Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 22 gennaio 2018
 
 
Articolo di: venerdì, 15 dicembre 2017, 10:46 m.

Controlli nel settore dei rifiuti: sequestrato un autocarro a Sizzano

Operazione dei Carabinieri forestali

SIZZANO, Lo scorso 8 dicembre militari della Stazione Carabinieri Forestale di Borgolavezzaro e di Carpignano Sesia hanno proceduto a una serie di controlli su strada finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati di trasporto e abbandono illecito di rifiuti. Nel corso di questa attività è stato fermato un mezzo in transito lungo la strada provinciale 299 della Valsesia, nella zona di Sizzano, nel Novarese.Dai controlli è emerso che il mezzo trasportava rifiuti ferrosi in assenza di autorizzazione al trasporto. Per tale ragione, il mezzo è stato sottoposto a sequestro preventivo allo scopo di evitare che il reato potesse essere portato a ulteriori conseguenze. Il sequestro è stato convalidato dal Gip di Novara.Il trasportatore, un cittadino italiano residente in provincia di Vercelli, è stato denunciato alla Procura di Novara per il reato di trasporto non autorizzato di rifiuti. In caso di condanna, la normativa prevede anche l’obbligo di confisca del mezzo utilizzato per la commissione del reato, oltre alla comminazione della pena dell'arresto da un minimo di tre mesi ad un massimo di un anno o dell'ammenda da un minimo di 2.600 euro a un massimo di 26.000 euro. La normativa vigente assicura la piena tracciabilità dei rifiuti, dalla produzione allo smaltimento finale. “Ciò – spiegano i forestali - mira a evitare che i rifiuti possano essere soggetti a forme di smaltimento illegale a danno della salute pubblica e dell’integrità ambientale”.I forestali hanno provveduto a intensificare i controlli su strada in chiave di prevenzione contro gli abbandoni di rifiuti, allo scopo di disincentivare il deturpamento ambientale conseguente alla pratica illegale dell’abbandono di rifiuti.mo.c.

Articolo di: venerdì, 15 dicembre 2017, 10:46 m.

Dal Territorio

Marano Ticino: incidente tra due autovetture

Marano Ticino: incidente tra due autovetture
MARANO, Serie di incidenti stradali nelle ultime ore sulle strade del Novarese. A Marano Ticino, lungo la ss 32, al km. 19,450, due autovetture, una Ford Fiesta, guidata da un 23enne di Novara, e una Citroen C3, alla cui guida c'era un 39enne di Marano, sono entrate in collisione. Il conducente della Fiesta è stato condotto al Pronto soccorso dell'ospedale Maggiore di Novara dal(...)

continua »

Altre notizie

Il Novara torna a vincere al “Piola”!

Il Novara torna a vincere al “Piola”!
NOVARA – CARPI 1 - 0       NOVARA : Montipò, Dickmann, Golubovic, Mantovani, Calderoni, Sciaudone, Rolando (22’ st Orlandi), Moscati, Macheda, Maniero (38’ st Sansone), Di Mariano (30’ st Maracchi).  All.:  Corini CARPI :  Colombi, Capela (16’ st Belloni), Brosco, Ligi,(...)

continua »

Altre notizie

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto
NOVARA - Martedì prossimo verrà inaugurata al Broletto “Sguardi sui ragazzi harraga”, la mostra fotografica che racconta del progetto pilota, partito da Palemo, di accoglienza e, soprattutto d‘inserimento lavorativo e abitativo, dei giovani migranti che giungono in Italia soli. L’iniziativa è curata dal Ciai (Centro Italiano aiuti(...)

continua »

Altre notizie

I sentieri del vino Boca e l’Unesco

I sentieri del vino Boca e l’Unesco
Una cartina per favorire la conoscenza a livello internazionale di un territorio storico del Novarese e i suoi vini preziosi. Dalla collaborazione tra Il Club per l’Unesco Terre del Boca e i produttori del Boca doc è nata “I sentieri del vino. Percorsi tra i vigneti del Boca doc”. La cartina,  è stata presentata ufficialmente prima di Natale nella(...)

continua »

Altre notizie

^ Top