Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 30 marzo 2017
 
 
Articolo di: martedì, 18 ottobre 2016, 9:53 m.

Bob Dylan, quel moderno trovatore

Del novarese Gianni Cerutti il volume di Interlinea che diventa omaggio al Nobel per la Letteratura

Anche un libro di Interlinea, scritto da un novarese esperto e amante della musica, diventa un omaggio a Bob Dylan, fresco Premio Nobel per la Letteratura 2016. Giovanni Cerutti, direttore dell'Istituto Storico della Resistenza "Piero Fornara", ha curato il libro "Play a song for me". Torna in libreria, per essere di forte attualità, il testo dedicato a chi ha "creato - questa la motivazione con cui si è espressa l'Accademia di Stoccolma - una nuova poetica espressiva all’interno della grande tradizione canora americana": il volume di Interlinea (104 pagine, 12 euro), con testimonianze di Fabrizio De André, Bruce Springsteen, Richard Gere e Francesco Guccini, «è uscito nel 2011 - spiega Cerutti, che alla commistione parole-musica ha dedicato altre pubblicazioni -, in occasione dei 70 anni del cantautore. L'idea era quella di raccogliere testimonianze celebri di persone che lo avessero conosciuto o si fossero ispirate a lui, sul modello delle laudatio. Abbiamo scelto il materiale organizzando il volume in due parti: nella prima i ricordi di Fernanda Pivano, Joan Baez e Bruce Springsteen di cui abbiamo pubblicato un pezzo ripreso a suo tempo dall'inserto culturale del Sole 24 Ore, la prima traduzione del discorso fatto nel 1988 quando Bob Dylan fu ammesso al Rock and Roll Hall of Fame and Museum presentato appunto da un altro artista (nella traduzione dello stesso Cerutti, ndr). In questa parte c'è anche una testimonianza di Richard Gere quando andava al liceo e ascoltava le canzoni di Dylan. Nella seconda la voce dei nostri cantautori, come Fabrizio De Andrè e Francesco Guccini, quelle di Stefano Benni e di Patrizia Valduga che ha tradotto una canzone di Dylan, "Love Minus Zero/no Limit”». I testi inseriti provengono da riviste o altre pubblicazioni. «Nell’introduzione – ancora il curatore – mi sono soffermato sull’importanza della canzone di Dylan, in quel momento storico, quale riflessione sulla condizione umana». Comunicata la decisione, è divampata la polemica. Perché il Nobel non a uno scrittore “puro”? Gianni Cerutti è schierato con l’Accademia: «Un grande riconoscimento per due motivi: Dylan è il più grande scrittore di canzoni che sia riuscito a creare un mondo poetico. E la canzone è a tutti gli effetti uno dei modi in cui si esprime la letteratura, non solo ai nostri giorni. Pensiamo per esempio alla poesia antica e alla sua riattualizzazione. La canzone e la poesia di Dylan si collocano in un momento decisivo della storia del Novecento cantato così bene al punto che è diventato un modo di guardare ai problemi dell’uomo contemporaneo. Per primo lui ha preso coscienza della possibilità di usare la canzone come strumento letterario. Si è dedicato alla prosa, al romanzo, alla poesia e solo dopo alla canzone come se fosse qualcosa di inferiore a cui preferire i classici strumenti letterari. Poi ha dato dignità letteraria alla canzone, al fianco di altre forme che hanno alle spalle una tradizione ben più vasta. Ripercorrendo la tradizione di Omero, Saffo e dei trovatori. Pezzi, i suoi, che vanno sì ascoltati ma quel modo di cantare le cose è letteratura a tutto tondo». Sugli scaffali, sempre con Interlinea, anche "Parole nel vento. I migliori saggi critici su Bob Dylan" (a cura di Alessandro Carrera, suo traduttore), un volume che rilegge, attraverso saggi inediti, una carriera straordinaria.

Eleonora Groppetti

 

Articolo di: martedì, 18 ottobre 2016, 9:53 m.

Dal Territorio

Valentina Greggio, donna jet

Valentina Greggio, donna jet
IDRE FJALL (SVEZIA) - La regina dello sci velocità è ancora lei! Valentina Greggio si è laureata nuovamente campionessa mondiale della disciplina sulla pista di Idre in Svezia. E’ il terzo alloro iridato per la 26enne verbanese dopo quelli di Vars nel 2013 e di Pas de la Casa nel 2015.  Valentina ha raggiunto i 171,50 km/h, sufficienti per mettersi alle(...)

continua »

Altre notizie

Auto avvolta dalle fiamme a Dormelletto

Auto avvolta dalle fiamme a Dormelletto
DORMELLETTO, Un’autovettura è andata a fuoco nella prima serata di oggi, mercoledì 29 marzo, a Dormelletto, nel Novarese, lungo la strada statale 33, al chilometro 60+300. A essere interessata dalle fiamme, poco dopo le 19,30, una Peugeot 307. Non si tratta di un incidente stradale, ma – con ogni probabilità – di autocombustione. Sul posto sono(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Successo di visitatori per le Giornate di Primavera del Fai

Successo di visitatori per le Giornate di Primavera del Fai
NOVARA - Ci mettono passione ed entusiasmo. E anche professionalità. Sono il valore aggiunto delle Giornate di Primavera: gli Apprendisti Ciceroni. Studenti di ogni ordine e grado che hanno accompagnato in visita per la due giorni di arte e cultura proposta sul territorio della delegazione Fai di Novara. Sabato 25 e domenica 26 marzo apertura di 29 beni tra la città (cinque nel(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top