Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 26 febbraio 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 05 gennaio 2017, 9:56 m.

Elezioni provinciali, Besozzi invita al voto i sindaci

Attacco della lista “Provincia protagonista”

NOVARA - Attacco al presidente Besozzi da parte della lista “Provincia protagonista” per un invito al voto che ha inviato a tutti i sindaci e amministratori.Invito che, evidentemente, ha destato qualche polemica e qualche protesta in seno alle componenti di centrodestra. “L'avvicinarsi della scadenza dell'8 gennaio quando si terranno le elezioni per il rinnovo del consiglio provinciale sta producendo fibrillazioni e tentativi di strumentalizzazione da parte di qualcuno che ha mal digerito il saldarsi del centrodestra nella coalizione tra Lega Nord, Fratelli d'Italia e Forza Novara”. E’ l’inizio di un comunicato della lista elettorale riguardo alla vicenda. “Ci risulta - riprende - che anche l'attuale presidente provinciale pro tempore abbia inviato una lettera a tutti i sindaci del territorio con la scusa di invitarli al voto, come se non fossero già informati della scadenza elettorale, ma con un contenuto chiaramente propagandistico”.

Proprio ieri a firma Besozzi, è circolata la lettera dove si legge tra l’altro: “Credo di aver lavorato, con il sostegno politico bipartisan di tutto il Consiglio, per dimostrare che la Provincia non fosse un Ente inutile, ma anzi indispensabile supporto a favore dei Comuni, soprattutto dei più piccoli, e degli altri Enti locali, nel lavoro di rete e nella costruzione di progettualità ampie per portare reali benefici a tutto il Novarese”. Affermazioni che la lista “Provincia protagonista” non ha gradito e lo fa notare:”E allora vale la pena sottolineare che all'indomani delle elezioni il pro tempore Presidente della Provincia Matteo Besozzi dovrà necessariamente prendere atto dell'avvenuto cambiamento o in caso contrario ne trarremo le dovute conseguenze”. Il comunicato si chiude così: “Chi vincerà queste elezioni provinciali avrà il dovere di assumersi la responsabilità di governare instaurando un nuovo e più incisivo rapporto di collaborazione e di ascolto con tutti i sindaci dei comuni del territorio novarese, a prescindere dal colore politico“.


s.d.

Articolo di: giovedì, 05 gennaio 2017, 9:56 m.

Dal Territorio

Un bel Novara batte lo Spezia

Un bel Novara batte lo Spezia
NOVARA – SPEZIA 2 - 1 NOVARA : Da Costa, Lancini, Mantovani, Scognamiglio, Orlandi (47’ st Kupisz), Cinelli(22’ st Selasi), Casarini, Chiosa, Dickmann, Galabinov, Macheda (34’ st Adorjan).  All.: Boscaglia SPEZIA:  Chichizola, De Col, Terzi, Valentini, Ceccaroni, Djokovic, Errasti (1’(...)

continua »

Altre notizie

Distrutto dalle fiamme il punto ristoro del Lake World park a Oleggio Castello

Distrutto dalle fiamme il punto ristoro del Lake World park a Oleggio Castello
OLEGGIO CASTELLO, Un incendio ha interamente devastato, nella mattinata di oggi – sabato 25 febbraio – un bar punto ristoro in località Laghetti di San Carlo a Oleggio Castello, nel Novarese (le prime informazioni parlavano di una struttura tra Arona e Paruzzaro). A essere interessata dalle fiamme una struttura per la ristorazione all’interno del “Lake world(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese
Oltre 400 chilometri quadrati di terreno tra Piemonte e Lombardia, nelle province di Novara, Vercelli, Varese e Biella. Da Castelletto Ticino a Borgomanero, sino a Gattinara e Sizzano: è su questa larga porzione di Nord Italia - denominata nel suo complesso “Cascina Alberto” - che il colosso petrolifero Shell eserciterà nel prossimo futuro il permesso di ricerca di(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top