Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 19 febbraio 2018
 
 
Articolo di: sabato, 18 novembre 2017, 6:54 p.

Attività della Polizia stradale nel 2017: rilevati 694 incidenti stradali

Non solo: molte le sanzioni comminate per tutelare la sicurezza stradale

NOVARA, Bilancio molto positivo, in questo 2017, per la Polizia stradale di Novara. Da gennaio a oggi sono state impiegate 5.229 pattuglie sulla viabilità autostradale e 1.256 nella viabilità ordinaria, rilevando, rispettivamente, 417 e 277 incidenti stradali, di cui 7 e 10 mortali e che complessivamente hanno provocato lesioni a 580 persone.Il personale della Polizia Stradale opera ogni giorno nella prevenzione dell’incidentalità, attuando una capillare vigilanza stradale e una rilevante attività contravvenzionale che possa avere come reale fine la diminuzione dell’infortunistica stradale, che, come evidenzia una nota ministeriale, statisticamente è da attribuirsi a particolari comportamenti di guida pericolosi o potenzialmente tali. Oltre a essere impegnata nella formazione scolastica dei giovani attraverso diversi progetti dal ministero come “Icaro” e “Ti Muovi”, tesi a sensibilizzare i guidatori di domani a una maggiore coscienza stradale, nel suo complesso, dall’inizio dell’anno a oggi, “la sezione – spiegano dalla Stradale - ha fortemente monitorato quelle condotte di guida considerate ad alto rischio, riportando importanti risultati”.Si va da 651 sanzioni per velocità pericolosa, di cui 144 nella fascia notturna, a 1.226 sanzioni per eccesso velocità, di cui 17 per aver superato i limiti di oltre 60 km/h e 105 per aver superato i limiti di oltre 40 km/h; 338 guide in stato d’ebbrezza, di cui 133 nella fascia notturna; 55 guide sotto l’effetto di sostanza stupefacente, di cui 22 nella fascia notturna; 578 per l’uso del cellulare; 789 per il mancato uso delle cinture di sicurezza; 1.435 sanzioni per generiche inefficienze del veicolo, che si devono per forza aggiungere alle 829 sanzioni per le mancate revisioni. “Questi numeri sono il frutto di un non trascurabile impegno della Stradale, che ha coordinato ben 11 servizi a contrasto della guida sotto l’effetto di sostanza stupefacente, che ha visto l’impiego delle nuove apparecchiature Alere e del Sanitario della Polizia di Stato”. Un pensiero importante, da parte degli agenti della Polstrada, va “al nostro caduto, l’agente Scelto Nicola Scafidi, vittima anch’egli della strada, nell’espletamento del suo servizio di prevenzione”.mo.c.

Articolo di: sabato, 18 novembre 2017, 6:54 p.

Dal Territorio

Lite a Cerano con accoltellamento: a processo uno per tentato omicidio, l’altro per lesioni

Lite a Cerano con accoltellamento: a processo uno per tentato omicidio, l’altro per lesioni
NOVARA, E’ stato aggiornato all’11 maggio, in Tribunale a Novara, un processo che vede al centro del dibattimento una lite che, a Cerano, nella tarda serata del 22 maggio 2015, si era conclusa con due feriti, uno più grave (che era finito in ospedale in Rianimazione) e uno più lieve. L’episodio era avvenuto in piazza Crespi. In quell’occasione due(...)

continua »

Altre notizie

Volley la Igor conquista la Coppa Italia

Volley la Igor conquista la Coppa Italia
Grande Igor Volley a Bologna. Contro Conegliano conquista la Coppa Italia imponendosi per 3 a 1. Dopo la Supercoppa italiana arriva anche il secondo sigillo per le novaresi. Sul Corriere di Novara di lunedì 19 febbraio cronaca e commenti del trionfo azzurro.  Foto www.agilvolley.com 

continua »

Altre notizie

Vercelli e Novara Sposi: 1ª edizione

Vercelli e Novara Sposi: 1ª edizione
Per il primo anno viene organizzata al quartiere fieristico di Vercelli a Caresanablot la 1ª edizione di Vercelli e Novara Sposi, l’evento rivolto alle coppie in procinto di sposarsi. Una manifestazione che si inserisce all’interno di un circuito di ben 24 fiere sul matrimonio che da fine settembre fino a metà febbraio 2018 porta il format in giro per il Nord Italia(...)

continua »

Altre notizie

Il territorio ribadisce il no a Shell

Il territorio ribadisce il no a Shell
«In questa fase solo “ascolto” del terreno, nessuna attività perforativa sul territorio; un contributo importante alla ricerca scientifica (possibili collaborazioni con Università); impatto ambientale pressoché nullo grazie a tecnologie all’avanguardia. E ancora: non più di 3-4 mesi, una volta ottenute le necessarie autorizzazioni per(...)

continua »

Altre notizie

^ Top