Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 21 febbraio 2018
 
 
Articolo di: giovedì, 23 novembre 2017, 10:52 m.

E' morto Giovanni Mogna, lutto d'impresa e sport

Funerali in Duomo per il presidente della Probiotical

NOVARA - L’imprenditoria novarese è in lutto. Nella serata di ieri si è spento in città Giovanni Mogna, presidente di Probiotical Spa, azienda leader nella ricerca, lo sviluppo e la produzione di microrganismi probiotici. Mogna, 67 anni, da pochi mesi combatteva contro un brutto male. Accanto a lui negli ultimi anni si era affiancata la figlia Vera (nella foto con il padre), nominata responsabile del “business development” del gruppo.
Una laurea in Scienze dell’Alimentazione, un altra ad honorem in Biotecnologie Industriali conferitagli nel 2009 dall’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Tanti i riconoscimenti nel corso di una carriera ricca di soddisfazioni, come la nomina a Cavaliere della Repubblica Italiana nel 1995 e l’elezione a Novarese dell’Anno nel 2010.
Ma non era solo il lavoro la sua passione. In primis c’era l’amore per la vela. Come timoniere della barca  “Bona” ha vinto insieme al suo team il campionato del mondo nella sua categoria per ben quattro volte dal 2000 al 2004.
E, soprattutto, negli ultimi anni era stato coinvolto da Fabio Leonardi assieme ad altri imprenditori novaresi nel progetto sportivo-sociale dell’Agil Volley, divenendo uno degli sponsor principali della società. Infine, negli ultimi due anni, aveva sposato il progetto dell’Amatori Rugby Novara, diventando main sponsor e contribuendo alla promozione in serie B.
L'Associazione Industriali di Novara esprime profondo cordoglio per la scomparsa di Giovanni Mogna. «L'imprenditoria novarese – dichiarano il presidente dell'Ain, Fabio Ravanelli e il direttore, Aureliano Curini – perde un rappresentante di grande valore ed esemplarità, un uomo che ha saputo coniugare, con coraggio e con successo, intraprendenza, innovazione e ricerca del nuovo, senza mai perdere di vista il proprio territorio e le sue peculiarità».
I funerali si svolgeranno domani, venerdì 24 novembre, alle ore 10 in Duomo.
Paolo De Luca

Articolo di: giovedì, 23 novembre 2017, 10:52 m.

Dal Territorio

In auto con due chili di hashish suddivisi in 20 panetti: in manette un 32enne

In auto con due chili di hashish suddivisi in 20 panetti: in manette un 32enne
GATTICO, Lunedì a Gattico, nel Novarese, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato M.O., cittadino marocchino residente nella zona del Verbano, classe 1986, già conosciuto dalle Forze dell’ordine. L’uomo è finito in manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nel corso di uno dei quotidiani controlli alla(...)

continua »

Altre notizie

Volley la Igor conquista la Coppa Italia

Volley la Igor conquista la Coppa Italia
Grande Igor Volley a Bologna. Contro Conegliano conquista la Coppa Italia imponendosi per 3 a 1. Dopo la Supercoppa italiana arriva anche il secondo sigillo per le novaresi. Sul Corriere di Novara di lunedì 19 febbraio cronaca e commenti del trionfo azzurro.  Foto www.agilvolley.com 

continua »

Altre notizie

Nabucco al Teatro Coccia chiude il cartellone Opera e Balletto

Nabucco al Teatro Coccia chiude il cartellone Opera e Balletto
NOVARA - Ultimo appuntamento del cartellone Opera e Balletto per la stagione 2017/2018 del Teatro Coccia di Novara.  Venerdì 23 febbraio alle 20.30 e domenica 25 alle 16 andrà in scena "Nabucco" di Giuseppe Verdi, opera prodotta da Fondazione Teatro Coccia.   L’opera è diretta dal maestro Gianna Fratta (nella foto). Regia, scene, costumi e luci sono(...)

continua »

Altre notizie

Il territorio ribadisce il no a Shell

Il territorio ribadisce il no a Shell
«In questa fase solo “ascolto” del terreno, nessuna attività perforativa sul territorio; un contributo importante alla ricerca scientifica (possibili collaborazioni con Università); impatto ambientale pressoché nullo grazie a tecnologie all’avanguardia. E ancora: non più di 3-4 mesi, una volta ottenute le necessarie autorizzazioni per(...)

continua »

Altre notizie

^ Top