Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 24 febbraio 2017
 
 
Articolo di: lunedì, 03 ottobre 2016, 6:08 m.

Due beni confiscati alla mafia a breve saranno assegnati al Comune

La notizia è emersa durante il coordinamento di Libera Novara contro le mafie

NOVARA, Tra non molto, sembrerebbe nel giro di non più di due settimane, due beni confiscati alla mafia a Novara vedranno la loro assegnazione al Comune di Novara. La notizia, che giunge dall’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni confiscati alla criminalità organizzata, è emersa sabato pomeriggio in occasione del primo coordinamento provinciale del nuovo anno sociale di Libera Novara. Una riunione ospitata all’ex sede del Quartiere Centro, in corso Italia 48.I due locali si trovano in corso XXIII Marzo e sono rispettivamente un negozio, che era stato utilizzato per il commercio di prodotti ortofrutticoli, e un appartamento collocato nello stesso stabile. Beni entrambi in passato di proprietà di un appartenente alla criminalità organizzata ucciso nel Catanese nel 2010, mentre si trovava in vacanza con la famiglia. Da anni, infatti, abitava a Novara. «Per noi – spiega Mattia Anzaldi, referente provinciale di Libera – è un’ottima notizia. Da qui si spera si possa partire con il bando per il riutilizzo, in modo che questi due beni tornino alla comunità. Si tratta di beni di modeste dimensioni, ma che, comunque, potranno tornare utili per attività sociali e di volontariato nella zona della Bicocca. Saranno due nuove risorse per la collettività. Una notizia che attendevamo da oltre un anno». mo.c.
Per saperne di più leggi il Corriere di Novara in edicola lunedì 3 ottobre

Articolo di: lunedì, 03 ottobre 2016, 6:08 m.

Dal Territorio

Orlandi: «Testa solo allo Spezia»

Orlandi: «Testa solo allo Spezia»
NOVARA - A 32 anni è sbarcato per la prima volta da calciatore in Italia. A dispetto delle sue origini “italianissime”, come tiene a sottolineare.  Andrea Orlandi è nato a Barcellona, ma sente il cuore diviso a metà: «Sono nato in Spagna, ho vissuto sempre lì e mia moglie è spagnola - rivela - Ma i miei genitori sono italiani e(...)

continua »

Altre notizie

Allo stadio di Galliate la base d’atterraggio notturno per l’elisoccorso del 118

Allo stadio di Galliate la base d’atterraggio notturno per l’elisoccorso del 118
GALLIATE - Galliate sarà tra i primi comuni del Piemonte (il secondo in provincia di Novara, dopo Borgomanero) ad avere un sito di atterraggio notturno per l’elisoccorso del 118. Ad inizio settimana la Giunta comunale, rispondendo ad una richiesta dell’Azienda ospedaliera “Maggiore della Carità” di Novara, ha deliberato un atto di indirizzo che(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese
Oltre 400 chilometri quadrati di terreno tra Piemonte e Lombardia, nelle province di Novara, Vercelli, Varese e Biella. Da Castelletto Ticino a Borgomanero, sino a Gattinara e Sizzano: è su questa larga porzione di Nord Italia - denominata nel suo complesso “Cascina Alberto” - che il colosso petrolifero Shell eserciterà nel prossimo futuro il permesso di ricerca di(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top