Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 18 gennaio 2018
 
 
Articolo di: mercoledì, 15 marzo 2017, 7:53 p.

Discariche di Ghemme e Barengo: incontro di Provincia e Regione

Altro tema trattato, la gestione rifiuti nel Novarese

NOVARA, Questa mattina, mercoledì 15 marzo, il presidente della Provincia di Novara Matteo Besozzi e il consigliere all'Ambiente Giuseppe Cremona hanno incontrato a Palazzo Lascaris a Torino Aldo Reschigna, vicepresidente della Regione e assessore al Bilancio, e Alberto Valmaggia, assessore all'Ambiente.

Presenti anche l'assessore al Sociale, Augusto Ferrari, e il consigliere Domenico Rossi, entrambi novaresi. Temi dell'incontro, calendarizzato da tempo, la chiusura delle discariche di Ghemme e Barengo e la gestione dei rifiuti nel Novarese.

"La Regione ha preso atto e apprezzato la richiesta di rivedere in aumento le garanzie finanziarie da richiedere alle imprese autorizzate a svolgere attività di gestione dei rifiuti - dice Besozzi - L’ammontare delle garanzie finanziarie da prestare è calcolato dalla Regione con parametri fissati da una delibera del 2000. Ma gli importi non corrispondono agli effettivi costi attuali degli interventi. Modificare la norma è indispensabile per evitare il ripetersi di altri come è stato per Ghemme dove la polizza escussa copre appena un sesto dell'importo necessario per la chiusura, anche in vista dell'esaurimento della discarica di Barengo prevista per fine 2017". In merito a Ghemme, la Provincia ha ottenuto la calendarizzazione di un incontro a Palazzo Natta con i vertici regionali a cui saranno invitati il presidente del Consorzio e il presidente dell'assemblea dei sindaci Anna Tinivella, oltre ai primi cittadini che desidereranno intervenire. "La Regione ha confermato la piena correttezza dell'iter procedurale seguito dalla Provincia - spiegano Besozzi e Cremona - raccogliendo le nostre preoccupazioni per la situazione ambientale e per la necessità di procedere immediatamente alle operazioni di chiusura senza attendere oltre. La titolarità degli interventi connessi alla gestione, chiusura e post gestione della discarica competono al Consorzio e finora non è arrivato nessun progetto per la gestione della chiusura, sebbene siano trascorsi quattro mesi dalla delibera dell’assemblea consortile dei 51 sindaci aderenti che lo impegnava a procedere". Venerdì intanto anche alcuni sindaci che fa parte del Medio Novarese ha chiesto udienza alla Regione.

mo.c.

 

Articolo di: mercoledì, 15 marzo 2017, 7:53 p.

Dal Territorio

I sentieri del vino Boca e l’Unesco

I sentieri del vino Boca e l’Unesco
Una cartina per favorire la conoscenza a livello internazionale di un territorio storico del Novarese e i suoi vini preziosi. Dalla collaborazione tra Il Club per l’Unesco Terre del Boca e i produttori del Boca doc è nata “I sentieri del vino. Percorsi tra i vigneti del Boca doc”. La cartina,  è stata presentata ufficialmente prima di Natale nella(...)

continua »

Altre notizie

Igor Volley, una sconfitta che brucia

Igor Volley, una sconfitta che brucia
OSIMO - Dopo Busto anche Novara viene costretta alla sconfitta al tie break dalla Lardini Filottrano, dimostratasi in casa molto difficile da affrontare ma l’Igor non è stata sicuramente all’altezza del suo nome. Una sconfitta incredibile che brucia: la squadra azzurra, presentatasi nelle Marche in piena emergenza, ha ad un certo punto rischiato anche una più che(...)

continua »

Altre notizie

Due feriti nell'incidente lungo la sp 11

Due feriti nell'incidente lungo la sp 11
NOVARA, Ha visto il coinvolgimento di due auto, una Bmw e una Panda, oltre che di un tir, il sinistro che si è verificato giovedì mattina poco prima delle 8 lungo la strada che collega Novara a Vercelli, la sp 11, dopo il Fasoli Piante (foto Martignoni). Due i feriti. Sul posto Carabinieri di Biandrate, 118 e Vigili del fuoco, che hanno collaborato con il 118 per soccorrere(...)

continua »

Altre notizie

Per il Giorno della Memoria maratona di letture con gli studenti

Per il Giorno della Memoria maratona di letture con gli studenti
NOVARA - Una maratona di letture con gli studenti delle scuole novaresi sarà uno degli eventi clou del programma di iniziative organizzate in occasione della Giornata della Memoria dagli assessorati alle Politiche giovanili e alla Cultura del Comune in collaborazione con il Circolo dei lettori e altri enti del territorio. "L'amministrazione vive con attenzione e impegno costante(...)

continua »

Altre notizie

^ Top