Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 18 febbraio 2018
 
 
Articolo di: venerdì, 10 novembre 2017, 2:27 p.

Bonifica cava della Romentino Inerti: «A pagare non siano i cittadini»

Concluso il processo, resta la preoccupazione

ROMENTINO - Ora che il processo per presunto traffico illecito di rifiuti alla cava della Romentino Inerti si è concluso con sei assoluzioni, l’Amministrazione comunale guarda al futuro con una certa preoccupazione. Che ne sarà del sito di via Torre Mandelli dove sono stati ritrovati rifiuti che lì non dovevano essere? Chi effettuerà la bonifica? «È stata messa la parola fine – commenta il sindaco Alessio Biondo – a un processo molto complicato. Aspettiamo di leggere le motivazioni della sentenza ma allo stato attuale dei fatti emergono due fatti chiari. Che lì è stato conferito del materiale non conforme e che le persone accusate non l’hanno portato lì. Se umanamente ci fa piacere che persone accusate siano state assolte, a noi come Comune la preoccupazione rimane tutta. L’assoluzione conferma che qualcuno ha fatto della cava una discarica abusiva. La cosa non si chiama traffico illecito di rifiuti, bensì discarica ma per l’Amministrazione comunale non cambia nulla. A questo punto si apre una serie di interrogativi. Cosa succederà in cava? Chi farà la bonifica? E soprattutto sarà possibile accertare ulteriori responsabilità? Non si tratta di essere contenti o meno. Noi ci siamo costituiti come parte civile quale atto dovuto, ben sapendo che lì i rifiuti c’erano come fanghi di cartiera, metalli pesanti, fresato d’asfalto. Di qui la nostra richiesta di risarcimento per procedere con la bonifica. Aspettiamo di leggere le motivazioni per capire quali margini di manovra ci siano. Non entriamo nel merito dell’assoluzione, non è questo il tema che ci interessa, resta il fatto che sono stati trovati rifiuti che non dovevano essere conferiti e bisogna capire chi li porterà via. Speriamo che a pagare la bonifica non siano i cittadini di Romentino».
Eleonora Groppetti 

Articolo di: venerdì, 10 novembre 2017, 2:27 p.

Dal Territorio

Il territorio ribadisce il no a Shell

Il territorio ribadisce il no a Shell
«In questa fase solo “ascolto” del terreno, nessuna attività perforativa sul territorio; un contributo importante alla ricerca scientifica (possibili collaborazioni con Università); impatto ambientale pressoché nullo grazie a tecnologie all’avanguardia. E ancora: non più di 3-4 mesi, una volta ottenute le necessarie autorizzazioni per(...)

continua »

Altre notizie

Per il Novara pareggio tra gli applausi

Per il Novara pareggio tra gli applausi
NOVARA – SPEZIA 1 - 1   NOVARA : Montipò, Golubovic, Mantovani, Chiosa, Dickmann (32’ st Maniero), Casarini, Ronaldo (24’ st Orlandi), Calderoni, Moscati, Sansone (41’ st Di Mariano), Puscas.  All.:  Di Carlo. SPEZIA:  Di Gennaro, De Col, Terzi, Giani, Lopez, Mora (21’ stMaggiore), Bolzoni,(...)

continua »

Altre notizie

Soccorso persona in via Corridoni: 68enne ritrovato privo di vita in casa

Soccorso persona in via Corridoni: 68enne ritrovato privo di vita in casa
NOVARA, I Vigili del fuoco di Novara sono intervenuti poco dopo le 14 in via Corridoni per un soccorso persona all'interno della propria abitazione. I Vigili del comando di via Generali, dopo essere riusciti a entrare nell'alloggio, hanno purtroppo trovato il corpo privo di vita di un uomo di 68 anni, che sarebbe deceduto per cause naturali. Sul posto anche il 118. mo.c.

continua »

Altre notizie

Vercelli e Novara Sposi: 1ª edizione

Vercelli e Novara Sposi: 1ª edizione
Per il primo anno viene organizzata al quartiere fieristico di Vercelli a Caresanablot la 1ª edizione di Vercelli e Novara Sposi, l’evento rivolto alle coppie in procinto di sposarsi. Una manifestazione che si inserisce all’interno di un circuito di ben 24 fiere sul matrimonio che da fine settembre fino a metà febbraio 2018 porta il format in giro per il Nord Italia(...)

continua »

Altre notizie

^ Top