Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 25 maggio 2017
 
 
Articolo di: martedì, 03 gennaio 2017, 3:30 p.

Con il nuovo arrivano i rincari dei pedaggi autostradali

Gli aumenti interessano anche l'A4 e l'A26

Con il nuovo anno sono arrivati pure una serie di aumenti sui pedaggi della rete autostradale italiana. Mediamente viaggiare in autostrada costa dal 1° gennaio lo 0,77% 
L'aggiornamento annuale delle tariffe, come spiega il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, deriva dall'applicazione di quanto contrattualmente previsto dalle Convenzioni Uniche stipulate dal 2007 in attuazione della legge di riforma del settore n. 296/2006 unitamente alle Delibere Cipe del 2007 e del 2013 che hanno stabilito le formule tariffarie e criteri di calcolo. Il Ministero spiega che la successione delle norme ha generato sei differenti regimi tariffari oltre specifiche fattispecie che tengono conto, pur con diverse modalità, «dei parametri legati all'inflazione (programmata o reale), alla qualità, al recupero della produttività nonché agli investimenti in beni devolvibili effettuati». In particolare, per quanto riguarda la spesa per investimenti, sono stati considerati gli importi sostenuti dalle società nel periodo tra il 1° ottobre 2015 ed il 30 settembre 2016, pari a 764,183 milioni di euro di cui 399,051 milioni riconosciuti ai fini della remunerazione.
Per quanto riguarda le autostrade che attraversano la provincia di Novara e del Verbano Cusio Ossola si registra un aumento dello 0,64% per l'A4 (Torino-Trieste) e l'A26 (Genova-Gravellona Toce) entrambe nella rete gestita da Autostrade per l'Italia. Quindi per andare da Novara Est a Torino il pedaggio costa 11.80 euro (99 km); da Novara Est a Milano 6 euro (49 km). Sulla A26 per raggiungere Genova dal casello di Vercelli Est costa 9.50 euro (121 km), dallo stesso casello per arrivare ad Arona 3,70 euro (51 km).

v.s.

Articolo di: martedì, 03 gennaio 2017, 3:30 p.

Dal Territorio

Novara Calcio, è già tempo di decisioni

Novara Calcio, è già tempo di decisioni
NOVARA - E’ già tempo di decisioni. La settimana che inizia oggi dovrà sciogliere definitivamente i primi nodi sul prossimo futuro del Novara Calcio. Appare ormai scontato che l’incontro con il direttore sportivo Domenico Teti porterà al proseguimento del matrimonio, presumibilmente con un rinnovo biennale. Del resto, dopo Carpi, le dichiarazioni del diretto(...)

continua »

Altre notizie

Banco Alimentare: ritrovato anche il secondo furgone rubato

Banco Alimentare: ritrovato anche il secondo furgone rubato
NOVARA, E’ stato finalmente rintracciato anche il secondo dei furgoni sottratti nelle scorse settimane al Banco Alimentare del Piemonte di Novara, la cui nuova sede è stata letteralmente presa di mira dai ladri per lunghe settimane. Ladri che asportavano i mezzi della realtà della solidarietà novarese per eseguire furti in bar e locali della zona, in particolare(...)

continua »

Altre notizie

Week end ricco di eventi a Novara

Week end ricco di eventi a Novara
NOVARA – Weekend ricco di eventi a Novara. Alle 10 di domani, sabato 13 maggio, è in programma l’inaugurazione della Fiera Campionaria che rimarrà allestita in viale Kennedy fino al 21 maggio. Tante e interessanti come sempre le realtà presenti: ci sarà anche il Corriere di Novara con un suo stand e tanti eventi e incontri. Sempre domani il Lions(...)

continua »

Altre notizie

Industria manifatturiera novarese: avvio d'anno positivo

Industria manifatturiera novarese: avvio d'anno positivo
NOVARA - Apertura d’anno positiva per l’industria manifatturiera novarese che tra gennaio e marzo 2017 evidenzia un aumento della produzione, cresciuta del +5,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con un incremento su base annua anche del fatturato, in ascesa del +4,1%. La 182a “Indagine congiunturale sull’industria manifatturiera” vede(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top