Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 23 luglio 2017
 
 
Articolo di: lunedì, 10 luglio 2017, 7:24 p.

Baseball Novara: 50 anni di gloria

Grande festa al “Provini” con i fondatori e gli atleti simbolo

NOVARA - Prima della partita di venerdì sera fra Novara e Bologna, alla presenza del Prefetto di Novara Francesco Paolo Castaldo, del delegato provinciale Coni di Novara Rosalba Fecchio e dell’assessore allo Sport del Comune di Novara Federico Perugini, hanno avuto luogo alcuni festeggiamenti per il 50° anniversario del Baseball Novara.Sfruttando l’incontro con il Bologna, prima avversaria degli azzurri nel massimo campionato nazionale il 24 aprile 1976, il sodalizio novarese ha ritirato ufficialmente cinque numeri di maglia, che saranno conservati alla memoria. I numeri di maglia ritirati sono 1, 7, 11, 12 e 23.Il numero 1 veniva indossato dall’esterno e ricevitore Paolo Bossi, tra i fondatori del sodalizio e oggi curatore dell’archivio storico della società. «Il numero vuole anche accomunare nel tributo i tanti “numeri 1” - ha fatto sapere Paolo Bossi - cioè i pionieri, che in pochi anni dalla nascita della società con il primo campionato disputato nel 1968 sono stati protagonisti delle promozioni che hanno portato il Baseball Novara dalla serie D alla massima serie».Il numero 7 è il numero storico di Beppe Guilizzoni, anima del Baseball Novara ininterrottamente per 50 anni e tuttora sulla breccia.

Il numero 11 era sulla casacca di Italo Fini, giocatore del Novara per venti anni consecutivi dal 1975 al 1994, ed era lo stesso numero vestito in precedenza da Francesco Chiaretti, uno dei fondatori del sodalizio ed in seguito anche dirigente della Società.Il numero 12 ricorda Guido Liverziani, interbase, prematuramente scomparso e carismatico capitano della squadra nei primi anni della storia del Baseball Novara.Il numero 23 contraddistingueva Aldo Sacco, che per moltissimi anni ha difeso i colori azzurri in diversi ruoli.  «È stato bello e divertente - ha detto Aldo Sacco - è stata una bella rimpatriata con vecchi compagni di squadra che è sempre simpatico vedere, a me è piaciuto molto, è stata una bella cosa».Il logo del 50° anniversario, realizzato a cura di Roberto Graziani e Roberto Pezzolato, è stato presentato al pubblico, mentre è stato anche comunicato il nome del primo indotto nella Hall of Fame del Baseball Novara, commissione presieduta da Simone Pillisio: l’indotto è Giuseppe Guilizzoni, che per la società novarese è stato, fra l’altro, fondatore, giocatore, manager, dirigente e che riveste oggi il ruolo di responsabile dell’attività giovanile, e che inoltre ha svolto attività anche al di fuori dell’ambito novarese ed estesa in campo internazionale, portando il nome di Novara nel mondo.Il simbolico lancio della prima pallina è stato affidato a un personaggio d’eccezione, per la prima volta a Novara: Gino Santercole, uno dei “ragazzi della via Gluck” e chitarrista dei “Ribelli” negli anni Sessanta, interbase mancino, che non si è limitato ad effettuare il primo lancio ma che ha continuato ripetendo l’esibizione.

Lino Antonioli

Leggi di più sul Corriere di Novara di lunedì 10 luglio 2017 

Articolo di: lunedì, 10 luglio 2017, 7:24 p.

Dal Territorio

Calcio, Corini lancia già il Novara: «Ottimo inizio»

Calcio, Corini lancia già il Novara: «Ottimo inizio»
NOVARA - In pochi giorni Eugenio Corini si è conquistato la simpatia dell’ambiente Novara, grazie alla signorilità e alla serietà nel lavoro.   Fin da subito il tecnico e il nuovo staff si sono dimostrati estremamente disponibili con i tifosi che quotidianamente stazionano a Novarello, incontrando lunedì sera anche alcuni rappresentanti del(...)

continua »

Altre notizie

Lite con investimento tra piazza Martiri e parco dell’Allea nella notte

Lite con investimento tra piazza Martiri e parco dell’Allea nella notte
NOVARA, Ancora un episodio particolarmente animato in centro città, a Novara, nella notte tra sabato e domenica. La vicenda, una lite tra due albanesi e un marocchino, che ha poi visto il coinvolgimento anche di un italiano, è iniziata in piazza Martiri, davanti al locale 049, intorno alle 2,30. Un’accesa discussione, che si è trasformata in una lite e poi in un(...)

continua »

Altre notizie

Midsummer, grande jazz sul lago

Midsummer, grande jazz sul lago
Primo appuntamento oggi, martedì 18 luglio, nel parco di Villa La Palazzola, con Midsummer Jazz Concerts, dal 18 al 21 a Stresa, sabato 22 e domenica 23 luglio al Teatro “Il Maggiore" di Verbania. Ad aprire la rassegna jazz, giunta alla sesta edizione e inserita nel cartellone di Stresa Festival, sono il pianista spagnolo Chano Dominguez, Horacio Fumero al contrabbasso e David(...)

continua »

Altre notizie

Lunga Notte di Arona: massima sicurezza per accogliere 25mila persone

Lunga Notte di Arona: massima sicurezza per accogliere 25mila persone
ARONA - Massima sicurezza, ma senza censura al divertimento, per la Lunga Notte del weekend. A seguito dei recenti fatti di Torino sono aumentati i controlli in occasione di manifestazione con forte afflusso di persone. E la Lunga Notte non sarà da meno. «Già dall’anno scorso sono stati messi in atto protocolli di prevenzione in modo da far svolgere con(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top