Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 22 agosto 2017
 
 
Articolo di: domenica, 16 ottobre 2016, 11:02 m.

Comune di Trecate: serve aiuto? Facciamo un patto

Non più contributi a fondo perduto ma accordi con le persone che necessitano di aiuto

TRECATE  - L’Amministrazione comunale di Trecate ha introdotto i Patti di Servizio per la distribuzione degli aiuti economici alle persone in difficoltà: non più contributi a fondo perduto, dunque, ma aiuti assegnati a fronte di servizi prestati alla comunità.
«Si tratta – spiega l’assessore ai Servizi Sociali, Giorgio Capoccia – di accordi individuali con le persone che necessitano di aiuto economico: un sistema meno assistenziale e più dignitoso nei confronti di chi ha bisogno del sostegno pubblico».
«I progetti individuali - precisa Capoccia – vengono condivisi dagli utenti con il servizio sociale e tengono conto delle capacità e possibilità delle persone di prestare lavori e servizi di pubblica utilità a fronte di un sostegno economico o di altre necessità. Il messaggio che deve giungere chiaro ai cittadini è che contributi a fondo perduto non saranno più erogati, ma solo a fronte di progettualità specifiche. Ognuno, secondo i propri limiti, deve dare il proprio apporto alla comunità che lo sostiene. E’ un messaggio forte, volto al cambiamento del sistema preesistente, che ha già portato evidenti benefici. Tramite l’attivazione dei patti di servizio, infatti, abbiamo messo a disposizione della città risorse preziose che hanno consentito di recuperare aree verdi degradate, aule e spazi scolastici, oltre che servizi per lo sport, il tempo libero e l’assistenza a domicilio per i soggetti fragili».
«I patti di servizio - aggiunge l’assessore - pur non costituendo un rapporto di lavoro, rappresentano una forma di sostegno all'inserimento  lavorativo. I progetti personalizzati di inclusione sociale rappresentano un modo nuovo per fare politiche attive nel sociale, oltre ad essere uno strumento per valorizzare la persona e acquisire competenze utili a garantire una maggiore spendibilità nel mondo del lavoro o un nuovo inserimento per chi è da tempo disoccupato Sono infatti oltre 50 i disoccupati che hanno già terminato il proprio patto di servizio e una trentina di altri cittadini sono in attesa di iniziare. Sicuramente questo è il futuro dei contributi economici, la forma attiva dell’assistenza, ma anche la valorizzazione dei servizi sociali. Le persone, nell’ambito del proprio progetto individuale, saranno seguite e supportate dal personale degli uffici comunali di riferimento e verranno monitorate durante il percorso».
«E’ prioritario per l’Amministrazione Comunale – dichiara, a sua volta, il sindaco Federico Binatti – mantenere e, se possibile, incrementare le risorse dedicate al welfare, specie tramite questi progetti innovativi. Per poter fruire delle opportunità offerte dai servizi sociali, si chiede impegno, serietà e rispetto delle regole da parte dei beneficiari, oltre che educazione nei confronti degli operatori e dell’Amministrazione. Nelle valutazioni delle istanze, infatti, si terrà anche conto della correttezza e dei comportamenti dei cittadini assistiti».
Daniela Uglietti

Articolo di: domenica, 16 ottobre 2016, 11:02 m.

Dal Territorio

Novara Calcio, annullata l'amichevole contro la Giana Erminio

Novara Calcio, annullata l'amichevole contro la Giana Erminio
Il Novara Calcio comunica che la gara amichevole in programma domani, sabato 19 agosto, allo stadio Piola contro la Giana Erminio è stata annullata. Gli Azzurri sosterranno così una seduta di allenamento che si aggiungerà a quella della mattina, già in programma. Intanto arrivano due convocazioni importanti per altrettanti calciatori azzurri. La Federazione(...)

continua »

Altre notizie

Incendio a Recetto ad alcune sterpaglie: trovato corpo senza vita di un 92enne

Incendio a Recetto ad alcune sterpaglie: trovato corpo senza vita di un 92enne
  RECETTO, Una squadra dei vigili del fuoco della sede di Novara intorno alle 10 di oggi, martedì 22 agosto, è intervenuta in via Nuova a Recetto, nel Novarese, per un incendio di materiale vario e sterpaglie vicino ad alcune abitazioni. L'incendio veniva circoscritto e prontamente spento, evitando che si estendesse alle case.  Purtroppo  durante(...)

continua »

Altre notizie

In arrivo i primi due spettacoli di "CONvergenzeVisionarie"

In arrivo i primi due spettacoli di "CONvergenzeVisionarie"
NOVARA - La prima edizione della rassegna CONvergenze Visionarie, organizzata dal gruppo  novarese under 30 “I Visionari” che fa riferimento al Nuovo Teatro Faraggiana , si aprirà  alle ore 21 di venerdì 25 agosto nella cornice del cortile di Casa Bossi con lo spettacolo "Sempre Domenica" di Controcanto Collettivo, una compagnia di giovani attori,(...)

continua »

Altre notizie

Sesia-Val Grande Geopark sotto “esame” per rimanere sito Unesco

Sesia-Val Grande Geopark sotto “esame” per rimanere sito Unesco
Si consolida il legame tra Ente di gestione delle aree protette della Valle Sesia e il Parco Nazionale  della Val Grande, per la gestione condivisa del Sesia-Val Grande Geopark.  Il progetto del Geoparco è stato promosso dall'associazione geoturistica "Supervulcano Valsesia" onlus e dal Parco Nazionale Val Grande, ai quali dal 2016 si è aggiunto l'Ente di(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top