Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 22 novembre 2017
 
 
Articolo di: mercoledì, 16 novembre 2016, 6:13 p.

Due misure cautelari nei confronti di due truffatori

Scoperti dai Carabinieri di Novara

NOVARA, I Carabinieri della Stazione di Novara hanno eseguito due misure cautelari a carico di due soggetti residenti in città, accusati di essere gli autori di furti in abitazione, aggravati dal fatto di averli commessi avvalendosi di mezzi fraudolenti, approfittando, tra l’altro, dell’età avanzata delle vittime. Le indagini sono state coordinate dalla Procura di Novara, con il pm Giovanni Caspani. In particolare hanno consentito di far luce su ben cinque episodi avvenuti nel periodo compreso tra il mese di giugno e il mese di ottobre di quest'anno. K.D. trentasettenne, già conosciuto dalle forze dell'ordine, dovrà rispondere di un furto commesso ai danni di una persona 79enne. Era il settembre del 2016 quando l'indagato, presentatosi nella casa di una persona anziana, si qualificava come tecnico addetto alla distribuzione del gas, adducendo di dover effettuare una riparazione.

Nella circostanza, dopo aver convinto la vittima a riporre tutto il denaro e ogni altro bene in suo possesso in una busta da custodire all'interno del frigorifero, ipotizzando l'imminenza di una possibile esplosione, chiedeva alla sua vittima di allontanarsi dalla cucina per verificare il funzionamento dei rubinetti dell'acqua. Una volta carpita la fiducia della vittima, il soggetto si impossessava di una somma in contanti pari a 1.600 euro. Quattro, invece, le ipotesi di reato addebitate a S.M., trentunenne, che il 15 giugno e poi ancora il 6 luglio, il 30 agosto e il 15 ottobre, si presentava presso le abitazioni di diversi anziani (in una circostanza presentandosi come possibile acquirente di un appartamento in vendita, in altra circostanza qualificandosi come “avvocato” del nipote della vittima “arrestato” e per il quale era necessario versare una “cauzione”, in un’altra ancora qualificandosi come tecnico addetto alla riparazione dell’impianto di riscaldamento ed in un’ultima circostanza qualificandosi come tecnico dell’amministrazione comunale impegnato nella verifica delle condotte d’acqua) e riusciva, sempre agendo in concorso con altra persona allo stato non identificata, a impossessarsi di varie somme di denaro e/o gioielli . I due soggetti, che già nel recente passato erano stati tratti in arresto dai Carabinieri per fatti analoghi, sono stati sottoposti, in esecuzione di ordinanze emesse dal G.I.P. del Tribunale di Novara, rispettivamente dall’obbligo di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria (K.D.) ed alla misura cautelare degli arresti domiciliari (S.M.).

mo.c.

 

Articolo di: mercoledì, 16 novembre 2016, 6:13 p.

Dal Territorio

Crac Phonemedia, gli ex dipendenti in aula

Crac Phonemedia, gli ex dipendenti in aula
NOVARA, Nuova udienza, martedì mattina in Tribunale a Novara, per il crac “Phonemedia”, vicenda che ha interessato molto da vicino anche il capoluogo gaudenziano. In aula, a questa nuova udienza del processo, che riguarda una delle vicende più discusse degli ultimi anni in città, anche cinque ex lavoratori, una parte dei venti che si sono costituiti parte(...)

continua »

Altre notizie

Il Novara cede al Bari

Il Novara cede al Bari
NOVARA - BARI 1-2   NOVARA:  Montipò, Golubovic, Mantovani, Del Fabro, Dickmann,Moscati, Orlandi, Sciaudone (11’ st Chajia), Calderoni, Macheda (20’ st Maniero), Da Cruz (26’ st Di Mariano).  All.:  Corini.   BARI:  Micai, Anderson, Gyömbér, Tonucci, Fiamozzi, Petriccione, Basha (25’ st(...)

continua »

Altre notizie

Sgarbi al teatro Coccia con il suo "Michelangelo"

Sgarbi al teatro Coccia con il suo "Michelangelo"
NOVARA - Vittorio Sgarbi torna a Novara venerdì 24 novembre per lo spettacolo al Teatro Coccia "Michelangelo" (inizio alle 21, evento fuori stagione). Il critico d'arte, la cui collezione è in mostra al castello di Novara fino al 14 gennaio, racconterà la vita del Buonarroti accompagnato dalla musica di Valentino Corvino (compositore, in scena interprete) e assieme alle(...)

continua »

Altre notizie

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto
La discarica di Barengo chiuderà nel 2018, è l’unico impianto sul territorio del Novarese per lo smaltimento dei rifiuti indifferenziati e urge trovare un altro impianto dove conferire circa 58.000 tonnellate all’anno. Tre le soluzioni possibili. Il bando di gara si chiude con un vincitore oppure il progetto di un sopralzo. In alternativa prende piede(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top