Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 03 dicembre 2016
 
 
Articolo di: giovedì, 24 marzo 2011, 4:20 p.

Castello e Palazzo Dal Pozzo, tra storia e modernissima realtà alberghiera

Un angolo d’Inghilterra sul lago Maggiore

OLEGGIO CASTELLO - Non mancano i draghi che, ovviamente solo in effigie, fanno da filo conduttore tra Palazzo e Castello, occhieggiando sulle tavole e alle finestre. Non mancano gli antenati (il castello era la dimora della famiglia Visconti d’Aragona, mentre i Dal Pozzo, di antico casato, furono infeudati da Filippo IV di Spagna come Marchesi di Annone), che sfoggiano splendidi abiti e sguardi intensi nei quadri che costellano sale, gallerie e corridoi. Non mancano nemmeno la leggenda del fantasma di una bellissima dama che di tanto in tanto farebbe la sua tutt’altro che spaventosa apparizione né lo scalone assolutamente simile a quello della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, castello stile gotico/romanico dove il maghetto Harry Potter svolge il suo apprendistato nella saga fantasy della scrittirce inglese J.K. Rowling. Una  visita alla proprietà Dal Pozzo è di quelle che intrigano, sia per la storia che trasuda da ogni pietra del Castello e del Palazzo settecentesco, sia per il gusto con cui l’antico è coniugato al nuovo. Sono stati Cassiano Dal Pozzo e il figlio Aimone a farci gli onori di casa con un aplomb indiscutibilmente aristocratico anche se di farsi chiamar marchesi proprio non hanno intenzione. Nelle loro parole, peraltro, vibrano l’orgoglio delle origini e la soddisfazione di aver riportato bellezza e successo in luoghi abbandonati. Della grande proprietà sono tuttora da restituire ad antichi fasti e nuove funzioni le enormi stalle, la cui ristrutturazione sarà croce e delizia della famiglia per i prossimi anni. Alla reception del Palazzo - strutturato in 30 camere di grande charme, terrazze panoramiche, centro congressi fino a 250 ospiti, salone per ricevimenti fino a 220 ospiti, garage coperto e spa e piscina all’aperto di prossima apertura - campeggia un antico quadro con il disegno  della veduta posteriore della “Casa del signor marchese Visconti d’Aragona al feudo di Oleggio Castello”. La scritta è in francese e il vocabolo “fièf”, feudo, dà il nome al ristorante, anzi ai ristoranti della proprietà Dal Pozzo, coordinati da uno chef attento a tradurre le eccellenze della cucina tradizionale locale in menù originali e attualissimi. Nel Castello saloni dal fascino senza tempo, la terrazza con una splendida  vista lago, il parco secolare e  deliziosi giardini incastonano otto camere completamente differenti l’una dall’altra e intitolate ad altrettante dame, scelte tra le  più significative  protagoniste della storia del casato. Tra loro la patriota risorgimentale Cristina Trivulzio di Belgiojoso e Barbara, fanciulla del XV secolo, perdutamente innamorata del capitano Matteo de Grandis, che fu ospitato nel castello durante una missione per il duca di Milano Galeazzo Maria Sforza. Partito l’amato bene per la Francia, da dove non sarebbe mai più tornato, la damigella si consumò nella disperazione. Sarebbe il suo fantasma ad apparire talora alla finestra della torre per scrutare il lago nella vana attesa di un ritorno. «Leggenda, questa, che non poteva mancare in un castello di stile neogotico - sottolinea Cassiano Dal Pozzo, spiegando le difficoltà incontrate (e felicemente risolte) nell’applicare alle antiche mura ispirate al Gotico Tudor tutti gli elementi del comfort più attuale. Architetture d’ispirazione cinquecentesca, letti a baldacchino e decorazioni a stencil con lo stemma e il sigillo dei Dal Pozzo convivono dunque con ogni moderna soluzione impiantistica, consentendo un affascinante soggiorno tra storia, presente e, perché no?, futuro, vista l’attenzione a tutte le soluzioni ecocompatibili più innovative.

 

La scheda

Un castello - sorto attorno all’anno 1000, sulle rovine di un castrum romano rinvenuto del 700 dopo Cristo - e un palazzo settecentesco, costruito dai Visconti d’Aragona, costituiscono a Oleggio Castello il complesso immobiliare che da sei generazioni è di proprietà dei marchesi Dal Pozzo e rappresenta l’attuale punto di riferimento del casato. Regis, acronimo di Restauro e gestione immobili storici, è la società, nata nel 2002, proprietaria delle antiche residenze. Hgm (Hospitality Group Management) srl si occupa invece della gestione del Castello e del Palazzo, trasformati in alberghi a cinque stelle lusso che coniugano storia secolare e intriganti atmosfere (compreso, nel Castello, un gentile fantasma) con un concetto di ospitalità all’avanguardia in tutte le sue componenti, compresa l’attenzione ecofriendly per ogni particolare. Non per niente il giovane Aimone Dal Pozzo, presidente di Regis e amministratore unico di Hgm srl, è stato insignito dell’European Hospitality Award 2010 come miglior manager  alberghiero e, nell’ambito dello stesso prestitgioso premio, Castello Dal Pozzo si è aggiudicato altre due nomination come “green hotel  of the year” (visti i 24 ettari di parco in cui è immerso non c’è da stupirsene) e “in-room innovation of the year”. Riconosciuto “Star diamond award 2011”, dall’American Academy of Hospitality Sciences, organizzazione mondiale di aggiudicazione dell’eccellenza nel settore dei viaggi, della cucina, dei prodotti di lusso e dei servizi, Castello Dal Pozzo sta ulteriormente arricchendo la sua proposta con la realizzazione di un centro benessere. In via di ultimazione e realizzato sulla base degli stessi criteri di ospitalità, di altissimo livello per classe ed eleganza, ma anche per comfort e funzionalità, rappresenterà anche strutturalmente un trait d’union fra Palazzo e Castello, completando il ventaglio di proposte della proprietà più esclusiva del lago Maggiore, a 60 km da Milano e dal suo aeroporto internazionale.

Serena Fiocchi

 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato

Articolo di: giovedì, 24 marzo 2011, 4:20 p.
Articoli correlati Angera e Arona sempre più vicine (1) La Provincia di Novara premiata con la Conca di Leonardo (1) Bona e il futuro delle Atl (1) Sfratto alle piste da sci al Mottarone (1) «Aggregazione, arma contro la crisi» (1) Iva per cassa, due appuntamenti a Novara e Verbania (1) Ecco il nuovo sito dell'Atl della Provincia di Novara (1) Turismo nel Novarese nel 2010: +11% (1) Aprire un Bed&Breakfast (1) Stresa: tra le dieci località Vip (1) Il Vco nella rete regionale delle fattorie didattiche (1) Turismo novarese: avvio in chiaroscuro (1) Minicorso Bed & Breakfast (1) Responsabilità sociale per lo sviluppo del territorio (1) Piano giovani: al via il Patto generazionale per la competitività (1) Presentata la seconda edizione del Premio Franco Panarotto (1) Varato il Piano regionale per l’internazionalizzazione del Piemonte (1) Come sviluppare i contatti e trasformarli in business (1) La mediazione civile e commerciale per le imprese e i cittadini (1) “Sosteniamo il tuo lavoro”: seminario il 25 giugno alla Camera di Commercio (1) Incentivi alle aziende che creano lavoro a Novara (1) «Industrie, situazione in miglioramento» (1) Imprese in rosa: firmato protocollo d’intesa tra Regione, Abi e Unioncamere (1) Poste Italiane al servizio degli imprenditori (1) “Il protocollo ‘Leed’ per i prodotti da costruzione” (1) I vantaggi della certificazione ambientale (1) «Governo tecnico? Esperienza utile, ma ora deve tornare la buona politica» (1) Nuova casa per la Cna aronese (1) I sentieri del Mergozzolo saranno ripristinati (1) Nuova edizione della guida “La terra tra i due laghi” (1) Agroalimentare, sviluppo sostenibile, turismo e cultura: Piemonte e Lombardia insieme per l’Expo (1) Sold out per la 'prima' di "Naviga con noi" (1) Piste agro-silvo-pastorali: nuova normativa nel Vco (1) Coldiretti: agriturismo e prodotti tipici per Pasqua (1) La Rocca Borromea e il legame con Arona in un video di 10 minuti (1) Verbania stringe un Patto di amicizia con Varenna (1) Estate, tempo di sagre (1) A Domodossola i produttori del territorio incontrano il pubblico (1) Il Distretto dei Laghi, Monti e Valli ad “Artigiano in Fiera” (1) La città di Arona alla svolta “green” (1) A Locarno, convegno su “L’idrovia delle opportunità” (1) Tornano le Giornate del Turismo organizzate da Geopress e Upo (1) La Regione riabilita i gabbiotti off limits (1) Dialetto vietato per i cartelli turistici (1) Turismo nel Vco: 2011 anno da record (1) 600 ragazzi verso il Gmg nel segno della promozione del territorio (1) Pannelli sulla "Terra tra i due laghi": presentazione a Nebbiuno venerdì (1) Fino a fine settembre collegamenti “turistici” sulle tratte di Vco Trasporti (1) Nuovo ufficio Iat a Vicolungo (1) Con gli “Amazing Tours” turisti alla scoperta del territorio (1) Osservatorio turistico provinciale (1) “Culatello & Jazz”: evento unico per scoprire la Bassa Parmense (1) Il 14 e 15 ottobre a Torino la fiera “IoLavoro” (1) Il Vco capofila nel progetto Interreg per la valorizzazione dell’architettura alpina (1) Ladri messi in fuga a Carpignano Sesia (1) Master prodotti agroalimentari: venerdì la consegna dei diplomi (1) Al via la scuola estiva per i futuri manager del turismo locale (1) Rimborsi Iva, l’Ain dice basta ai ritardi nei pagamenti (1) Le aziende di Novara e Vco incontrano Berlino (1) Alla Igor di Cameri gorgonzola d'autore da tre generazioni (1) Cared, un’azienda al servizio delle aziende (1) Europrogetti, dalla parte dell’ambiente (1) Itinera, per puntare a qualità e sicurezza (1) Incontri per le imprese del settore legno (1) “Brandoni spa”, azienda di famiglia che guarda al futuro (1) AkzoNobel: fare cultura con il colore (1) Procos: qualità, sicurezza e ambiente (1) Premio Franco Panarotto a cinque giovani piccole medie imprese (1) Click day Sistri: esito negativo (1) Forlife, un’impresa “socialmente responsabile” (1) Sistri e costi energia: iniziative di Confartigianato a sostegno delle imprese (1) La comunicazione al tempo di internet nel prossimo “Giovedì dell’Impresa” (1) Sampa: abituati a precorrere i tempi (1) Stangalino Costruzioni nel solco della tradizione (1) “Benetti Stone Philosophy”, coraggio imprenditoriale da Granozzo nel mondo (1) “Metis Spa”, il giusto partner per la gestione delle risorse umane (1) Ravanelli sulla banda larga: «Priorità alle aree industriali» (1) Specializzazione, carta vincente di StopOver (1) La Provincia azzera i debiti (1) Shield, come vendere hi-tech ai tedeschi (1) Il tessuto produttivo locale consolida la ripresa (1) In Qatar e in Cina con Confartigianato (1) Costa: una storia che parte da lontano (1) Kimberly-Clark: la passione per l eccellenza (1) Il “mobile computing” targato Nexus (1) La tradizione della olivicoltura da i suoi frutti nel Verbano Cusio Ossola (1) Il Consorzio San Giulio continua a crescere (1) Quando il formaggio non è solo latte, caglio, sale (1) Continua il progetto “Lean Management” dell’Ain (1) Aperte le iscrizioni per la fiera Midest di Parigi (1) “Tutela dei lavoratori dai campi elettromagnetici” (1) “The Big 5 Saudi”: successo delle imprese novaresi e vercellesi alla fiera saudita dell’edilizia (1) Definito un Protocollo per il rilancio del sito industriale di Pieve Vergonte (1) Lavoratori della ex Bemberg in assemblea (VIDEO) (1) Aziende del territorio a Berlino nell’ambito del progetto +Export di Confartigianato (1) Rubinetterie Stella festeggia i suoi primi 130 anni di storia (1) Missione imprenditoriale in India (1) Venerdì 4 maggio la 10a Giornata dell’Economia: (1) Preparazione per il “patentino” per l’uso dei gas tossici (1) CIBArti Expo 2012: le imprese novaresi alla fiera dei territori italiani (1) Sistri: slitta al 30 novembre il pagamento delle quote 2012 (1) I nuovi mercati si conquistano insieme (1) Pagamento canone Rai per i pc: rientrato l’allarme per le imprese (1) “Fides srl”, sessant’anni di edilizia nel Novarese (1) Randstad Italia: servizi per le risorse umane (1) Gruppo Minerali Maffei: rinnovarsi nella continuità (1) Perse 93 imprese artigiane tra Novara e Vco nei primi sei mesi dell'anno (1) La Cna aderisce al progetto delle imprese per l'Italia (1) «Il tempo non ha prezzo e noi gli diamo valore» (1) Nuova norma per aiutare le PMI a recuperare i crediti (1) “Dalla Cina all’India … il supercontinente” (1) Attivati a Novara e Verbania i Punti UNI (1) Missione di imprenditori argentini nel Novarese con Confartigianato (1) Ai “Giovedì dell’impresa” di Confartigianato, intervento del procuratore Raffaele Guariniello (1) «Imprese, scommettete sui giovani»: si comincia con borse lavoro e tirocini (1) Riseria Ceriotti: una storia del territorio (1)

Tags: Oleggio Castello, Castello Dal Pozzo, imprese, alberghi, turismo

Dal Territorio

«Una violenza che non ci appartiene»

«Una violenza che non ci appartiene»
NOVARA - I “Nuares” rompono il silenzio. A quasi un mese da quel fatidico sabato 5 novembre, che successivamente ha portato all’emissione da parte della Questura di Novara di una serie di Daspo per i noti fatti avvenuti davanti alla Barriera Albertina, il gruppo di supporters del Novara Calcio ha voluto raccontare a mente fredda la sua versione. E lo ha fatto(...)

continua »

Altre notizie

Carcere: indetto stato di agitazione del personale della Polizia penitenziaria

Carcere: indetto stato di agitazione del personale della Polizia penitenziaria
NOVARA, Grande partecipazione del personale di Polizia Penitenziaria all'assemblea indetta dalla Fp Cgil al carcere di Novara nella giornata dello scorso primo dicembre. “E’ grave – scrivono il coordinatore nazionale Fp Cgil della Polizia penitenziaria, Massimiliano Prestini, e il segretario generale Fp Cgil Novara-Vco, Guido Catoggio - la nostra preoccupazione su quanto(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti del weekend a Novara e dintorni

Gli appuntamenti del weekend a Novara e dintorni
Sabato 5 Novembre   A Novara alla Libreria IBS di corso Italia alle 10,30 laboratorio creativo sui decori natalizi con Manuela Gatti. Al Circolo dei lettori alle 18 presentazione del libro "Cuochi sull'orlo di una crisi di nervi" (Terre di Mezzo) di Valerio Massimo Visintin, con la blogger Samantha Cornaviera, blogger. Un quarto di secolo al ristorante, sempre in incognito e(...)

continua »

Altre notizie

Lago Maggiore “soffocato” dalle microplastiche

Lago Maggiore “soffocato” dalle microplastiche
ARONA - «Mancano sistemi di depurazione efficienti e serve una maggiore consapevolezza nella gestione e nello smaltimento dei rifiuti domestici e delle attività produttive». Il monito è di Legambiente - Goletta dei laghi, che ha presentato in questi giorni il dossier sulla presenza di microplastiche nelle acque. Nel Verbano e Sebino le più alte(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top