Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 18 novembre 2017
 
 
Articolo di: mercoledì, 08 novembre 2017, 2:14 p.

Carabinieri forestali: sequestro di rete e di pescato per bracconaggio ittico

È successo a Cerano

CERANO, Il 4 novembre Militari della stazione Carabinieri Forestale di Borgolavezzaro e di Carpignano Sesia hanno proceduto a contestare tre violazioni amministrative a una persona di nazionalità albanese residente sul territorio della provincia, per aver esercitato attività di pesca con mezzi non consentiti.

Il pescatore, infatti, è stato intercettato mentre esercitava la pesca nel torrente mediante l’uso di rete. La rete veniva utilizzata chiudendo interamente il corso del torrente “Terdoppio”.
L’attività illecita di pesca aveva consentito la cattura di 41 pesci di varie specie, tra i quali cavedani, carpe e altre specie ancora.
La rete e il pescato sono stati sottoposti a sequestro amministrativo. Il pescato ancora in vita è stato immediatamente reimmesso in libertà in acqua.
Il fatto è stato accertato a seguito di attivazione delle pattuglie da parte della centrale operativa 112 di Novara e con la collaborazione di addetti alla vigilanza ittica FIPSAS di Novara, che avevano provveduto a effettuare la segnalazione del fatto.
Unitamente alla contestazione di bracconaggio ittico, si è proceduto anche a effettuare ulteriori contestazioni per violazione amministrativa alla legge regionale, per esercizio di pesca in assenza di licenza di pesca e per esercizio di pesca con reti che occludevano corpi idrici per più di un terzo della loro larghezza. In totale, le tre sanzioni elevate ammontano a circa 4.000 euro.
Il fenomeno della pesca illegale nelle acque interne, rilevano i Carabinieri forestali, è in forte incremento su tutto il territorio nazionale. La recente introduzione, nel 2016, di una nuova normativa nazionale, consente agli organi di controllo preposti di esercitare con più efficacia l’azione di repressione.
"L’attività di vigilanza sarà potenziata. Il patrimonio ittico ha una straordinaria importanza ed è parte essenziale del grande patrimonio di biodiversità del nostro paese" .
MO. C. 

 

Articolo di: mercoledì, 08 novembre 2017, 2:14 p.

Dal Territorio

Controlli di caccia: sequestrato fucile ‘irregolare’

Controlli di caccia: sequestrato fucile ‘irregolare’
OLEGGIO, Nel corso del week end passato sono stati eseguiti alcuni controlli di caccia sul territorio del Novarese. A conclusione dell’attività, una persona è stata denunciata all’Autorità giudiziaria e, contro un’altra, è stato elevato un verbale di sanzione amministrativa. L’11 novembre i militari della Stazione Carabinieri(...)

continua »

Altre notizie

Una nazionale sempre più novarese

Una nazionale sempre più novarese
NOVARA - Prima Montipò e adesso Dickmann. In pochi mesi il Novara ha visto debuttare in nazionale due suoi “gioielli” fatti in casa.  Ad inizio stagione era toccato al portierino “made in Novara” esordire con l’Under 21 in un’amichevole ufficiale, martedì la stessa gioia l’ha provata il biondo terzino milanese: novanta minuti(...)

continua »

Altre notizie

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate
GALLIATE - Galliate come Brescello. Sta per arrivare a Galliate una “full immersion” nelle atmosfere di Don Camillo e Peppone. E’ in allestimento proprio in questi giorni, a cura della Pro loco, una mostra itinerante, a carattere antologico, all'insegna del "Mondo piccolo" con i personaggi che hanno reso immortale l’autore Giovannino Guareschi. La mostra(...)

continua »

Altre notizie

Bonifica cava della Romentino Inerti: «A pagare non siano i cittadini»

Bonifica cava della Romentino Inerti: «A pagare non siano i cittadini»
ROMENTINO - Ora che il processo per presunto traffico illecito di rifiuti alla cava della Romentino Inerti si è concluso con sei assoluzioni, l’Amministrazione comunale guarda al futuro con una certa preoccupazione. Che ne sarà del sito di via Torre Mandelli dove sono stati ritrovati rifiuti che lì non dovevano essere? Chi effettuerà la bonifica?(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top