Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 21 settembre 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 08 giugno 2017, 11:14 m.

Conclusa la riqualificazione della discarica della Bicocca

Illustrato il percorso intrapreso da Comune di Novara e Consorzio Bacino Basso Novarese

NOVARA - Il percorso che ha portato alla riqualificazione della discarica della Bicocca è stato riferito nel corso di una conferenza stampa, tenutasi martedì  scorso a palazzo Cabrino, congiuntamente tra Comune di Novara e Consorzio Bacino Basso Novarese. Erano presenti: gli assessori Emilio Iodice e Silvana Moscatelli, la presidente del Consorzio Marina Chiarelli e il direttore generale Francesco Ardizio.
L’assessore all’Ambiente Iodice ha fatto la sintesi dell’ultimazione dei lavori. 
«Nel 2014 il Comune ha richiesto la collaborazione al Consorzio – ha detto - per le opere di completamento del capping sommitale, il collegamento dei sistemi di stoccaggio del percolato alla fognatura comunale, l’adeguamento dell’impianto elettrico. Gli interventi per completare il capping sono stati principalmente: la verifica della produzione di biogas e l’innalzamento delle teste di pozzo, la risagomatura dei piani di posa, la posa del geocomposito drenante (che evita lo sfondamento dei rifiuti e il ruscellamento della acque meteoriche, ndr.), la posa di terreno vegetale, l’idrosemina che permette l’inerbimento delle superfici impervie, la realizzazione di un nuovo sistema di raccolta delle acque meteoriche». 
Quanto alla gestione del percolato, Iodice ha riferito che «i lavori hanno avuto inizio il 19 maggio 2016 e sono terminati l’8 settembre 2016. A seguire sono iniziate le attività di collegamento in remoto con Acqua Novara e Vco per il controllo di apertura e chiusura delle valvole e di lettura dei dati di pompaggio. Le attività di pompaggio sono iniziate nel 2017. Il nuovo sistema di gestione delle acque e degli scarichi – ha aggiunto - ha portato a una riduzione nella produzione del percolato del 61% con una riduzione dei costi di smaltimento pari a 42.000 euro anno. La produzione del percolato che nel 2014 era di 6,3 milioni di chilogrammi è passata nel 2014 e meno di 2,5 milioni. Il nuovo sistema di rilancio in fognatura del percolato permetterà un risparmio in termini di trasporto rispetto al 2014 di 38.000 euro. Il trasporto del percolato al depuratore avveniva con autobotti, quest’anno saranno effettuati circa 500 viaggi in meno rispetto al 2014 e questo garantirà una riduzione del disagio per i cittadini residenti nelle zone limitrofe alla discarica».
L’assessore Iodice ha ringraziato il Consorzio «per professionalità e attenzione,  non solo per aver realizzato le opere nei tempi previsti ma per aver fatto in modo che si potessero conseguire risparmi duraturi e significativi».
Un ringraziamento particolare è stato rivolto al direttore del Consorzio, Francesco Ardizio e alla presidente Marina Chiarelli. «Quando gli Enti collaborano – ha detto l’assessore Moscatelli - si raggiungono i risultati. Da diversi anni il Consorzio è molto collaborativo e con il Comune si sta impegnando su molti fronti». L’assessore ha poi assicurato che verrà sistemata anche la via Sciesa, rovinata dal continuo passaggio delle autobotti anche nel tratto sopra il viadotto, il finanziamento è previsto in 38.000 euro.

Mariateresa Ugazio 

Leggi di più sul Corriere di Novara di giovedì 8 giugno 2017

Articolo di: giovedì, 08 giugno 2017, 11:14 m.

Dal Territorio

Spezia -Novara 1-0

Spezia -Novara  1-0
Trasferta negativa in terra ligure per il Novara che perde di misura a La Spezia. Decide un gol di Marilungo che sfrutta al meglio un calcio d'angolo. Il Novara presobil gol non riesce a rendersi pericoloso per tutto il primo tempo. Nella ripresa gli azzurri dimostrano più intraprendenza e creano un paio di palle gol senza però trovare la rete. Il risultato non cambia e per(...)

continua »

Altre notizie

Avvocato novarese in carcere per maltrattamenti

Avvocato novarese in carcere per maltrattamenti
NOVARA, Una vicenda famigliare complessa, fatta di denunce e contro denunce, ha portato nella serata di lunedì in carcere a Novara l’avvocato Alessandro Pronzello, noto legale novarese di 52 anni. L’uomo, assistito dal collega Giuseppe Ruffier, è finito in via Sforzesca per una storia di stalking e lesioni nei confronti della moglie. Il provvedimento di custodia(...)

continua »

Altre notizie

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”
NOVARA - Si svolgerà domenica 24 settembre la prima edizione della  “Pedalata Cicli storici”  organizzata dalla Pro loco Novara con il patrocinio del Comune e dell’Agenzia turistica locale della Provincia di Novara. La pedalata prevede il ritrovo in piazza Gramsci alle 8, quindi la partenza alle 9.30 per Olengo, Terdobbiate, Cascina Barzè,(...)

continua »

Altre notizie

Riso, «indispensabile essere uniti»

Riso, «indispensabile essere uniti»
SAN PIETRO MOSEZZO - «Siamo in un mercato ormai globale. L’Italia non è l’unico Paese che produce riso, e nemmeno l’unico che produce buon riso. Per questo dobbiamo imparare a “venderci” meglio e a mantenere una filiera che negli anni ha sempre saputo distinguersi per unità: solo così usciremo dal guado legato alla nuova politica agricola(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top