Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 21 agosto 2017
 
 
Articolo di: mercoledì, 26 luglio 2017, 2:05 p.

Chiusura dei locali, intervengono il sindaco e l'assessore alla Sicurezza

Canelli: "Doverosa la punizione dei responsabili e l’intensificazione dei controlli"

NOVARA - Il sindaco Alessandro Canelli e l’assessore alla Sicurezza Mario Paganini intervengono sulla spinosa questione della chiusura dei locali "problema - come spiegano gli stessi amministratori - che si è innescato nelle ultime settimane a seguito di alcuni specifici episodi tra loro ravvicinati".

Il sindaco rimarca "la doverosa punizione dei responsabili e l’intensificazione del controllo di determinati soggetti e dei luoghi da questi frequentati. E’ altresì auspicabile una maggiore collaborazione con le forze dell’ordine, che intervengono sempre in maniera tempestiva ed efficace, da parte dei gestori dei locali. A fronte di comportamenti scorretti, incivili o addirittura delinquenziali i provvedimenti di questi giorni, seppur impopolari, diventano inevitabili. I momenti di aggregazione e divertimento devono essere sempre “sani” e non devono compromettere la sicurezza e la tranquillità cittadine". 

L'assessore Paganini ricorda che, "come già illustrato e dimostrato più volte, il fine dell’Amministrazione è anche quello far sì che tutti i cittadini possano usufruire dei servizi offerti e delle prestazioni rese dagli imprenditori e dai gestori delle attività locali nella massima misura possibile e in condizioni tali da fornire alle famiglie e agli utenti, in generale, la migliore qualità del tempo libero da vivere in condizioni di tranquillità e sicurezza.  A nessuno piace ostacolare la fruizione dei predetti servizi ma è la stessa legge – la n.° 94/2009 - a prevedere che, ad esempio, l’impiego del personale addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi operi anche a tutela dell’incolumità dei presenti. Il D.M. 6 ottobre 2009 dispone poi che, nell’esercizio dei compiti di controllo, il personale predetto oltre ad adottare ogni iniziativa utile a evitare ostacoli o intralci all’accessibilità delle vie di fuga, a un’osservazione sommaria dei luoghi per verificare la presenza di eventuali sostanze illecite o oggetti proibiti, a presidiare l’ingresso e regolare il flusso del pubblico, a un controllo sommario visivo delle persone, al concorso nelle procedure di primo intervento, ha l’obbligo di fare immediata segnalazione alle Forze di Polizia e di prestare, a loro richiesta,  la massima collaborazione. Detto questo e precisato che a nessuno piace l’utilizzo di mezzi di coercizione, tanto più nel momento in cui stiamo profondendo un importante sforzo per cercare di contemperare le ragioni della produzione, che crea benessere perché fa girare l’economia, con le esigenze di assicurare il giusto controllo delle criticità fisiologicamente connesse all’afflusso di persone presso i più frequentati punti di ritrovo della “movida” novarese, non possiamo che ringraziare l’operato delle Forze dell’Ordine e di chi le dirige proprio perché, anche chi critica per partito preso a priori o a prescindere, sa benissimo che l’azione preventiva, correttiva e coerente delle Istituzioni sta contribuendo a salvare i suoi figli e a preparar loro un futuro meno incerto".

v.s.

Articolo di: mercoledì, 26 luglio 2017, 2:05 p.

Dal Territorio

Novara Calcio, annullata l'amichevole contro la Giana Erminio

Novara Calcio, annullata l'amichevole contro la Giana Erminio
Il Novara Calcio comunica che la gara amichevole in programma domani, sabato 19 agosto, allo stadio Piola contro la Giana Erminio è stata annullata. Gli Azzurri sosterranno così una seduta di allenamento che si aggiungerà a quella della mattina, già in programma. Intanto arrivano due convocazioni importanti per altrettanti calciatori azzurri. La Federazione(...)

continua »

Altre notizie

Gatto cade in un pozzo, salvato dai Vigili del fuoco

Gatto cade in un pozzo, salvato dai Vigili del fuoco
BORGOMANERO, Una squadra dei vigili del fuoco di Borgomanero, domenica 20 agosto, intorno alle 15.20, è intervenuta a Borgomanero, in frazione Santa Cristina, nel Novarese, per soccorrere un micio.  Il gatto era caduto in un pozzo ad una profondità di 8 metri. I vigili del fuoco,  con tecniche SAF,  scendevano nel pozzo, recuperando il gatto persiano(...)

continua »

Altre notizie

Al via la Festa dell'Uva fragola

Al via la Festa dell'Uva fragola
SUNO - È iniziata ieri  e si concluderà il 26 agoato  la  36a edizione della Festa dell'Uva fragola, organizzata dalla Pro Mottoscarone. La tradizionale manifestazione si svolge come di consueto  all’interno di palatenda con entrata libera. Tutte le sere dalle 20 alle 24 servizio ristorante con specialità locali e musica dal vivo: questa sera(...)

continua »

Altre notizie

Sesia-Val Grande Geopark sotto “esame” per rimanere sito Unesco

Sesia-Val Grande Geopark sotto “esame” per rimanere sito Unesco
Si consolida il legame tra Ente di gestione delle aree protette della Valle Sesia e il Parco Nazionale  della Val Grande, per la gestione condivisa del Sesia-Val Grande Geopark.  Il progetto del Geoparco è stato promosso dall'associazione geoturistica "Supervulcano Valsesia" onlus e dal Parco Nazionale Val Grande, ai quali dal 2016 si è aggiunto l'Ente di(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top