Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 23 settembre 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 24 febbraio 2011, 9:23 p.

Avis di Romentino: «Numeri di tutto rispetto»

Le parole del presidente Luca Castano all’assemblea dei soci

ROMENTINO - Sono numeri che “parlano” quella della sezione Avis di Romentino. Una sezione più viva che mai, grazie anche alla giovane età del consiglio. «Si è concluso l’anno 2010 e con esso anche il mio secondo anno di presidenza - così il presidente Luca Castano ha aperto lunedì sera l’assemblea dei soci - È con orgoglio e soddisfazione che illustro i risultati ottenuti, risultati che ritengo positivi. Sono numeri di tutto rispetto e questo deve essere una iniezione di fiducia dopo il calo “fisiologico” del 2008 con 315 donazioni: siamo riusciti a risalire nel 2009 con 337 e con 333 nel 2010. Questi numeri indicano il 2010 come un anno “stabile di donazioni”, dato confermato anche dagli  indicatori statistici che siamo abituati a commentare a fine anno e a monitorare ormai da parecchi anni. Un altro dato importante è costituito dai nuovi donatori tesserati nel corso dell’anno 2010: 25 persone che hanno donato almeno 2 volte nel corso dell’anno e la metà di questi nuovi soci hanno un’età compresa tra i 18 e i 26 anni.

Si è registrato un leggero aumento di donazioni e donatori a Romentino: sono per lo più giovani le prime donazioni, metà delle quali tra i 18 e 26 anni. Questo ha fatto sì che nel corso del 2010, durante le raccolte domenicali, spesso abbiamo superato le 31 donazioni di media del 2009, avvicinandoci alle  34 donazioni in media alla domenica».

Specchio eloquente sono le attività svolte nel 2010, da quelle presso le scuole alle manifestazioni come Pompieropoli o la festa del Donatore dalle conferenze alla realizzazione e gestione della rotonda adiacente all’istituto Pascal. «Abbiamo in programma - ha continuato Castano - di terminare i lavori entro la primavera. In un momento successivo il totem che è stato posizionato all’interno dell’aiuola (tubo di cemento) verrà decorato dagli studenti del Pascal. Un importante obiettivo da raggiungere nel futuro prossimo riguarda la sensibilizzazione dei donatori alla donazione di plasma e piastrine, poiché a causa della continua richiesta e della non autosufficienza di sangue intero, diventa fondamentale incrementare anche questi tipi di donazione considerate molto importanti. La tendenza per il futuro è quella di incrementarle il più possibile».

Eleonora Groppetti

 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato

Articolo di: giovedì, 24 febbraio 2011, 9:23 p.
Articoli correlati Il progetto Comenius a Novara (1) Poste Italiane e CDP incontrano gli alunni delle scuole elementari novaresi (1) “Pressione sonora” per avvicinare i giovani all’Avis (1) Per il Cerrus Basket non solo sport (1) Mancano le risorse, tagli ai servizi (1) Due domeniche a piedi contro le Pm10 (1) Sportello del cittadino, anche a Romentino le urgenze sono casa e lavoro (1) Chiesta l’apertura di una cava per la To-Mi (1) “La Torre-Mattarella” «per una nuova gestione del territorio» (1) "In estate donate sangue", l'appello di Novara soccorso (1) Musica, danze e stand a Invorio per la festa del volontariato (1) Avis: ecco tutti i benemeriti (1) Settimana della donazione di sangue nelle università (1) Al via il nuovo anno dell’Avis Cressa: molte le iniziative (1) Donatori Avis in festa sabato 5 novembre (1) Gran successo per le serate mediche promosse dall'Avis di Cressa (1) Donazione di sangue: l’esempio dal gruppo Avis operatori 118 Novara e sostenitori (1) 60° Avis Borgomanero, premiati 300 donatori di sangue (1) I rischi del fumo al centro della prima serata medica dell'Avis di Cressa (1) "Dai diamanti non nasce niente": prima festa per l'associazione "La Torre-Mattarella" (1) Il wi-fi free a Romentino è finalmente realtà (1) Delitto Marcoli: preso il latitante Lauretta (1) «Inquinanti in falda dopo gli scavi» (1) Romentino: regolamento per la luce pubblica in cortili privati (1) Cameri, addio allo Sportello Lavoro (1) Discarica a Romentino, la Commissione ha detto no (1) A Romentino in aumento le famiglie (1) Anche Romentino si prepara al 150° (1) Cresce la scuola d'infanzia Beldì (1) Doveva essere ai domiciliari: scoperto dai Carabinieri in giro a Romentino (1) Da «un profondo dolore nasce un grande gesto di generosità» (1) Condizionatori d'aria sottratti a luglio a Romentino, ritrovati a Cerignola (1) «Lascio per le troppe scelte non condivise» (1) Quattro giovanissimi denunciati per furto aggravato in concorso (1) Pro loco Romentino, eletto il Consiglio tra conferme e new entry (1) Delitto Marcoli, Cavalieri da supertestimone a (co)indagato (1) Donato furgone Doblò al Comune di Romentino (1) A Romentino una Notte Bianca tutta da vivere (1) Wi-fi in piazza a Romentino, manca solo l’installazione (1) Celebrato il fondatore della Coldiretti (1)

Tags: Romentino, Avis

Dal Territorio

Scontro frontale a San Pietro Mosezzo, morto 80enne

Scontro frontale a San Pietro Mosezzo, morto 80enne
SAN PIETRO MOSEZZO, Un uomo di 80 anni ha perso la vita intorno alle 19,30 di oggi, venerdì 22 settembre, in un incidente stradale avvenuto a S. Pietro Mosezzo, nel Novarese.  Sul posto, per rilevare il sinistro, i Carabinieri. Sul luogo dell'incidente anche i Vigili del fuoco di Novara.  L'incidente ha visto uno scontro frontale tra due veicoli. Ad avere la peggio(...)

continua »

Altre notizie

Spezia -Novara 1-0

Spezia -Novara  1-0
Trasferta negativa in terra ligure per il Novara che perde di misura a La Spezia. Decide un gol di Marilungo che sfrutta al meglio un calcio d'angolo. Il Novara presobil gol non riesce a rendersi pericoloso per tutto il primo tempo. Nella ripresa gli azzurri dimostrano più intraprendenza e creano un paio di palle gol senza però trovare la rete. Il risultato non cambia e per(...)

continua »

Altre notizie

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”
NOVARA - Si svolgerà domenica 24 settembre la prima edizione della  “Pedalata Cicli storici”  organizzata dalla Pro loco Novara con il patrocinio del Comune e dell’Agenzia turistica locale della Provincia di Novara. La pedalata prevede il ritrovo in piazza Gramsci alle 8, quindi la partenza alle 9.30 per Olengo, Terdobbiate, Cascina Barzè,(...)

continua »

Altre notizie

Riso, «indispensabile essere uniti»

Riso, «indispensabile essere uniti»
SAN PIETRO MOSEZZO - «Siamo in un mercato ormai globale. L’Italia non è l’unico Paese che produce riso, e nemmeno l’unico che produce buon riso. Per questo dobbiamo imparare a “venderci” meglio e a mantenere una filiera che negli anni ha sempre saputo distinguersi per unità: solo così usciremo dal guado legato alla nuova politica agricola(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top