Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 28 aprile 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 07 aprile 2017, 7:23 m.

Educazione stradale, tante le iniziative per bambini e ragazzi

Responsabilità e sicurezza tra incontri e simulazioni

NOVARA - Sono tante le iniziative messe in atto da diversi soggetti (Comune di Novara, Polizia locale, Automobile Club Italiano di Novara, Centro commerciale San Martino con l’associazione Young) per la promozione dell’educazione stradale nelle scuole cittadine.

Iniziative che sono state presentate ieri in Municipio dai rappresentanti dei vari enti coinvolti. E che, come è stato sottolineato, hanno un comune denominatore: l’approccio non è più infatti “sanzionatorio” (non metto la cintura, il vigile non mi vede, nessuna conseguenza) ma viene posta al centro dell’attenzione la sicurezza avendo come punto di riferimento la vita, quale valore irrinunciabile.

Gli incontri di educazione stradale condotti dagli agenti di Polizia locale coinvolgono le classi quinte delle scuole elementari (in totale circa 500 bambini). La proposta si arricchisce con il progetto didattico “Young” che vede anche il contributo della Croce Rossa Italiana e del Centro commerciale San Martino. Come ha spiegato il direttore del centro commerciale verrà organizzato, oltre agli incontri informativi, un momento in cui i bambini potranno mettere in pratica quanto appreso nel circuito di simulazione che verrà allestito il 20 e 21 aprile nel parcheggio del centro. Verrà inoltre simulato un incidente con l’arrivo di un’ambulanza con l’obiettivo di preparare i piccoli ad affrontare anche questo tipo di situazione.

Alle classi terze delle scuole medie (400 i ragazzi coinvolti) la Polizia locale dedica poi un’altra iniziativa di educazione stradale: gli studenti incontreranno Alessio Tavecchio, della Fondazione Alessio Tavecchio Onlus, promotori del progetto “Vita”.

L’approccio al rispetto delle regole rende prima di tutto necessaria una educazione alla cittadinanza: per questo vi è anche una parte del progetto dedicata alle scuole per l’infanzia e alle classi quarte della scuola primaria, con la quale la Polizia locale si prefigge di sensibilizzare il bambino a comportarsi nel rispetto di sé, dell’ambiente circostante e del bene comune. L’Automobile Club Novara continua anche nel 2017 la collaborazione con il Comune nella campagna di sensibilizzazione sul tema della sicurezza stradale rivolto ai bambini con tre progetti.

“TrasportACI Sicuri” ha l’obiettivo di informare piccoli e grandi sui comportamenti corretti da adottare nel trasporto dei bambini in macchina a cominciare dalla scelta giusta del seggiolino e del suo corretto utilizzo, attraverso incontri organizzati in collaborazione con le strutture sanitarie e scolastiche. “A Passo Sicuro” è un progetto che prevede incontri informativi nelle scuole primarie dedicati alla conoscenza dei pericoli e dei comportamenti da tenere per il rispetto e l’uso corretto degli attraversamenti pedonali. Infine “Due Ruote Sicure” si sviluppa in corsi informativi sull’uso responsabile della bicicletta sulle strade.

 

Valentina Sarmenghi 

Articolo di: venerdì, 07 aprile 2017, 7:23 m.

Dal Territorio

Un brutto Novara crolla a Vicenza

Un brutto Novara crolla a Vicenza
Un Novara autore di una prova incolore esce sconfitto dal Menti di Vicenza. Gli azzurri in partenza danno l'idea di poter controllare la partita e trovano anche il vantaggio con Macheda. Il gol però sembra accontentare il Novara e a poco sale il Vicenza. Ebagua Bellomo e Orlando  trovano tre gol che annichiliscono la squadra di Boscaglia su cui scende la notte. Novara abulico(...)

continua »

Altre notizie

Cressa: tre denunciati per gestione illecita di rifiuti

Cressa: tre denunciati per gestione illecita di rifiuti
CRESSA, I carabinieri del Nucleo forestale di Carpignano Sesia e di Borgolavezzaro, assieme al nucleo investigativo dei carabinieri di Novara, hanno denunciato tre persone per la gestione e lo stoccaggio di rifiuti in difformità dalle autorizzazioni ambientali possedute dalle due ditte di cui sono titolari.   L’accusa, per i tre, è di gestione illecita di(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi
ARONA - Non suona più da oltre sei mesi la sua inconfondibile campanella. Per il momento il “trenino turistico” (nella foto di Emanuele Sandon), da cinque anni a servizio della città per portare turisti, villeggianti e aronesi dal centro alla Rocca e al colosso di San Carlo, si è dovuto fermare. Forse ancora per poco. Scade oggi, mercoledì 26 aprile,(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top