Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 21 ottobre 2017
 
 
Articolo di: mercoledì, 26 luglio 2017, 2:16 p.

"CONvergenzeVisionarie", è caccia agli ingressi omaggio

La rassegna teatrale inizierà il 25 agosto a Casa Bossi

NOVARA - Inizierà venerdì 25 agosto alle ore 21 a Casa Bossi la rassegna di otto spettacoli "CONvergenzeVisionarie", ideata e organizzata da un gruppo di ragazzi under 30, grazie all'iniziativa “L'Italia dei Visionari”. Si apre con "Sempre domenica" di controcanto collettivo; poi venerdì 1° settembre sempre a Casa Bossi "Le ragazze di via Savoia" di e con Elisabetta Tulli; mercoledì 25 ottobre "Hallo! I’m Jacket! Il gioco del nulla" di Elisa Canessa; giovedì 18 gennaio 2018 "The hard way to understand each other" di Teatro Presente; giovedì 1° febbraio "Il senso di colpa" di Federica Colucci; giovedì 22 febbraio "Palmina – Amara terra mia" di Giovanni Gentile; giovedì 8 marzo "Sic transit gloria mundi" di Alberto Rizzi; venerdì 16 marzo "In ogni caso nessun rimorso" di Borgobonó, ispirato al romanzo di Pino Cacucci. Tranne i primi due spettacoli che si svolgono a Casa Bossi, tutti gli altri sono al Teatro Faraggiana. Tutti hanno inizio alle ore 21. 

E per rendere concreta la filosofia del Faraggiana, secondo la quale il teatro è per tutti, anche per coloro che non ci sono mai entrati, i "Visionari" hanno distribuito in questi giorni in tutta la città di Novara, e alcuni paesi limitrofi, dei biglietti che permetteranno a chi li troverà di assistere gratuitamente a uno spettacolo della rassegna oppure la possibilità di comprare l'abbonamento ridottissimo di 30 euro, offerta normalmente riservata agli spettatori under 30. Ci sono in media 100 biglietti omaggio per ogni spettacolo, rispetto ad una capienza del teatro di 450 posti. 

"Sui social, si combatte la classica battaglia basata sul click, sulla rapidità di diffusione, ma non basta per portare fisicamente le persone a teatro, anche quelle che magari non usano i social - così spiegano dal Faraggiana - Da qui l'idea di fare qualcosa che si possa vedere, toccare e utilizzare. Una forma di pubblicità non invasiva, ma propositiva, perchè si basa sul contatto diretto con le persone. Infatti, si sono rivolti a esercenti che lavorano a stretto contatto con il pubblico - tabaccai, farmacisti, benzinai, edicolanti, agenzie di viaggio, ottici e parrucchieri – e a ogni tipo di attività è stata dedicata una veste grafica unica. "Il teatro si vede meglio da vicino", "Il teatro fa bene alla salute", "Il teatro è un viaggio". Principi che nascono dal primissimo motto dei Fondatori del Nuovo Teatro: “Il Faraggiana è anche Tuo". 

Articolo di: mercoledì, 26 luglio 2017, 2:16 p.

Dal Territorio

Igor Volley in festa al Teatro Coccia

Igor Volley in festa al Teatro Coccia
NOVARA - Il Teatro Coccia addobbato a festa, griffato in ogni angolo con il tricolore dello scudetto e gremito in ogni ordine di posto, è stato protagonista anche quest’anno dell’apertura ufficiale, ieri sera, della stagione agonistica della Igor Volley Novara, neo campione d’Italia, con la presentazione della squadra. Anche in questa occasione, Lorenzo Dallari, vice(...)

continua »

Altre notizie

Incidente in A4, coinvolti bimbo di 2 anni e donna incinta

Incidente in A4, coinvolti bimbo di 2 anni e donna incinta
NOVARA, Incidente stradale intorno alle 19,30 di venerdì 20 ottobre lungo l'autostrada A4, tra i caselli di Novara Est e Novara Ovest (direzione Torino). Due le autovetture coinvolte, una con a bordo quattro persone, tra cui un bambino di circa due anni e una donna in stato di gravidanza, e l’altra con a bordo solo il conducente. Tutte le persone sono state portate(...)

continua »

Altre notizie

Dagli studenti il “Canto alla città”

Dagli studenti il “Canto alla città”
NOVARA - Il Faraggiana si apre ancora alla città e la rende protagonista. Questa sera, giovedì 19 ottobre alle 21, e replica domani alla stessa ora, sale il sipario sulla nuova sagione del teatro novarese, la seconda dopo la rinascita: in cartellone “Canto alla città 2.0 – Il verbo degli uccelli”. Sul palco Lucilla Giagnoni, attrice e autrice del(...)

continua »

Altre notizie

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"
Borgomanero  - “Sembrava di essere in un giorno normale, quando lungo i quattro corsi e in piazza Martiri le auto circolano liberamente”: questo uno dei commenti a caldo raccolti tra i commercianti del centro cittadino venerdì pomeriggio, riaperto al traffico automobilistico nell’ambito di un progetto sperimentale che prevede per la durata di sei mesi, sino al 2(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top