Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 16 dicembre 2017
 
 
Articolo di: lunedì, 02 gennaio 2017, 11:46 m.

Decreto Milleproroghe: concessioni dei mercati valide fino al 2020

La (preoccupata) nota della Fiva Confcommercio Alto Piemonte

Il rinvio delle scadenze previste dall’Intesa Stato-Regioni del 5 luglio 2012 contenuto nel decreto cosiddetto Milleproroghe, approvato il 29 dicembre dal Consiglio dei Ministri è al centro della nota diffusa dalla Federazione italiana venditori ambulanti e su aree pubbliche (Fiva) di Confcommercio Alto Piemonte. 
"Lo slittamento, addirittura di quattro anni, delle scadenze delle concessioni dei mercati costituisce una mossa senza precedenti - viene sottolineato -Rimettere in discussione oggi l’Intesa del 2012 (!) sui criteri di riassegnazione delle concessioni di posteggio su area pubblica, e forse anche la loro durata e i criteri di selezione, ha il sapore di uno sgarbo non solo istituzionale per la Federazione. Che ha fatto del confronto leale e dello spirito di collaborazione in difesa delle aziende del settore il principio ispiratore di 5 anni di politica sindacale.
A oggi centinaia di Comuni in tutta Italia hanno emesso i bandi di assegnazione e si preparano a gestire la delicata fase di transizione dal vecchio al nuovo sistema. È con stupore e rammarico quindi che si prende atto che potrebbe essere giunto al termine un percorso di condivisione.
Non abbiamo mai smesso di sostenere che l’Intesa rappresenta il miglior punto di equilibrio fra le esigenze delle imprese e la necessità dell’applicazione della Direttiva Servizi (la ben nota Bolkestein). Ci risulta assolutamente oscuro, oggi, questo rinvio in extremis da parte del Governo. Che ha trovato l’opposizione ferma, negli ultimi giorni e settimane, di molte Regioni, compresa la Regione Piemonte.
Le uniche conseguenze certe del rinvio contenuto nel “Milleproroghe” sono, nell’immediato, la confusione e l’incertezza più totali. Quello che non è in dubbio è la indisponibilità della Federazione a gettare a mare il lavoro di un lustro o a cedere a scorciatoie che si riveleranno dei vicoli ciechi. Restano – e devono restare – assolutamente aperti i canali di mediazione in sede di lavoro parlamentare: il “Milleproroghe” non può essere convertito nella forma in cui è stato emanato il 29 dicembre".

Articolo di: lunedì, 02 gennaio 2017, 11:46 m.

Dal Territorio

Igor Volley, brutto esordio in Champions

Igor Volley, brutto esordio in Champions
TREVISO - Esordio amaro in Champions per la Igor Novara uscita sconfitta dal PalaVerde di Treviso in 4 set da una Imoco Conegliano che, in formato Europa, si è dimostrata nettamente superiore. Certo una bella mano gliel'ha data la squadra azzurra, in campo per tre set, quelli persi, giocati senza nerbo, con un atteggiamento totalmente non consono all’impegno, fallosa(...)

continua »

Altre notizie

Biotestamento: anche i senatori novaresi hanno votato a favore

Biotestamento: anche i senatori novaresi hanno votato a favore
Dopo uno stallo durato otto mesi e forti tensioni all'interno della maggioranza tra Pd e centristi, appelli di senatori a vita e sindaci di tutta Italia, il biotestamento incassa il via libera definitivo dell'aula di Palazzo Madama e diventa legge dello Stato. La legge che regola il fine vita è stata approvata con 180 sì, 71 contrari e sei astensioni. Hanno votato sì(...)

continua »

Altre notizie

Weekend sulle piste del Rosa

Weekend sulle piste del Rosa
MACUGNAGA -Per gli appassionati dello sci, impianti aperti ai piedi del Rosa. Con il weekend di Sant’Ambrogio e dell'Immacolata, si è dato il via alla stagione sciistica. Sole e condizioni ottimali per questo atteso ponte di vacanza sulla neve che ha favorito l’arrivo di molti turisti. Per il primo giorno l’apertura è stata limitata alla prima seggiovia: il tratto(...)

continua »

Altre notizie

Tutti gli appuntamenti del weekend

Tutti gli appuntamenti del weekend
SABATO 16 DICEMBRE NOVARA La stagione degli affetti La rassegna “La stagione degli affetti” del Civico Istituto Musicale Brera propone, nell’auditorium “Annalisa Torgano” di  viale Verdi 2 , il concerto “Da Bach: la letteratura per flauto”. Suonano al flauto Sara Ansaldi, Sofia Bevilacqua, Viviana Ferrari, Isabella, Mancin, Alessia Bellini,(...)

continua »

Altre notizie

^ Top