Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 21 luglio 2017
 
 
Articolo di: lunedì, 12 giugno 2017, 8:35 m.

Elezioni amministrative, i risultati in Provincia di Novara

A Varallo Pombia vince per un soffio Pilone, a Landiona prevale il quorum

Se a Borgomanero a vincere è stato al primo turno il candidato di centrodestra Sergio Bossi (vedi http://corrieredinovara.com/it/web/elezioni-amministrative-a-borgomanero-e-sindaco-sergio-bossi-37861/sez/economia-e-politica/) così i risultati negli altri Comuni della Provincia di Novara che hanno rinnovato le Amministrazioni.

A VARALLO POMBIA, il secondo paese con più abitanti chiamati alle urne dopo Borgomanero in provincia (4.091 gli aventi diritto, a votare sono andati in 2.250), ha vinto Alberto Pilone (Progetto Varallo Pombia) con 1.096 voti (50,43%) che ha battuto, anche se di poco, Giovanni Giardina (1.077 voti, 49,56%).

A CASALVOLONE il nuovo sindaco è Ezio Piantanida, che con 264 voti (pari al 57,26%) ha battuto il concorrente Roberto Gennaro, che ha conquistato 197 voti (42,73 %). “Nodo di canapa, Uniti concreti” era la lista di Piantanida, che candidava anche il sindaco uscente Simona Rastelli. “PartecipAzione per Casalvolone”, invece, lo schieramento di Gennaro. Alle urne si è recato il 70,28 per cento dei cittadini di Casalvolone: si tratta di 473 votanti su 673 elettori con diritto di voto.

A CAVAGLIO D’AGOGNA Gian Angelo Zoia è il nuovo primo cittadino. Con la lista “La Collina” ha battuto il suo unico sfidante, il quorum, con il 55,28. Zoia torna a guidare Cavaglio dopo due mandati, dal 1988 al 1997.

LANDIONA invece non ce l’ha fatta: non è stato raggiunto il quorum e l’unica candidata, Marisa Albertini, non è stata eletta.  Un copione già visto: dall'8 agosto 2011 al 7 maggio 2012 era giunto in paese il commissario prefettizio, Marco Baldino; poi l'elezione di Albertini. Ieri non è giunta la riconferma

A BIANDRATE è sindaco Luciano Pigat (lista civica Servire Biandrate) con 391 voti (68,59%); ha battuto Mattia Griggio (Biandrate Giovane) 152 voti, 26,66% e Francesco Cangi, 27 voti e 4,73%.

A DIVIGNANO il primo cittadino scelto dagli elettori è Gianluca Bacchetta (lista civica Cambia…Menti) 311 voti, 43,01% che ha vinto su Barbara Cerutti (Viva Divignano Viva), 298 voti, 41,21% e Maurizio Raso (Il paese che vogliamo) 114 voti, 15,76%.

v.s.

Articolo di: lunedì, 12 giugno 2017, 8:35 m.

Dal Territorio

Novara Calcio, un raduno “particolare”

Novara Calcio, un raduno “particolare”
GRANOZZO - C’era una volta il raduno… Una sorta di primo giorno di scuola in cui giocatori e tecnici, vecchi e nuovi, riapparivano d’incanto tutti abbronzati per la curiosità dei tifosi, attratti soprattutto dal cercare di associare cognomi a facce non ancora conosciute. Domenica è andato in scena un raduno molto singolare del Novara Calcio 2017-18.(...)

continua »

Altre notizie

Tema sicurezza: interventi di Pd, Io Novara e Forza Italia

Tema sicurezza: interventi di Pd, Io Novara e Forza Italia
NOVARA, Tema sicurezza. Ben due interventi oggi da parte di due gruppi consigliari a Palazzo Cabrino, sede del Comune di Novara. A intervenire sull’argomento, il Pd e Io Novara.“La sicurezza è una cosa seria. Che non si affronta con gli interventi “una tantum” e i proclami ideologici – scrivono dal Partito democratico - Siamo rimasti stupiti di fronte a(...)

continua »

Altre notizie

Midsummer, grande jazz sul lago

Midsummer, grande jazz sul lago
Primo appuntamento oggi, martedì 18 luglio, nel parco di Villa La Palazzola, con Midsummer Jazz Concerts, dal 18 al 21 a Stresa, sabato 22 e domenica 23 luglio al Teatro “Il Maggiore" di Verbania. Ad aprire la rassegna jazz, giunta alla sesta edizione e inserita nel cartellone di Stresa Festival, sono il pianista spagnolo Chano Dominguez, Horacio Fumero al contrabbasso e David(...)

continua »

Altre notizie

Lunga Notte di Arona: massima sicurezza per accogliere 25mila persone

Lunga Notte di Arona: massima sicurezza per accogliere 25mila persone
ARONA - Massima sicurezza, ma senza censura al divertimento, per la Lunga Notte del weekend. A seguito dei recenti fatti di Torino sono aumentati i controlli in occasione di manifestazione con forte afflusso di persone. E la Lunga Notte non sarà da meno. «Già dall’anno scorso sono stati messi in atto protocolli di prevenzione in modo da far svolgere con(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top