ultraottantenni, con l’obiettivo di vincere l’isolamento sociale e raggiungere tutti attraverso l’attivazione di reti di prossimità. Il Centro ospiterà una centrale operativa del programma “Viva gli Anziani!”, che vede la Comunità di Sant’Egidio impegnata nel monitoraggio attivo degli anziani over 80 residenti nei quartieri di S. Agabio, S. Andrea, S. Rocco e Villaggio Dalmazia. A Novara vincere l’isolamento sociale significa soprattutto favorire l’incontro e l’integrazione tra generazioni e mondi diversi: gli anziani e i giovani, le nuove famiglie immigrate e gli anziani, i bambini e i “nonni.” Tante energie positive di aiuto, solidarietà, vicinanza e compagnia vengono messe in campo volontariamente dagli abitanti dei quartieri di tutte le generazioni per costruire una rete di sostegno agli anziani più fragili.

cl.br.

Articolo di: domenica, 14 maggio 2017, 9:01 m.

Dal Territorio

Novara Calcio: dieci squilli per iniziare

Novara Calcio: dieci squilli per iniziare
GRANOZZO - Dieci squilli nella “prima” del nuovo Novara. Finisce 10-1 la riedizione della sfida con il San Mauro Torinese, ancora meglio dell’anno scorso quando gli uomini di Boscaglia vinsero per 7-0. Nonostante la stanchezza per i pesanti carichi di lavoro, gli azzurri hanno mostrato un buono spirito e tanta volontà, meritandosi gli applausi dei circa 600 tifosi(...)

continua »

Altre notizie

Centenarie novaresi in festa

Centenarie novaresi in festa
NOVARA - Sono due le donne novaresi che ieri hanno tagliato traguardi di vita importanti. Una è Annamaria Gregotti che ha festeggiato  i 104 anni. Nata a Nicorvo Lomellina (Pavia) in una famiglia di agricoltori, è vissuta qui fino a 18 anni, quando si è sposata con Piero Camussone (classe 1902, originario di Giovenzana). La coppia ha avuto due figli, Enrico e(...)

continua »

Altre notizie

Midsummer, grande jazz sul lago

Midsummer, grande jazz sul lago
Primo appuntamento oggi, martedì 18 luglio, nel parco di Villa La Palazzola, con Midsummer Jazz Concerts, dal 18 al 21 a Stresa, sabato 22 e domenica 23 luglio al Teatro “Il Maggiore" di Verbania. Ad aprire la rassegna jazz, giunta alla sesta edizione e inserita nel cartellone di Stresa Festival, sono il pianista spagnolo Chano Dominguez, Horacio Fumero al contrabbasso e David(...)

continua »

Altre notizie

Lunga Notte di Arona: massima sicurezza per accogliere 25mila persone

Lunga Notte di Arona: massima sicurezza per accogliere 25mila persone
ARONA - Massima sicurezza, ma senza censura al divertimento, per la Lunga Notte del weekend. A seguito dei recenti fatti di Torino sono aumentati i controlli in occasione di manifestazione con forte afflusso di persone. E la Lunga Notte non sarà da meno. «Già dall’anno scorso sono stati messi in atto protocolli di prevenzione in modo da far svolgere con(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top