Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 23 marzo 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 23 settembre 2016, 6:24 p.

Dall'asta delle maglie del Novara Calcio 4.000 euro per #facciamoladifferenza

Consegna ufficiale del contributo in Municipio

NOVARA - Ammonta a circa 4.000 euro il ricavato dell'asta benefica delle maglie dei giocatori del Novara Calcio che si è svolta lo scorso 6 settembre a Novarello. 
La cifra è stata consegnata ufficialmente questa mattina in Municipio dal direttore generale del Novara Calcio Paolo Morganti e dal brand manager Marco Rigoni all’assessore allo Sport Federico Perugini. 
All'evento solidale a Novarello avevano partecipato l’assessore allo Sport ed anche il sindaco Alessandro Canelli, aggiudicandosi rispettivamente tre maglie da gioco: quelle di Kupisz e Koch (che Perugini aveva “conquistato” insieme con l’assessore regionale alle Politiche sociali Augusto Ferrari) e quella di Dickmann (attualmente in bacheca nell’ufficio del sindaco). 
Su decisione della società azzurra, il frutto dell’asta benefica è stato destinato a implementare il fondo dell’iniziativa #facciamoladifferenza istituito dall’Amministrazione novarese insieme con quella di Galliate e di Trecate ed estesa ad altri Comuni, Enti, Istituzioni e associazioni del territorio a favore delle popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto del 24 agosto. 
"Come noto – ha ricordato l’assessore Perugini – i contributi “targati” Novara sosterranno in particolare le esigenze degli abitanti di Accumoli, paese letteralmente devastato e nel quale la gente ha necessità di rimanere per poter continuare a svolgere le attività agricole, spina dorsale dell’economia locale. Lo faremo con l’acquisto di unità abitative provvisorie che possano consentire alla popolazione di restare e di affrontare l’inverno in una situazione di “normalità”. Da parte nostra al Novara Calcio va un sentito e affettuoso ringraziamento innanzitutto per la generosità e la sensibilità, peraltro sempre dimostrate in diverse le occasioni. In secondo luogo perché Novara Calcio si è fatto parte attiva nella campagna #facciamoladifferenza, scelta importante per convogliare in maniera trasparente e univoca le risorse che il territorio Novarese mette a disposizione rispetto a esigenze concretamente manifestate dalle popolazioni colpite dal sisma. Partecipare a #facciamoladifferenza è un’opportunità aperta a tutti, Istituzioni, associazioni e cittadini: il codice Iban di riferimento per contribuire è IT 49 S 02008 10105 000104430808". 
v.s.

Articolo di: venerdì, 23 settembre 2016, 6:24 p.

Dal Territorio

Davide, l’atleta record che è in tre nazionali

Davide, l’atleta record che è in tre nazionali
GALLIATE - Davvero un record per l’atleta trecatese Davide Baggieri Martini, che è riuscito in un’impresa finora mai riuscita a nessuno: entrare contemporaneamente in tre nazionali: Mma, Grappling e Brazilian Ju Jitzu. Davide Baggieri Martini, cintura viola dello Stabile Fight Team Galliate, ha combattuto a Livorno il 12 marzo la finale di Grappling nell’evento(...)

continua »

Altre notizie

Principio d’incendio in una pizzeria

Principio d’incendio in una pizzeria
CASTELLETTO TICINO, Intervento dei Vigili del fuoco nel pomeriggio di oggi, giovedì 23 marzo, a Castelletto Ticino, nel Novarese. Per cause in fase di ricostruzione si è registrato un principio d’incendio alla pizzeria “Express” di via Sempione. L’allarme è scattato intorno alle 16,30. Sul posto i Vigili del fuoco del distaccamento di Arona. Le(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

L’Università del Piemonte Orientale "Open" per un giorno

L’Università del Piemonte Orientale "Open" per un giorno
Sabato 1° aprile tutte le sedi dell’Università del Piemonte orientale saranno aperte, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 18, per l’evento di orientamento "Open". Gli studenti delle scuole superiori e le loro famiglie potranno incontrare studenti dell’Ateneo, professori e personale tecnico-amministrativo e partecipare a presentazioni e visite guidate(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top