Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 21 novembre 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 28 aprile 2017, 3:49 p.

Etichettatura latte e derivati, già in regola due confezioni su tre

L’indagine di Coldiretti nei punti vendita

Anche sul territorio delle province di Novara e Vco, già due confezioni di latte su tre sono già in regola con la nuova etichetta di origine che consente di smascherare il latte straniero spacciato per italiano. In ogni caso, le ‘vecchie’ etichette dovranno scomparire entro il termine ultimo dei 180 giorni successivi alla vigenza del decreto “Indicazione dell'origine in etichetta della materia prima per il latte e i prodotti lattieri caseari, in attuazione del regolamento (UE) n. 1169/2011”, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.15 del 19 gennaio 2017.

Il dato emerge dal monitoraggio della Coldiretti che ha raccolto i campioni di latte in vendita nei principali supermercati e nei negozi italiani dopo il via ufficiale, nei giorni scorsi (19 aprile) dell’obbligo di indicare in etichetta l’origine del latte a lunga conservazione e dei suoi derivati: oltre al latte Uht, il provvedimento interessa burro, yogurt, mozzarella, formaggi e latticini. L'obbligo si applica al latte vaccino, ovicaprino, bufalino e di altra origine animale.

Il provvedimento per il latte Uht è stato accolto positivamente dal 76% degli italiani (e per yogurt e formaggi dal 91%), secondo quanto è emerso dalla consultazione online del ministero delle Politiche Agricole. «Ci attendiamo effetti e ricadute positive per la zootecnia, radicata e diffusa nei nostri territori: dal Basso e Medio Novarese, fino agli alpeggi ossolani, si tratta di un’economia strategica, di qualità e con un trascorso di tradizione» sottolinea Sara Baudo, presidente della Coldiretti interprovinciale.

«Il comprensorio di Novara-Vco fa sistema con una regione, il Piemonte, dove il sistema lattiero-caseario registra una produzione lorda vendibile di 390 milioni, conta 2000 aziende produttrici e 51 specialità di formaggi: non dimentichiamoci, poi, che il Novarese è la prima provincia per la produzione del Gorgonzola, una Dop che prevede l’utilizzo esclusivo del latte munto nelle sole aree ricomprese nel disciplinare».

Un passo importante, mentre c’è attesa per nuovi traguardi importanti in tema di rintracciabilità ed etichettatura obbligatoria: «A seguito della mobilitazione che lo scorso 13 aprile ha portato a Roma i risicoltori novaresi e piemontesi – conclude Baudo - il ministero delle Politiche agricole ha annunciato l’avvio  di una sperimentazione italiana sull’etichettatura d’origine, in attesa che parta un provvedimento europeo. Attendiamo, allo stesso tempo, che entri in vigore l’obbligo di indicare l’origine del grano impiegato nella pasta, come previsto dallo schema di decreto che è già stato inviato alla Commissione Europea».  

l.c.

Articolo di: venerdì, 28 aprile 2017, 3:49 p.

Dal Territorio

Il Novara cede al Bari

Il Novara cede al Bari
NOVARA - BARI 1-2   NOVARA:  Montipò, Golubovic, Mantovani, Del Fabro, Dickmann,Moscati, Orlandi, Sciaudone (11’ st Chajia), Calderoni, Macheda (20’ st Maniero), Da Cruz (26’ st Di Mariano).  All.:  Corini.   BARI:  Micai, Anderson, Gyömbér, Tonucci, Fiamozzi, Petriccione, Basha (25’ st(...)

continua »

Altre notizie

Protesta al Bellini di via Liguria: laboratori di meccanica al freddo da mesi

Protesta al Bellini di via Liguria: laboratori di meccanica al freddo da mesi
NOVARA, Protesta, questa mattina lunedì 20 novembre, da parte degli studenti dell’istituto Bellini di via Liguria, a Novara. Uno sciopero cui ha aderito la maggior parte dei ragazzi della scuola superiore. La protesta è ben rappresentata da quanto scritto in alcuni striscioni che i ragazzi hanno portato durante la manifestazione, che si è svolta per(...)

continua »

Altre notizie

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate
GALLIATE - Galliate come Brescello. Sta per arrivare a Galliate una “full immersion” nelle atmosfere di Don Camillo e Peppone. E’ in allestimento proprio in questi giorni, a cura della Pro loco, una mostra itinerante, a carattere antologico, all'insegna del "Mondo piccolo" con i personaggi che hanno reso immortale l’autore Giovannino Guareschi. La mostra(...)

continua »

Altre notizie

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto
La discarica di Barengo chiuderà nel 2018, è l’unico impianto sul territorio del Novarese per lo smaltimento dei rifiuti indifferenziati e urge trovare un altro impianto dove conferire circa 58.000 tonnellate all’anno. Tre le soluzioni possibili. Il bando di gara si chiude con un vincitore oppure il progetto di un sopralzo. In alternativa prende piede(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top