Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 22 agosto 2017
 
 
Articolo di: lunedì, 17 dicembre 2012, 7:32 m.

Cerano: 58enne bloccato da carabinieri e polizia municipale

Avances e regali ai ragazzini: denunciato. Indaga per ipotesi di reati sessuali la Procura dei minori e l’Antimafia di Torino

CERANO - Avances a ragazzini sui 14-15 anni, corroborate da piccoli regali utili per conquistare la loro fiducia, entrare sempre più in confidenza e presumibilmente creare le condizioni o aspettare l’occasione buona per eventualmente spingersi oltre. Occasione che in ogni caso non si è concretizzata per l’ottimo lavoro di sinergia fra genitori, Polizia municipale e Carabinieri, anche se il crescendo di “attenzioni” da parte dell’uomo, un 58enne di Rho, andava avanti dall’estate, da quando aveva scoperto che il gruppetto di ragazzini era solito ritrovarsi al Naviglio, nella valle del Ticino.

“Non pensavamo che…”, hanno ripetuto alcuni di loro: proprio sulla buona fede di questi ragazzini deve aver puntato quell’uomo. Per mettere in guardia, per allertare altre famiglie potenziali vittime di brutte vicende come questa, i genitori dei ragazzini, di comune accordo, con grande coscienza civica, hanno convenuto fosse opportuno raccontare quanto avvenuto. La svolta c’è stata sabato pomeriggio 15 dicembre, quando l’uomo è stato per l’ennesima volta avvistato in zona cimitero, luogo dove i ragazzini di solito si ritrovano da quando è finita l’estate. Immediata la segnalazione alla Polizia municipale, da tempo già allertata, così come i Carabinieri, di quella presenza. Sabato è stato bloccato dai Carabinieri e dai vigili. Da lì è stato trasferito al Comando dell’Arma di Novara e messo a disposizione della magistratura. Ai magistrati della Procura dei minorenni di Torino, con i colleghi della Direzione distrettuale antimafia (competente per ipotesi di reato di natura sessuale con minori) dello stesso capoluogo piemontese a vagliare comportamenti e azioni dell’uomo. 

Per ora è scattata una denuncia a piede libero per possesso di materiale pedopornografico, cui seguirà il divieto di metter piede a Cerano. Ma sono in corso ulteriori accertamenti.

L’articolo completo sul Corriere di Novara di lunedì 17 dicembre in edicola o direttamente online in versione digitale

Paolo Viviani

Articolo di: lunedì, 17 dicembre 2012, 7:32 m.

Tags: regali, avances, ragazzini, accertamenti

Dal Territorio

Incendio a Barengo, denunciato il proprietario del fondo

Incendio a Barengo, denunciato il proprietario del fondo
BARENGO, Lo scorso 18 agosto militari della Stazione Carabinieri Forestale di Carpignano Sesia, nel Novarese, sono intervenuti in località “Parco delle Cicogne”, nel comune di Barengo, per una segnalazione di incendio boschivo giunta alla Sala operativa regionale. I militari intervenuti hanno individuato la presenza di fuoco, esteso su un’area di circa 2.000 m.q.(...)

continua »

Altre notizie

Novara Calcio, annullata l'amichevole contro la Giana Erminio

Novara Calcio, annullata l'amichevole contro la Giana Erminio
Il Novara Calcio comunica che la gara amichevole in programma domani, sabato 19 agosto, allo stadio Piola contro la Giana Erminio è stata annullata. Gli Azzurri sosterranno così una seduta di allenamento che si aggiungerà a quella della mattina, già in programma. Intanto arrivano due convocazioni importanti per altrettanti calciatori azzurri. La Federazione(...)

continua »

Altre notizie

In arrivo i primi due spettacoli di "CONvergenzeVisionarie"

In arrivo i primi due spettacoli di "CONvergenzeVisionarie"
NOVARA - La prima edizione della rassegna CONvergenze Visionarie, organizzata dal gruppo  novarese under 30 “I Visionari” che fa riferimento al Nuovo Teatro Faraggiana , si aprirà  alle ore 21 di venerdì 25 agosto nella cornice del cortile di Casa Bossi con lo spettacolo "Sempre Domenica" di Controcanto Collettivo, una compagnia di giovani attori,(...)

continua »

Altre notizie

Sesia-Val Grande Geopark sotto “esame” per rimanere sito Unesco

Sesia-Val Grande Geopark sotto “esame” per rimanere sito Unesco
Si consolida il legame tra Ente di gestione delle aree protette della Valle Sesia e il Parco Nazionale  della Val Grande, per la gestione condivisa del Sesia-Val Grande Geopark.  Il progetto del Geoparco è stato promosso dall'associazione geoturistica "Supervulcano Valsesia" onlus e dal Parco Nazionale Val Grande, ai quali dal 2016 si è aggiunto l'Ente di(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top