Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 22 febbraio 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 24 novembre 2016, 4:48 p.

Continui black out a San Martino: “Un problema di sicurezza”

A lanciare l’allarme il gestore del cinema Vip

NOVARA - Un problema abbastanza grave affligge una parte del quartiere San Martino. Nelle ultime settimane si sono verificati ben quattro black out, l’ultimo il 17 novembre, segnalato dal gestore del cinema Vip Mario Tosi in un post su Facebook (con relativa foto che pubblichiamo): “Questa sera tra le 19,30 e le 19,45 buio totale su un intero isolato in zona san Martino – così scrive Tosi - Visto che il fatto si ripropone con periodicità ed è già la quarta volta in poche settimane, chiederei al Sindaco di fare Luce sulla questione. Buio sul De Pagave, buio sui ristoranti e sulle abitazioni, blocco della proiezione al Vip, pubblica illuminazione spenta. Un disagio generalizzato che dovrebbe essere risolto una volta per tutte”. Mario Tosi ci ha confermato tutto al telefono: “Il problema riguarda la zona del cinema, via Lazzarino, una parte di via Perazzi – ci ha spiegato – Io gestisco il cinema Vip da 30 anni e non era mai accaduto che con questa frequenza ci fossero questi black out. Oltretutto questi salti di corrente possono causare dei danni alle nostre macchine di proiezione. A parte questo c’è anche una questione di sicurezza, di esercizi pubblici che in quel momento svolgono la loro attività, improvvisamente interrotta e non si sa mai per quanto tempo. Spero che si trovi presto la causa di questo problema e lo si risolva al più presto”. Al post su Facebook avevano prontamente risposto i consiglieri comunali Edoardo Brustia e Ivan De Grandis: “Purtroppo simultaneamente non so dirle con precisione quale possa essere la causa ma ho provveduto istantaneamente ad avvisare l'ufficio illuminazione – scriveva Brustia - cosicché il prima possibile potranno intervenire per risolvere il problema e spiegare la causa che porta al buio costante”. Più recentemente Brustia ha fatto sapere a Mario Tosi “gli uffici mi hanno risposto e comunicato che è un problema ampio e che in questo periodo sarebbero intervenuti approfonditamente”.

Valentina Sarmenghi  

Articolo di: giovedì, 24 novembre 2016, 4:48 p.

Dal Territorio

Il Novara Calcio ha trovato l’equilibrio

Il Novara Calcio ha trovato l’equilibrio
NOVARA - E adesso non parlate di play off. Anche se la classifica del Novara, ad oggi, direbbe il contrario, con tre punti di distanza da quel fatidico ottavo posto, attualmente occupato dall’Entella, e ben sei lunghezze di vantaggio sulla zona rischio. C’è ancora tanta strada da pedalare, come si dice in gergo ciclistico, e per gli uomini di Boscaglia(...)

continua »

Altre notizie

Rubati Gratta & Vinci e stecche di sigarette in una tabaccheria

Rubati Gratta & Vinci e stecche di sigarette in una tabaccheria
VICOLUNGO, Bottino di qualche migliaio di euro tra stecche di sigarette, Gratta & Vinci e qualche contante per i ladri che l’altra notte hanno agito alla tabaccheria Ferrari di via IV Novembre a Vicolungo, nel Novarese. I malviventi sono entrati nell’esercizio commerciale intorno alle 4 dopo aver forzato la saracinesca. Sull’episodio indagano i Carabinieri di(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese
Oltre 400 chilometri quadrati di terreno tra Piemonte e Lombardia, nelle province di Novara, Vercelli, Varese e Biella. Da Castelletto Ticino a Borgomanero, sino a Gattinara e Sizzano: è su questa larga porzione di Nord Italia - denominata nel suo complesso “Cascina Alberto” - che il colosso petrolifero Shell eserciterà nel prossimo futuro il permesso di ricerca di(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top