Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 24 ottobre 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 26 agosto 2016, 1:59 p.

Canone Rai in bolletta: progetto d’assistenza per eventuali problemi con Federconsumatori

A disposizione anche gli sportelli di Novara di Federconsumatori

NOVARA, In queste settimane sono arrivate le bollette che includono i 70 euro del canone Rai. Come affrontare eventuali problemi. Federconsumatori si è attivata in tal senso, anche con le proprie sedi locali, come a Novara.

“Federconsumatori – si legge in una nota stampa - informa che ha ottenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico l’approvazione di un progetto di consulenza e assistenza sull’argomento e che sta cercando di ottenere un canale di comunicazione specifico con l’Agenzia delle Entrate per la risoluzione di eventuali controversie. Federconsumatori infine ha avviato contatti con i CAAF (Centri di Assistenza Fiscale) della CGIL per fornire assistenza per le richieste di rimborso o altre problematiche. Nelle scorse settimane, infatti, l’Agenzia delle Entrate ha reso noti i codici tributo per i versamenti tramite F24 di coloro che sono tenuti al pagamento del canone pur non essendo titolari di utenza elettrica; l’importo va versato entro il prossimo 31 ottobre ’16. L’Agenzia delle Entrate ha anche definito le modalità di richiesta di istanza di rimborso per quei casi in cui è stato attribuito erroneamente l’importo del canone in bolletta elettrica. L’istanza può essere presentata o via web, oppure tramite intermediari abilitati delegati (CAAF o Commercialisti) o infine con una raccomandata semplice ad un apposito indirizzo dell’Agenzia delle Entrate in Torino. L’istanza di rimborso potrà essere presentata anche da coloro che hanno compiuto i 75 anni di età ed hanno un reddito familiare complessivo non superiore a 6713,98 euro”.
“I rimborsi – spiega ancora Federconsumatori - saranno effettuati dalle imprese erogatrici energia sulle fatture con gli evidenti interrogativi circa la tempistica del rimborso stesso o le problematiche indotte da un cambio di gestore effettuato dopo la presentazione dell’istanza. Gli sportelli di Federconsumatori Novara sono a disposizione degli interessati per chiarimenti e assistenza per le istanze di rimborso”.mo.c.

Articolo di: venerdì, 26 agosto 2016, 1:59 p.

Dal Territorio

Calcio, è riesplosa la “Novara mania”

Calcio, è riesplosa la “Novara mania”
NOVARA - Riesplode la “Novara mania”. La terza vittoria consecutiva, che ha portato gli azzurri a violare per la prima volta nella loro storia l’ancora imbattuto “Barbera” di Palermo, ha ridato ulteriore entusiasmo all’intero ambiente. A maggior ragione perché arrivata in condizioni ancora difficili, soprattutto nel reparto avanzato. Ma almeno fino a(...)

continua »

Altre notizie

Infastidiva i passanti con un pezzo di vetro: fermato dalla Polizia

Infastidiva i passanti con un pezzo di vetro: fermato dalla Polizia
NOVARA, Momenti concitati in via Perazzi, all’altezza del Soms, oggi pomeriggio lunedì 23 ottobre, a Novara. Tutto è successo poco prima delle 17. Stando a quanto raccolto sinora un soggetto stava infastidendo in maniera pesante la gente che transitava nella zona. Dalle prime informazioni risulta che avesse in mano un pezzo di vetro, probabilmente il coccio di(...)

continua »

Altre notizie

Dagli studenti il “Canto alla città”

Dagli studenti il “Canto alla città”
NOVARA - Il Faraggiana si apre ancora alla città e la rende protagonista. Questa sera, giovedì 19 ottobre alle 21, e replica domani alla stessa ora, sale il sipario sulla nuova sagione del teatro novarese, la seconda dopo la rinascita: in cartellone “Canto alla città 2.0 – Il verbo degli uccelli”. Sul palco Lucilla Giagnoni, attrice e autrice del(...)

continua »

Altre notizie

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"
Borgomanero  - “Sembrava di essere in un giorno normale, quando lungo i quattro corsi e in piazza Martiri le auto circolano liberamente”: questo uno dei commenti a caldo raccolti tra i commercianti del centro cittadino venerdì pomeriggio, riaperto al traffico automobilistico nell’ambito di un progetto sperimentale che prevede per la durata di sei mesi, sino al 2(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top