Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 21 febbraio 2017
 
 
Articolo di: martedì, 13 dicembre 2016, 4:18 p.

Capossela in arrivo a Novara

E i Tiromancino sono attesi al Maggiore di Verbania

In arrivo Capossela e Tiromancino! Il cantautore sarà al Coccia di Novara nel marzo prossimo, mentre il gruppo romano salirà sul palco del Teatro “Il Maggiore” di Verbania nel mese di febbraio. Nuove date per il tour “Ombra. Canzoni della Cupa e altri spaventi” di Vinicio Capossela: l’artista torna a esibirsi dal vivo nei teatri di tutta Italia: mercoledì 29 marzo 2017 sarà Novara (ore 21). Se la scorsa estate, nella prima parte del tour, “Polvere”, aveva proposto uno spettacolo dalle “evocazioni ancestrali, agresti e di frontiera”, portando sul palco la prima parte del suo album “Canzoni della Cupa” (La Cùpa/Warner Music) al centro della nuova performance teatrale ci saranno le Canzoni della Cupa del lato Ombra, oltre ai brani del suo repertorio che sono legati a questo immaginario. «L’Ombra è come una grande scatola in cui abbiamo buttato fin da bambini le cose che abbiamo temuto di mostrare – racconta Vinicio Capossela –. L’inconscio personale e quello collettivo stanno in questa grande scatola. Un’Ombra che non nasconde ma rivela: sentimenti, assenze, malebestie, animali totemici, radici, proiezioni, ritrovamenti, defunti, archetipi, draghi, duplicità, governi, personalità. Ogni volta che una passione ci proietta oltre noi stessi essa genera un’Ombra… L’Ombra, questo confine labile tra luce e tenebra, tra coscienza e incoscienza. Tra sogno e consapevolezza. In questa ipnosi si propone di trasportarci lo spettacolo. A mezzo di strumenti ad arco e a corde, a mezzo di ombrografi, generatori d’ombre a valvole e manuali. Un concerto per umbrafili, alla corte di Ipnos, il sonno che incanta. Uno stato ipnotico in cui è consentito addormentarsi, o uscire da sé, ma non usare lo smartphone». Biglietti già disponibili presso la biglietteria del Coccia a Novara, sul sito www.fondazioneteatrococcia.it e su TicketOne. I prezzi: settore giallo 50 euro + 7 di prevendita; azzurro 48 +7; rosa 40 + 6; verde 30,50 + 4,50. In vendita anche i biglietti per il concerto dei Tiromancino che saranno al Maggiore di Verbania sabato 4 febbraio 2017 (alle 21) con una data de “Nel respiro del mondo tour”. Dopo il trionfo della tournée estiva, che li ha visti protagonisti sui palchi di tutta Italia, e dei due singoli “Piccoli Miracoli” e “Tra di noi” (entrambi ai vertici delle classifiche radio), i Tiromancino al via con un nuovo tour invernale nei teatri. Si esibiranno in una dimensione intima e raccolta, a contatto con il pubblico e in uno scenario più suggestivo. In scaletta le canzoni dell’ultimo disco “Nel respiro del mondo” e i momenti più significativi della loro carriera musicale attraverso le canzoni diventate dei classici della musica italiana. «Quella del teatro è la dimensione ideale per noi - racconta il leader Federico Zampaglione - perché permette un’attenzione maggiore nei confronti della musica e un ascolto più attento dei testi. Porteremo sul palco uno spettacolo nuovo, emozionante e coinvolgente. Vi aspettiamo numerosi!». Con Federico Zampaglione, voce e chitarra, ci saranno Francesco Stoia al basso, Marco Pisanelli alla batteria, Antonio Marcucci alla chitarra elettrica e Fabio Verdini alle tastiere. Il costo dei biglietti varia a seconda del settore del teatro, con speciale riduzione per gli abbonati della stagione 2016/2017. Eccoli. Intero: 35 euro I settore e 30 II settore. Ridotto over 65: 32 euro I settore e 27 II settore. Ridotto per gli abbonati alla stagione: 31 euro I settore e 26 II settore. Ridotto under 26: 28 euro I settore e 24 II settore. A tutti i prezzi aggiungere 1,5 euro di prevendita fino a due ore prima dell’inizio di ogni spettacolo.

Eleonora Groppetti

Articolo di: martedì, 13 dicembre 2016, 4:18 p.

Dal Territorio

Il Novara Calcio ha trovato l’equilibrio

Il Novara Calcio ha trovato l’equilibrio
NOVARA - E adesso non parlate di play off. Anche se la classifica del Novara, ad oggi, direbbe il contrario, con tre punti di distanza da quel fatidico ottavo posto, attualmente occupato dall’Entella, e ben sei lunghezze di vantaggio sulla zona rischio. C’è ancora tanta strada da pedalare, come si dice in gergo ciclistico, e per gli uomini di Boscaglia(...)

continua »

Altre notizie

Accusato di aver preso a mazzate un conoscente: chiesti 6 anni

Accusato di aver preso a mazzate un conoscente: chiesti 6 anni
NOVARA, Sei anni di reclusione. E’ la condanna chiesta dal pm oggi pomeriggio, martedì 21 febbraio – in Tribunale a Novara – nei confronti di Mario Gjoni, uno dei tre albanesi (gli altri due, Piter e Mark Gjoni, zio e nipote tra loro, hanno patteggiato negli scorsi mesi) accusati dell’aggressione al connazionale Elton Shano, 37 anni, colpito a mazzate(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese
Oltre 400 chilometri quadrati di terreno tra Piemonte e Lombardia, nelle province di Novara, Vercelli, Varese e Biella. Da Castelletto Ticino a Borgomanero, sino a Gattinara e Sizzano: è su questa larga porzione di Nord Italia - denominata nel suo complesso “Cascina Alberto” - che il colosso petrolifero Shell eserciterà nel prossimo futuro il permesso di ricerca di(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top