Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 23 febbraio 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 12 febbraio 2015, 11:57 m.

Dossier Casa

In edicola e online con il Corriere di Novara

E' più semplice ristrutturare la casa: le novità in materia di edilizia introdotte dallo "Sblocca Italia" varato a novembre dal Governo. I mutui delle famiglie per l'acquisto di case sono in ripresa (con i tassi ancora in calo) e le compravendite di abitazioni sono in rialzo in tutte le grandi città, nei comuni minori e nelle province. Riqualifica alloggi di edilizia sociale: la Giunta regionale del Piemonte ha avviato il procedimento.
Tutto questo e molto altro ancora nell'ampio Dossier che il Corriere di Novara in edicola giovedì 12 febbraio dedica al mondo della Casa.

 

GIOVEDI' 12 FEBBRAIO IL "DOSSIER CASA" E' IN REGALO CON IL CORRIERE DI NOVARA IN EDICOLA


SFOGLIA L'EDIZIONE GRATUITA DEL "DOSSIER CASA"

 


I mutui delle famiglie per l’acquisto di case sono in ripresa (con i tassi ancora in calo)
Il mercato immobiliare italiano nel III trimestre 2014 torna a crescere, con un tasso tendenziale 1 riferito al totale delle compravendite pari a +3,6%. Il dato emerge dall’analisi a cura dell’Ufficio Statistiche e Studi della Direzione Centrale Osservatorio Mercato Immobiliare e Servizi Estimativi dell’Agenzia delle entrate. Nel III trimestre 2014 il settore residenziale con 94.861 NTN guadagna, rispetto al III trimestre del 2013, oltre quattro punti percentuali e, come emerge dai dati presentati nei successivi paragrafi, le compravendite di abitazioni nelle città capoluogo recuperano quasi il 7%. I settori commerciale (5.428 NTN, +9%) e produttivo (2.014 NTN, +1,6%) e le pertinenze (cantine, box e posti auto; 73.525 NTN, +2,4%) mostrano anch’essi tassi tendenziali positivi in questo trimestre. Rimane negativo il tasso tendenziale del settore terziario che, con 1.896 NTN, realizza una perdita del 2%.
Il risultato positivo del mercato delle abitazioni già osservato su base nazionale e per il complesso dei capoluoghi nel III trimestre 2014, si presenta anche nelle otto maggiori città italiane per popolazione e in misura più marcata, +9,6% complessivamente. Le compravendite di abitazioni sono in rialzo in tutte le grandi città e, nei comuni minori, in quasi tutte le rispettive province (+4,4% complessivamente); fanno eccezione, infatti, le sole province di Torino e Palermo, dove il “resto provincia” è in calo del 1,1% e del 2,4% rispettivamente. Tra le città spiccano in particolare i rialzi a Firenze e Bologna che mostrano tassi di variazione intorno al 20%. Roma e Milano, i due mercati più grandi per numero di compravendite, sono in forte recupero in questo trimestre rispetto al III trimestre del 2013, con Milano che conferma per il quinto trimestre consecutivo il segno positivo e Roma che rafforza il risultato dello scorso trimestre (+11,8%, era +3,9% nel precedente trimestre). Anche i mercati di Palermo e Genova realizzano un buon risultato, confermandosi in rialzo anche in questo trimestre. Le compravendite di abitazioni a Napoli.
Sul fronte dei mutui invece si registrano tassi ancora in calo. Secondo Bankitalia, i tassi d'interesse comprensivi delle spese accessorie sui finanziamenti erogati nel mese di gennaio alle famiglie per l'acquisto di abitazioni sono stati pari al 3,09% (3,19% nel mese precedente); quelli sulle nuove erogazioni di credito al consumo all'8,06% (8,56% a novembre). Questo in un contesto ancora negativo: i prestiti al settore privato (corretti per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari) hanno registrato una contrazione su base annua dell'1,6%, come a novembre; i prestiti alle famiglie sono calati dello 0,5% sui dodici mesi. In merito alla questione si registra una nota dell’Ansa dove si sottolinea una: “Forte ripresa dei mutui delle famiglie per l'acquisto di case. L'Abi rileva come lo scorso anno le erogazioni di nuovi mutui sono state pari a 25,2 miliardi di euro rispetto ai 19 del 2013 (+32,5%). L'ammontare dei nuovi mutui che derivano da rinegoziazioni è pari al 18%. In aumento i mutui a tasso variabile che rappresentano il 77,5%. In particolare, secondo l'Abi, l'ammontare delle nuove erogazioni di mutui nel 2014 è anche superiore al dato dell'intero 2012 quando si attestarono sui 20,712 miliardi di euro. Sono in aumento soprattutto i mutui a tasso variabile che rappresentano nel 2014 il 77,5% delle nuove erogazioni complessive; tale valore era del 77,1% nel 2013 e del 70,7% nel 2012. I dati sono riferiti a un campione composto da 84 banche, che rappresenta circa l'80% della totalità del mercato bancario italiano”.

m. d.

Postato il giorno: giovedì, 12 febbraio 2015, 11:57 m.
Area Commenti
Lascia un commento

Caricamento in Corso... Caricamento in Corso...
Commenti
Numero commenti (0)

Dal Territorio

Il Novara Calcio ha trovato l’equilibrio

Il Novara Calcio ha trovato l’equilibrio
NOVARA - E adesso non parlate di play off. Anche se la classifica del Novara, ad oggi, direbbe il contrario, con tre punti di distanza da quel fatidico ottavo posto, attualmente occupato dall’Entella, e ben sei lunghezze di vantaggio sulla zona rischio. C’è ancora tanta strada da pedalare, come si dice in gergo ciclistico, e per gli uomini di Boscaglia(...)

continua »

Altre notizie

Donna trovata ferita al sottopasso: si tratterebbe di una caduta accidentale

Donna trovata ferita al sottopasso: si tratterebbe di una caduta accidentale
NOVARA, Una caduta accidentale. Dovuta forse a un improvviso malore o anche all’aver inciampato in uno dei gradini. E’ questa l’ipotesi maggiormente accreditata per l’episodio che ha visto vittima, mercoledì pomeriggio intorno alle 16,30, una donna di 83 anni, trovata a terra gravemente ferita nel sottopasso che collega via Pietro Micca a via per Biandrate.(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese
Oltre 400 chilometri quadrati di terreno tra Piemonte e Lombardia, nelle province di Novara, Vercelli, Varese e Biella. Da Castelletto Ticino a Borgomanero, sino a Gattinara e Sizzano: è su questa larga porzione di Nord Italia - denominata nel suo complesso “Cascina Alberto” - che il colosso petrolifero Shell eserciterà nel prossimo futuro il permesso di ricerca di(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top