Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 16 dicembre 2017
 
 
Articolo di: mercoledì, 26 ottobre 2011, 2:52 m.

C’era una volTa “Tulìn tulòn”, il gioco dei bambini omegnesi

Insignito al Festival internazionale dei giochi di strada di Verona

OMEGNA - “Tocatì” (“tocca a te”) è il titolo del festival internazionale dei giochi di strada svoltosi, nella sua 9ª edizione, a Verona a fine settembre, accogliendo in città migliaia di bambini attratti da un mondo ludico semplice ma che, proprio perché tale, affascina ancora di più. Tantissimi i giochi disponibili ma uno più di altri ha lasciato il segno: “Tulìn, Tulòn”. Tradotto in italiano perderebbe molto di significato e di fascino. Il nome deriva dalle scatole di latta, chiamate “tola” in dialetto omegnese, utilizzate per la conservazione degli alimenti. Tulìn sta per “latta piccola”, Tulòn per quella più grande. Si giocava in strada, in gruppo, non prima di aver costruito una piramide con le latte vuote, muniti di sasso “che non doveva essere ne troppo piatto ne troppo grosso”, per abbattere la pila di latte. La misura idonea del sasso, come pure l’intera dinamica del gioco, l’ha bene in mente Dario Guidetti, oggi pensionato, nato nel 1943 a Crusinallo, frazione di Omegna, dov’è sempre vissuto, e unica sede del gioco. Già, perché l’unicità di questa tradizione ludica è stata verificata proprio da Guidetti nel presentarlo al pubblico, dopo averlo introdotto tra i banchi della scuola primaria del circolo didattico di Omegna I.

 

«Ho iniziato a parlare di gioco anni addietro - racconta – in occasione della presentazione di un progetto di insegnamento del dialetto. L’idea di puntare sul gioco in occasione del recupero delle antiche tradizioni ludiche cusiane, concretizzatosi poi quest’anno, in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia, è stata condivisa da Maria Gabriella Strino, insegnante della primaria di via De Amicis, che si è fatta promotrice di un progetto: “rispolverare” i giochi della tradizione dei nonni e dei bisnonni e “riattivarli” con i bambini, nelle piazze e nelle vie di Omegna». Le manifestazioni relative al gioco di un tempo, organizzate in collaborazione con la Pro Senectute, sono partite l’anno scorso.

 

L’ultimo tassello di questo percorso è stata la partecipazione, a Verona, alla conferenza “Il giro d’Italia in 150 giochi” in occasione di “Tocatì”, a cui ha preso parte la maestra Strino, che ha illustrato la relazione “Omegna città in gioco”, riassuntiva degli eventi ludici svoltisi ad Omegna, accompagnata dai «miei compagni di gioco» come ha ricordato Guidetti, ovvero Rolando Balestroni, Lino Caldi, Mario Pecora e Angelo Poletti. “Tulìn, Tulòn” è stato inserito nel libro “Giro d’Italia in 150 giochi” che contiene una ricerca a cura studenti del Corso di Laurea in Scienze delle attività motorie e Sportive di Verona, e realizzato dall’associazione Aga, che si occupa di organizzare l’evento veronese, e l’associazione Giona che racchiude le “Città in gioco” a cui appartiene anche la città di Omegna, inserita dal direttore Amilcare Acerbi che ebbe il merito di avviare la Ludoteca del Parco Rodari, evento unico nel Cusio... un pò come “Tulin Tulon”.

Luisa Paonessa

 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato

 

Articolo di: mercoledì, 26 ottobre 2011, 2:52 m.
Articoli correlati Va su un sito porno, e finisce nel mirino di finti poliziotti-estortori (1) Omegna: conto alla rovescia per la Coppa Italia (1) Paffoni in finale di Coppa Italia (1) Omegna, «stagione teatrale nonostante i tagli» (1) 25 novembre 2011: “Pari o Dis-pari?” (1) Al via “Cinenarrando” dal 17 ottobre in biblioteca (1) Filo diretto con il Comune di Omegna, c’è il totem (1) Assistenza famigliare: i Centri per l’Impiego del Vco punti d’incontro tra offerta e domanda (1) Omegna strepitosa: vince la Coppa Italia! (1) Conclusi all’Enaip Omegna due corsi finanziati dalla Provincia del Vco (1) Stop ai mutui, protesta unitaria dei sindaci di Verbania, Domodossola e Omegna (1) Anche a Omegna il Punto di ascolto della Consigliera di Parità (1) Tutti i novaresi ai Giochi Olimpici (fotogallery) (1) Come intervenire in caso di ostruzione delle vie aeree nei bambini (1) Muore a 60 anni sul campo da golf (1) Prosegue il progetto “Cura” a Domodossola, Omegna e Verbania (1) Prosegue il progetto “Cura” a Domodossola, Omegna e Verbania (1) Il campo boe agita le acque del lago d’Orta (1) Liceo musicale di Omegna: anno scolastico al via con 18 alunni (1) Storie del Giro d’Italia nel Vco, appuntamento a Ornavasso il 30 aprile (1) Omegna: 30 giorni di grandi eventi sportivi (1) Studenti novaresi e del Vco al Parlamento europeo a Strasburgo (1) Lo "Svuotacantine" torna nel Vco (1) Lagostina e Provincia Vco vicini per il futuro della azienda (1) Per Lo Bianco portabandiera (1) Valle Strona, nuovo pulmino (1) Menù risorgimentali a Caltignaga e Omegna (1) A Domodossola e Omegna torna lo “Svuotacantine” (1) Agrano, “duello” per difendere il territorio (1) «A Roma a riconsegnare le chiavi» (1) Vivi il rally con noi: in pista sul lungolago per una domenica senza barriere (1) La mostra “Tau” fa tappa alla chiesa di S. Croce a Bagnella di Omegna (1) Il 3 agosto aprono le prevendite delle amichevoli dell’Omegna (1) Allo studio un Punto nascite unico per il Vco a Domo (1) Nuovo liceo musicale a Omegna (1) Internet gratuito, Omegna sempre più Wi Fi (1) Tre compleanni speciali nel Novarese e nel Vco (1)

Tags: Omegna, giochi

Dal Territorio

Donna cade dal balcone, è in Rianimazione

Donna cade dal balcone, è in Rianimazione
ARONA - Una donna precipita dal balcone e finisce in ospedale, indagano i carabinieri di Arona. Una cittadina marocchina di 32 anni,  sabato, è caduta dal balcone di una palazzina di via Vittorio Veneto per cause ancora da chiarire. Molto probabilmente un incidente all’origine del fatto. Forse la donna è caduta mentre si trovava a svolgere alcuni lavori di pulizia(...)

continua »

Altre notizie

Igor Volley, brutto esordio in Champions

Igor Volley, brutto esordio in Champions
TREVISO - Esordio amaro in Champions per la Igor Novara uscita sconfitta dal PalaVerde di Treviso in 4 set da una Imoco Conegliano che, in formato Europa, si è dimostrata nettamente superiore. Certo una bella mano gliel'ha data la squadra azzurra, in campo per tre set, quelli persi, giocati senza nerbo, con un atteggiamento totalmente non consono all’impegno, fallosa(...)

continua »

Altre notizie

Nelle campagne ceranesi “fioriscono” le discariche abusive

Nelle campagne ceranesi “fioriscono” le discariche abusive
CERANO -Il deprecabile fenomeno dell’abbandono dei rifiuti continua a colpire le campagne ceranesi. Recentemente tra le zone più toccate dal problema vi è quella del canale Cavour. A porre nuovamente l’attenzione sull’annosa problematica è il consigliere di minoranza Alessandro Albanese (Cerano riparte). “I ceranesi – scrive Albanese in un(...)

continua »

Altre notizie

Weekend sulle piste del Rosa

Weekend sulle piste del Rosa
MACUGNAGA -Per gli appassionati dello sci, impianti aperti ai piedi del Rosa. Con il weekend di Sant’Ambrogio e dell'Immacolata, si è dato il via alla stagione sciistica. Sole e condizioni ottimali per questo atteso ponte di vacanza sulla neve che ha favorito l’arrivo di molti turisti. Per il primo giorno l’apertura è stata limitata alla prima seggiovia: il tratto(...)

continua »

Altre notizie

^ Top