Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 22 novembre 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 10 novembre 2016, 6:24 p.

Cura del tumore al seno, a Novara una “squadra” dedicata

Riorganizzata la Breast Unit dell’Ospedale Maggiore della Carità

NOVARA - La sopravvivenza delle donne malate di tumore al seno è più alta del 18% se le cure vengono eseguite da un’equipe interdisciplinare. Anche per questo, già da 10 anni, l’Ospedale Maggiore di Novara ha istituito una Breast Unit, un’unità funzionale di senologia dedicata a seguire passo dopo passo le pazienti affette da carcinoma alla mammella. Una realtà che è stata di recente riorganizzata, riunendo ora quasi 30 tra medici ed infermieri, specializzati proprio per la cura di questa neoplasia.

La nuova direzione della Breast Unit è stata affidata al professor Renzo Boldorini, primario della struttura complessa di Anatomia Patologica: “Novara si conferma un centro di riferimento per la senologia: in 10 anni siamo passati da 100 nuovi casi l’anno ai 300 seguiti nel 2015. Numeri ancora più significativi se consideriamo la forte attrattiva che hanno i centri specializzati della vicina Lombardia”. L’ospedale Maggiore non ha però niente da invidiare a quelle realtà, tiene a precisare il direttore generale Mario Minola: “Siamo forse l’unico centro a fornire un percorso completo alle donne con diagnosi di tumore al seno”. A Novara, infatti, è attivo un Gruppo Interdisciplinare Cure (costituito da oncologi, chirurghi, chirurgi plastici, radioterapisti, psicologi, anatomopatologi, radiologi, infermieri e fisioterapisti) che settimanalmente discute i vari casi, preparando una strategia condivisa secondo le linee guida più aggiornate e tenendo conto anche del punto di vista della paziente.

 
l.pa.

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara di sabato 12 novembre

Gallery articolo
*clicca sulle immagini per ingrandire

20161109_111026.jpg

Articolo di: giovedì, 10 novembre 2016, 6:24 p.

Dal Territorio

Il Novara cede al Bari

Il Novara cede al Bari
NOVARA - BARI 1-2   NOVARA:  Montipò, Golubovic, Mantovani, Del Fabro, Dickmann,Moscati, Orlandi, Sciaudone (11’ st Chajia), Calderoni, Macheda (20’ st Maniero), Da Cruz (26’ st Di Mariano).  All.:  Corini.   BARI:  Micai, Anderson, Gyömbér, Tonucci, Fiamozzi, Petriccione, Basha (25’ st(...)

continua »

Altre notizie

Crac Phonemedia, gli ex dipendenti in aula

Crac Phonemedia, gli ex dipendenti in aula
NOVARA, Nuova udienza, martedì mattina in Tribunale a Novara, per il crac “Phonemedia”, vicenda che ha interessato molto da vicino anche il capoluogo gaudenziano. In aula, a questa nuova udienza del processo, che riguarda una delle vicende più discusse degli ultimi anni in città, anche cinque ex lavoratori, una parte dei venti che si sono costituiti parte(...)

continua »

Altre notizie

Sgarbi al teatro Coccia con il suo "Michelangelo"

Sgarbi al teatro Coccia con il suo "Michelangelo"
NOVARA - Vittorio Sgarbi torna a Novara venerdì 24 novembre per lo spettacolo al Teatro Coccia "Michelangelo" (inizio alle 21, evento fuori stagione). Il critico d'arte, la cui collezione è in mostra al castello di Novara fino al 14 gennaio, racconterà la vita del Buonarroti accompagnato dalla musica di Valentino Corvino (compositore, in scena interprete) e assieme alle(...)

continua »

Altre notizie

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto
La discarica di Barengo chiuderà nel 2018, è l’unico impianto sul territorio del Novarese per lo smaltimento dei rifiuti indifferenziati e urge trovare un altro impianto dove conferire circa 58.000 tonnellate all’anno. Tre le soluzioni possibili. Il bando di gara si chiude con un vincitore oppure il progetto di un sopralzo. In alternativa prende piede(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top