Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 01 maggio 2017
 
 
Articolo di: domenica, 03 aprile 2011, 10:39 m.

Certitel catasto web: visure catastali on line

E’ il servizio a pagamento di Poste Italiane per l’accesso via internet alle banche dati

TORINO - Certitel Catasto Web è il servizio di Poste Italiane per l’accesso via Internet alle banche dati catastali da parte di cittadini, professionisti, imprese e enti.

Con Certitel Catasto Web, infatti, è possibile chiedere direttamente online i documenti catastali di immobili e terreni ubicati in tutto il territorio italiano (ad eccezione delle province di Bolzano, Trento, Trieste e Gorizia, in cui vige il catasto fondiario). Per accedere a Certitel Catasto Web basta collegarsi al sito www.poste.it o al sito dell’agenzia del territorio www.agenziaterritorio.gov.it. La visura può essere richiesta per soggetto, fornendo i dati anagrafici della persona fisica o giuridica (la ricerca può essere condotta su un gruppo di massimo 5 province, su una singola provincia o su un singolo comune) oppure per immobile, fornendo le coordinate catastali.

Per usufruire del servizio, è sufficiente registrarsi al sito di Poste Italiane (se non lo si è già), compilando un semplice form e utilizzando il codice che arriva direttamente sul cellulare. Per impostare la ricerca basta inserire i dati richiesti per l’accesso al servizio e scegliere se ricevere la visura via posta elettronica o tramite raccomandata. La consegna via posta elettronica dei documenti richiesti avviene, normalmente in giornata, e comunque entro due giorni (nel caso di indisponibilità telematica del catasto interessato, il tempo massimo di attesa per la risposta è di 7 giorni). Dal sito www.poste.it è anche possibile conoscere in ogni momento lo stato della richiesta.

Le modalità di accesso al servizio e di trasmissione dei documenti sono sicure e protette, così come le procedure per il pagamento online, che può avvenire con Carta di credito (VISA o MasterCard), con carta prepagata Postepay oppure con addebito su conto BancoPosta.

Per maggiori informazioni su costi e caratteristiche del servizio consultare www.poste.it oppure chiamare il numero gratuito di Poste Italiane 803.160.

 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato

Articolo di: domenica, 03 aprile 2011, 10:39 m.
Articoli correlati Il futuro, non troppo lontano, della tecnologia della comunicazione (1) Sostegno ai servizi Wi-Fi gratuiti e aperti (1) Nel web e Qui, per essere più che mai al vostro fianco (1) Sportilia.com: nasce la community italiana dedicata ai giocatori di calcetto (1) “Insieme per decidere” continua (1) Siti istituzionali, ecco le “pagelle” (1) Poste Italiane e Polizia di Stato contro le truffe agli anziani (1) Spese di tenuta conto azzerate per chi accredita la pensione (1) “Aspettami”, il servizio di custodia della corrispondenza (1) Emesso un francobollo dedicato Gorgonzola (1) Disservizi e attese infinite (1) Mezzi ecologici nella flotta di Poste Italiane (1) Anche nelle filiali novaresi di Poste Italiane attivo il servizio MoneyGram (1) “Lineagialla”: Poste Italiane distribuisce collana di racconti brevi di scrittori emergenti (1) Speciale annullo filatelico per la beatificazione di Giovanni Paolo II (1) Posta a singhiozzo, il sindaco scrive al Prefetto (1)

Tags: catasto, Poste Italiane, web, servizi online

Dal Territorio

Il Novara si perde e perde contro il Brescia

Il Novara si perde e perde contro il Brescia
'Abbiamo fatto fatica. Continuiamo a portarci dietro ls gara con il Perugia. Mentalmente c''è gente chenon si è ancora ripresa. Mi spiace molto. Mi aspettavo qualcosa di piu'.  Cosi a fine partita il presidente del Novara Massimo De Salvo commenta la brutta prova della squadra. Un Novara apparso per lunghi tratti della gara svagato e poco cattivo. Gli azzurti andati in(...)

continua »

Altre notizie

Lavoro: migliora ma ancora non basta

Lavoro: migliora ma ancora non basta
NOVARA - “Lavoro. Le nostre radici, il nostro futuro”. E’ questo il tema scelto dalle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil per la manifestazione del 1° maggio, che quest’anno celebra il 70° anniversario. Questa mattina, come ogni anno, il corteo dei lavoratori - accompagnato dalla marching band “Bandragola” - prenderà il via da piazza(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi
ARONA - Non suona più da oltre sei mesi la sua inconfondibile campanella. Per il momento il “trenino turistico” (nella foto di Emanuele Sandon), da cinque anni a servizio della città per portare turisti, villeggianti e aronesi dal centro alla Rocca e al colosso di San Carlo, si è dovuto fermare. Forse ancora per poco. Scade oggi, mercoledì 26 aprile,(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top