Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 25 settembre 2017
 
 
Articolo di: martedì, 06 settembre 2011, 2:35 p.

Duemila persone al corteo contro la manovra promosso dalla Cgil

In piazza anche molti giovani

NOVARA - Ben duemila novaresi, questa mattina, martedì 6 settembre, hanno preso parte alla manifestazione della Cgil di Novara contro la manovra economica del Governo.

Una manifestazione che, con ritrovo in piazza Matteotti, davanti alla sede della Prefettura e della Provincia di Novara, ha visto un corteo lungo le strade del centro e, quindi, un presidio, con comizio, musica e gazebo in piazza. A scortare il corteo, le Forze dell'Ordine.

A prendere parte alla manifestazione, come anticipato, poco più di due mila persone, stime tanto della Questura quanto degli organizzatori, che hanno registrato una risposta molto positiva. Erano presenti lavoratori di gran parte delle aziende di Novara e del Novarese, dalla Meritor di Cameri passando per la De Agostini, ma anche per l'Istituto De Pagave e non solo.

Moltissimi i giovani che hanno aderito alla giornata di protesta e che hanno intonato canti lungo tutto il percorso, per chiedere un posto di lavoro sicuro e stabile. La Cgil chiede, con la manifestazione, un piano strutturale di lotta all'evasione, un'imposta straordinaria sui grandi immobili, il dimezzamento del numero dei parlamentari, la qualificazione dei servizi pubblici, la difesa dell'iniziativa contrattuale del sindacato, la tutela dei diritti dei disabili e il ripristino delle festività del 25 aprile, del primo maggio e del 2 giugno (festa della Repubblica).

A chiudere la mattinata, gli interventi di Giuseppe Azzini, segretario provinciale Cgil e di rappresentanti regionali del sindacato. "Questa gente è un segno della forza della Cgil - ha detto Azzini - Una risposta importante della gente che il nostro sindacato raccoglie nel mondo del lavoro. Se questa è una manifestazione demenziale, come qualcuno ha detto qualche giorno fa, allora qua siamo migliaia e migliaia di dementi, che protestano. E protestano perché questa è una manovra ingiusta e che tocca solo chi è già in difficoltà. Non l'abbiamo detto solo da ora, noi lo dicevamo già da aprile, quando li sentivamo parlare di una manovra da tre miliardi. Noi siamo stati e siamo ancora responsabili e protestiamo contro una manovra così fatta".

Monica Curino

Articolo di: martedì, 06 settembre 2011, 2:35 p.
Articoli correlati Il sindaco scrive al segretario provinciale della Cgil (2) Domenica gli stadi desolatamente vuoti? (1) Sciopero nazionale, possibili disagi per chi viaggia (1) Venerdì 28 ottobre sciopero Uil del personale della pubblica amministrazione (1) L'8 luglio sciopero dei precari delle Pa (1) Sciopero dei Cobas il 28 gennaio (1) Incontro Presidenti delle Province Piemontesi e Presidente Cota (1) No agli aumenti dei contributi previdenziali per gli artigiani (1) Manovra economica: la posizione della Uilm-Uil di Novara (1) Penalisti sul piede di guerra (1) Probabili disservizi nella sanità, scuola e poste (1) Studenti e lavoratori in sciopero per la “Giornata Europea di azione e solidarietà” (FOTOGALLERY) (1) «Così si distrugge l’integrità di uno dei pochi centri di ricerca per le energie non convenzionali in Italia» (1) Il corteo e la cerimonia del Fiore (1) San Gaudenzio: i riti della tradizione (1) Insegnanti e studenti: protesta in piazza (1) Sciopero nazionale del trasporto pubblico: così a Novara (1) Astensione dalle udienze giovedì e venerdì anche a Novara (1) Lunedì 28 maggio sciopero regionale dei trasporti (1) Sciopero della Pubblica amministrazione venerdì 28 settembre (1) “Indennità di accompagnamento a rischio, come faremo a vivere?” (1) Dibattito sulla manovra economica lunedì a Novara (1) L’Unione Province Piemontesi prende posizione sul decreto legge del 13 agosto (1) Biondelli sulle Province: “Tagliamole tutte” (1) Manovra di Ferragosto: continua il dibattito (1) I sindaci dei capoluoghi difendono le Province (1) “Un tavolo di lavoro per una gestione coordinata della transizione” (1) Quarta edizione dell'iniziativa di sensibilizzazione sulla Sla, domenica 2 ottobre (1) Premiata la giovane Giulia Falcettoni al Fauser (1) Cerano: 58enne bloccato da carabinieri e polizia municipale (1) Landiona commissariato, poi... Accorpamento con la manovra? (1) «A Roma a riconsegnare le chiavi» (1) Anche Verbania protesta contro la Finanziaria (1) Ballaré chiude simbolicamente il Municipio di Novara “per tagli” (1) Il commento della Cna Novara e Vco sulla manovra (1) Ballaré aderisce allo sciopero dei sindaci (1) Sistri: abrogazione per decreto (1) Ballaré a Milano contro i tagli della manovra di Ferragosto (1) “Sulle pensioni l’ennesima batosta” (1) “Via le Province, ridurre i compensi a consiglieri e assessori regionali” (1) Biandrate: ragazzino malmenato per un complimento a un'amica su Facebook (1)

Tags: Azzini, manovra, sciopero, corteo

Dal Territorio

Auto va a fuoco in un incidente: 4 giovani salvati da un albanese che andava al lavoro

Auto va a fuoco in un incidente: 4 giovani salvati da un albanese che andava al lavoro
TRECATE, Salvi grazie al pronto intervento e al coraggio di un giovane albanese residente a Cerano che, negli istanti in cui è avvenuto l’incidente, passava lungo la strada che collega Novara alla Lombardia, nella zona di San Martino di Trecate, e, vedendo un’autovettura andare a fuoco, si è fermato, controllando se vi fosse qualcuno a bordo (foto Martignoni).(...)

continua »

Altre notizie

Il Novara cede all’Avellino

Il Novara cede all’Avellino
NOVARA -  AVELLINO  1- 2   NOVARA:  Montipò, Golubovic, Troest, Chiosa, Calderoni, Moscati, Ronaldo (15’ st Da Cruz), Sciaudone, Di Mariano (1’ st Macheda), Maniero, Chajia (36’ st Sansone).  All.:  Corini.   AVELLINO:  Radu, Ngawa, Kresic, Migliorini, Rizzato, Laverone (33’ st Lasik), Paghera(...)

continua »

Altre notizie

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”
NOVARA - Si svolgerà domenica 24 settembre la prima edizione della  “Pedalata Cicli storici”  organizzata dalla Pro loco Novara con il patrocinio del Comune e dell’Agenzia turistica locale della Provincia di Novara. La pedalata prevede il ritrovo in piazza Gramsci alle 8, quindi la partenza alle 9.30 per Olengo, Terdobbiate, Cascina Barzè,(...)

continua »

Altre notizie

Riso, «indispensabile essere uniti»

Riso, «indispensabile essere uniti»
SAN PIETRO MOSEZZO - «Siamo in un mercato ormai globale. L’Italia non è l’unico Paese che produce riso, e nemmeno l’unico che produce buon riso. Per questo dobbiamo imparare a “venderci” meglio e a mantenere una filiera che negli anni ha sempre saputo distinguersi per unità: solo così usciremo dal guado legato alla nuova politica agricola(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top