Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 20 settembre 2017
 
 
Articolo di: mercoledì, 09 marzo 2016, 7:22 m.

Continua il tour per “Il Diario della Casa dei Girasoli”

Prossima tappa venerdì 11 marzo alla Biblioteca Civica Negroni

NOVARA - “Il diario della Casa dei Girasoli”, opera d’esordio per la giornalista novarese Monica Curino, dopo il successo riscosso nelle presentazioni in librerie, sedi di associazioni e al Consiglio regionale del Piemonte, prosegue con nuove tappe.

Questa volta il libro arriva direttamente nello spazio per eccellenza della cultura novarese, alla Biblioteca Civica Negroni di corso Cavallotti, a Novara. L’appuntamento è per venerdì 11 marzo, alle 18, alla Sala Genocchio.

Interverranno Giovanni Mairati, presidente di Casa Alessia onlus, associazione protagonista del volume (edito da “Bellesi&Francato publishing” e in vendita al costo di 10 euro) e l’autrice.

Un pomeriggio intenso in cui si racconteranno tutte le curiosità relative al libro (a ogni presentazione c’è sempre qualcosa di nuovo) e in cui si illustreranno i dieci anni di attività di Casa Alessia. Tante le novità che stanno interessando in questi giorni la realtà presieduta da Mairati, a partire da un importante progetto in Ecuador, direttamente a Quito.

Il romanzo della solidarietà è uscito nelle librerie il febbraio di un anno fa e da subito ha riscosso commenti positivi tra i lettori, che continuano a richiederlo, incuriositi anche dal prossimo passaggio, dalla prossima fase de “La Novara del Bene”. Un progetto editoriale che vuole far conoscere a un pubblico più vasto le tante associazioni del Bene, del volontariato, attive nel Novarese (oltre 400). L’obiettivo è dare voce a chi non ha voce.

Nel primo volume si narra la storia di Alessia Mairati e dell’associazione Casa Alessia. Protagoniste del libro, una giornalista, Nina, e la piccola Arianna. Nel pomeriggio ci sarà modo anche di parlare del secondo libro, dedicato alla Comunità per minori Santa Lucia, che dal 1599 aiuta i bambini in difficoltà. L’autrice ci sta lavorando ormai da un mese, dopo aver raccolto tante storie positive passate dal “Santa” (come i ragazzi ospitati in via Azario chiamano la struttura).

Altra presentazione domenica 10 aprile, dalle 16,30, al VeGè Market di via Rizzottaglia 4.

A disposizione la pagina Facebook “La Novara del Bene”: https://www.facebook.com/LaNovaradelBene?fref=ts e la mail novaradelbene@virgilio.it

Redazione online

Articolo di: mercoledì, 09 marzo 2016, 7:22 m.

Dal Territorio

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”
NOVARA - Si svolgerà domenica 24 settembre la prima edizione della  “Pedalata Cicli storici”  organizzata dalla Pro loco Novara con il patrocinio del Comune e dell’Agenzia turistica locale della Provincia di Novara. La pedalata prevede il ritrovo in piazza Gramsci alle 8, quindi la partenza alle 9.30 per Olengo, Terdobbiate, Cascina Barzè,(...)

continua »

Altre notizie

Spezia -Novara 1-0

Spezia -Novara  1-0
Trasferta negativa in terra ligure per il Novara che perde di misura a La Spezia. Decide un gol di Marilungo che sfrutta al meglio un calcio d'angolo. Il Novara presobil gol non riesce a rendersi pericoloso per tutto il primo tempo. Nella ripresa gli azzurri dimostrano più intraprendenza e creano un paio di palle gol senza però trovare la rete. Il risultato non cambia e per(...)

continua »

Altre notizie

Incidente sul viale Curtatone: auto capottata

Incidente sul viale Curtatone: auto capottata
NOVARA, Incidente stradale nel primo pomeriggio di oggi, mercoledì 20 settembre, a Novara. Il sinistro, che ha visto il coinvolgimento di due autovetture, una delle quali si è completamente capottata sulla carreggiata (foto Martignoni), si è registrato intorno alle 13,30 in viale Curtatone, all’altezza delle caserme. Sul posto sono intervenuti la(...)

continua »

Altre notizie

Riso, «indispensabile essere uniti»

Riso, «indispensabile essere uniti»
SAN PIETRO MOSEZZO - «Siamo in un mercato ormai globale. L’Italia non è l’unico Paese che produce riso, e nemmeno l’unico che produce buon riso. Per questo dobbiamo imparare a “venderci” meglio e a mantenere una filiera che negli anni ha sempre saputo distinguersi per unità: solo così usciremo dal guado legato alla nuova politica agricola(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top