Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 22 novembre 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 17 febbraio 2011, 10:19 p.

Discarica a Romentino, la Commissione ha detto no

Il vicesindaco: «Siamo contrari in linea di principio»

ROMENTINO - Per qualcuno ambiente è sinonimo di cave. Anche la settimana scorsa la riunione della Commissione chiamata a occuparsi delle problematiche ambientali ha discusso solo di attività estrattiva. Perché sul tappeto c’era una “fresca” richiesta. A fare il punto della situazione sulla pratica in esame e sul percorso più ampio che la Commissione vuole sviluppare è il vicesindaco Fausto Garavaglia, titolare della delega alle Cave.

In merito alla richiesta che decisione avete assunto?

«In sede di Commissione Ambiente è stata esaminata una proposta operativa per la realizzazione di una discarica per rifiuti inerti, pervenuta da una società con sede a Milano. Il sito individuato riguarda un’area di circa 31.000 mq ubicata in località Cascina Vallona, utilizzata a suo tempo come cava e attualmente coltivata a riso: l’area presenta una depressione profonda circa 6 metri rispetto al piano campagna e per questo forse non è molto consona al tipo di coltivazione. Inopportunamente questa notizia è stata divulgata da qualche giornale locale prima che se ne fosse discusso in Commissione. Comunque, in linea di principio siamo contrari alla trasformazione di quest’area da agricola a discarica di inerti, salvo ulteriori approfondimenti e sviluppi».

Pagamento degli oneri di scavo: a che punto siamo?

«In merito al pagamento degli oneri che sono ancora dovuti al Comune per la chiusura del 2010 preciso che stiamo sollecitando i cavatori nel rispetto degli impegni, pur comprendendo l’eventuale difficoltà economica che stanno attraversando gli imprenditori in questi periodi. Vorrei far notare un particolare. Mi è giunta voce che qualche problema nell’operatività degli imprenditori del settore estrattivo sia stato creato, nel recentissimo passato, dai continui controlli e dalle varie ordinanze messe in atto dalle autorità preposte: non mi sembra certo, questo, sintomo di superficialità e di mancanza di attenzione per i controlli da parte dell’Amministrazione, come più volte ipotizzato da qualcuno».

L’ultima riunione della Commissione Ambiente è stata monopolizzata, ancora una volta, dalla questione cave. Ma ambiente significa anche acqua e aria.

«Sembra che l’unico argomento da trattare sia sempre e solo quello delle cave. Ci sono altri problemi che meritano attenzione e di cui discutere: penso alla qualità dell’aria e dell’acqua che, attualmente, sul nostro territorio mi risultano avere valori soddisfacenti, essendo costantemente monitorate. Ci sono poi i problemi inerenti alle energie alternative, quali ad esempio il fotovoltaico, che ci sta a cuore e per il quale ci stiamo muovendo in diverse direzioni. Mi si farà notare che gli argomenti all’ordine del giorno vengono stabiliti da chi convoca la Commissione Ambiente: questo è vero, ma è pur vero che spesso viene sollecitata la convocazione di tale Commissione per discutere situazioni riguardanti questa o quella cava».

Eleonora Groppetti 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato

 

Articolo di: giovedì, 17 febbraio 2011, 10:19 p.
Articoli correlati «Inquinanti in falda dopo gli scavi» (2) Chiesta l’apertura di una cava per la To-Mi (2) Sequestrata una discarica abusiva a Verbania (1) Poste Italiane e CDP incontrano gli alunni delle scuole elementari novaresi (1) Il progetto Comenius a Novara (1) Due domeniche a piedi contro le Pm10 (1) Sportello del cittadino, anche a Romentino le urgenze sono casa e lavoro (1) “La Torre-Mattarella” «per una nuova gestione del territorio» (1) Rifiuti: braccio di ferro tra Sozzani e Corazza (1) Mancano le risorse, tagli ai servizi (1) Più severità per le cave a Cameri (1) Bretella di Malpensa e cave nell'ultimo Consiglio provinciale (1) Associazioni nazionali Carabinieri e Provincia Vco insieme per l’Emilia (1) “Il Pianeta dei Clown” da Novara a Cavezzo per donare allegria (1) Siglato protocollo per una maggiore sicurezza delle cave (1) Cave, sulla variante il Consiglio comunale ceranese si spacca (1) "Dai diamanti non nasce niente": prima festa per l'associazione "La Torre-Mattarella" (1) Ghemme: 9 e 10 agosto con "Calici di Stelle" (1) Oleggio: nuova cava al Motto Grizza (1) Discarica di inerti a San Martino di Trecate, il sì del Tar non ha chiuso la partita (1) Il wi-fi free a Romentino è finalmente realtà (1) Delitto Marcoli: preso il latitante Lauretta (1) Romentino: regolamento per la luce pubblica in cortili privati (1) Doveva essere ai domiciliari: scoperto dai Carabinieri in giro a Romentino (1) Cameri, addio allo Sportello Lavoro (1) Avis di Romentino: «Numeri di tutto rispetto» (1) A Romentino in aumento le famiglie (1) Anche Romentino si prepara al 150° (1) Cresce la scuola d'infanzia Beldì (1) Da «un profondo dolore nasce un grande gesto di generosità» (1) Donato furgone Doblò al Comune di Romentino (1) Condizionatori d'aria sottratti a luglio a Romentino, ritrovati a Cerignola (1) «Lascio per le troppe scelte non condivise» (1) Quattro giovanissimi denunciati per furto aggravato in concorso (1) Pro loco Romentino, eletto il Consiglio tra conferme e new entry (1) Delitto Marcoli, Cavalieri da supertestimone a (co)indagato (1) A Romentino una Notte Bianca tutta da vivere (1) Wi-fi in piazza a Romentino, manca solo l’installazione (1) Celebrato il fondatore della Coldiretti (1)

Tags: Romentino, discarica, cave

Dal Territorio

Crac Phonemedia, gli ex dipendenti in aula

Crac Phonemedia, gli ex dipendenti in aula
NOVARA, Nuova udienza, martedì mattina in Tribunale a Novara, per il crac “Phonemedia”, vicenda che ha interessato molto da vicino anche il capoluogo gaudenziano. In aula, a questa nuova udienza del processo, che riguarda una delle vicende più discusse degli ultimi anni in città, anche cinque ex lavoratori, una parte dei venti che si sono costituiti parte(...)

continua »

Altre notizie

Il Novara cede al Bari

Il Novara cede al Bari
NOVARA - BARI 1-2   NOVARA:  Montipò, Golubovic, Mantovani, Del Fabro, Dickmann,Moscati, Orlandi, Sciaudone (11’ st Chajia), Calderoni, Macheda (20’ st Maniero), Da Cruz (26’ st Di Mariano).  All.:  Corini.   BARI:  Micai, Anderson, Gyömbér, Tonucci, Fiamozzi, Petriccione, Basha (25’ st(...)

continua »

Altre notizie

Sgarbi al teatro Coccia con il suo "Michelangelo"

Sgarbi al teatro Coccia con il suo "Michelangelo"
NOVARA - Vittorio Sgarbi torna a Novara venerdì 24 novembre per lo spettacolo al Teatro Coccia "Michelangelo" (inizio alle 21, evento fuori stagione). Il critico d'arte, la cui collezione è in mostra al castello di Novara fino al 14 gennaio, racconterà la vita del Buonarroti accompagnato dalla musica di Valentino Corvino (compositore, in scena interprete) e assieme alle(...)

continua »

Altre notizie

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto
La discarica di Barengo chiuderà nel 2018, è l’unico impianto sul territorio del Novarese per lo smaltimento dei rifiuti indifferenziati e urge trovare un altro impianto dove conferire circa 58.000 tonnellate all’anno. Tre le soluzioni possibili. Il bando di gara si chiude con un vincitore oppure il progetto di un sopralzo. In alternativa prende piede(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top