Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 26 settembre 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 14 settembre 2017, 10:32 m.

Esportazioni novaresi, si conferma il trend di crescita

Macchinari e apparecchiature rimangono il comparto più rilevante

NOVARA - Crescono le esportazioni novaresi nel primo semestre dell’anno: tra gennaio e giugno le vendite all’estero dei prodotti made in Novara hanno superato i 2,4 miliardi di euro, registrando un aumento del +4,7% rispetto allo stesso periodo del 2016.
La crescita dell’export novarese appare meno intensa di quella riscontrata a livello regionale (+11,3%) e nazionale (+8%), ma in miglioramento rispetto alla variazione annua conseguita nel primo semestre 2016, quando le vendite provinciali oltreconfine erano cresciute più modestamente, con una variazione del +1,1%.  
Sul fronte dell’import, il Novarese registra un incremento pari al +8,5%, attestandosi, in termini di valore delle merci, sugli 1,3 miliardi di euro. Il saldo della bilancia commerciale si mantiene dunque positivo e pari a 1,1 miliardi di euro, in leggero rialzo rispetto al valore registrato nello stesso periodo del 2016.
«Dopo l’incremento messo a segno nel primo trimestre dell’anno si conferma il trend di crescita delle esportazioni provinciali – commenta Maurizio Comoli, presidente della Camera di Commercio di Novara – La performance novarese appare al di sotto di quelle delle altre province piemontesi, ma è ampiamente positiva e, soprattutto, in risalita rispetto al risultato conseguito nello stesso periodo dell’anno precedente, grazie al buon andamento dei principali comparti di attività economica».    
Il risultato novarese è infatti sostenuto dall’incremento delle vendite oltre confine dei prodotti manifatturieri, che rappresentano la quasi totalità delle esportazioni provinciali. Analizzando l’export dei principali comparti di attività economica si osserva un buon incremento, pari al +7,4%, per macchinari e apparecchiature (in cui risultano inclusi rubinetteria e valvolame), che si confermano il comparto più rilevante, con un’incidenza sull’ export provinciale che sfiora il 30%.
Vivace l’aumento delle sostanze e prodotti chimici (+18,2% su base annua), che si trovano al secondo posto nella classifica provinciale delle vendite all’estero, con una quota superiore al 14%. Appaiono in discesa, invece, i prodotti del tessibile-abbigliamento (accessori inclusi), collocati al terzo posto con una quota del 10% e caratterizzati da un calo delle vendite del -3,2%.
Stabile la variazione dei prodotti alimentari, che con l’8,3% delle vendite novaresi all’estero si attestano in quarta posizione. Per quanto riguarda i mercati di sbocco, l’Unione Europea si conferma la principale destinazione delle merci novaresi, con una quota pari al 62,3% dell’export. La performance dei mercati comunitari appare positiva e lievemente inferiore alla media provinciale, registrando una crescita delle esportazioni del +3,3%.  Guardando ai singoli Paesi si riscontra un incremento delle vendite dirette in Germania (+4,1%), primo mercato dell’export novarese. Leggermente superiore l’aumento delle esportazioni verso la Francia (+4,6%), secondo mercato di riferimento, mentre flettono quelle verso Regno Unito (-2,5%), Polonia (-4,1%) e Paesi Bassi (-4,7%). Crescono, invece, le vendite sul mercato spagnolo (+3,9%), con un incremento di quelle rivolte verso Belgio e Cine, quest’ultime più che raddoppiate.
In merito alle vendite dirette verso i Paesi extra-UE 28 si registra un aumento complessivo del +6,9%, con performance in diminuzione rispetto al mercato svizzero (0,7%) e a quello statunitense (-9%).  

Articolo di: giovedì, 14 settembre 2017, 10:32 m.

Dal Territorio

Al Tennis Club Piazzano la finale del Campionato Italiano U12 maschile

Al Tennis Club Piazzano la finale del Campionato Italiano U12 maschile
NOVARA - Il Tennis Club Piazzano ospiterà la finale del Campionato Italiano a Squadre, Categoria Under 12 maschile, che si disputerà presso i campi di via Patti a Novara da venerdì 29 settembre a domenica 1° ottobre.  Con il patrocinio del Comune di Novara e del Coni Provinciale, il Circolo novarese ha quindi l’onore di organizzare uno degli eventi(...)

continua »

Altre notizie

Crac Phonemedia: ancora un rinvio per verificare le condizioni di salute di uno degli imputati

Crac Phonemedia: ancora un rinvio per verificare le condizioni di salute di uno degli imputati
NOVARA, Ancora nulla di fatto, questa mattina in Tribunale a Novara, al processo per la vicenda del crac Phonemedia. Una storia giudiziaria che, conclusa la preliminare con il patteggiamento di una pena a 3 anni per Fabrizio Cazzago, novarese fondatore del gruppo specializzato come call center (con sedi in tutta Italia, da Novara a Biella, passando per Ivrea), vede ora alla sbarra, dopo il(...)

continua »

Altre notizie

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”
NOVARA - Si svolgerà domenica 24 settembre la prima edizione della  “Pedalata Cicli storici”  organizzata dalla Pro loco Novara con il patrocinio del Comune e dell’Agenzia turistica locale della Provincia di Novara. La pedalata prevede il ritrovo in piazza Gramsci alle 8, quindi la partenza alle 9.30 per Olengo, Terdobbiate, Cascina Barzè,(...)

continua »

Altre notizie

Linea ferroviaria Novara-Biella: “I numeri dell’utenza giustificano la riapertura delle fermate soppresse”

Linea ferroviaria Novara-Biella: “I numeri dell’utenza giustificano la riapertura delle fermate soppresse”
“I numeri dell’utenza giustificano il ripristino delle fermate di Sillavengo, Casaleggio e Nibbia sulla linea ferroviaria Novara-Biella. Chiederemo all’Agenzia della mobilità piemontese che vengano ripristinate, in occasione della revisione del piano della viabilità regionale calendarizzato nei prossimi mesi”. A dare la notizia il presidente della(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top