Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 25 gennaio 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 20 luglio 2012, 1:52 p.

Attenzione ai falsi finanzieri a Borgomanero

L'allarme giunge dal comando provinciale delle Fiamme Gialle

BORGOMANERO - La prassi oramai è consolidata: si presenta ben vestito alla porta di casa dell’anziano  preso di mira e, dopo l’esibizione in tutta fretta di un fantomatico tesserino riconducibile a chissà quale ufficio o mansione, approfitta della sua buona fede, si introduce in casa, per uscirne poco dopo con le “tasche piene”

L’allarme viene dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Novara che nei giorni scorsi ha riscontrato, a Borgomanero, alcuni episodi accaduti a malcapitati cittadini, vittime di sedicenti appartenenti alle Fiamme Gialle.

Questi malviventi, per fantasiose “ragioni di servizio”, sono stati fatti entrare in casa e, una volta dentro, hanno derubato gli ignari cittadini di oggetti di valore senza destare il minimo sospetto, con l’ulteriore beffa di invitarli a non riferire niente a nessuno circa la loro visita.

Episodi di questo genere solitamente si intensificano con l’arrivo dell’estate ed il conseguente “esodo” di gran parte degli abitanti dalle città verso le località turistiche.

Il numero gratuito di pubblica utilità della Guardia di Finanza “117” offre indubbiamente un valido supporto a tutti i cittadini che si trovino in difficoltà.

A tal proposito, lo stesso Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Novara rinnova l’invito a prestare la massima attenzione circa la possibilità che si ripetano questi sgradevoli episodi, adottando alcuni piccoli suggerimenti ed accorgimenti: si visioni attentamente il documento di riconoscimento, magari richiedendone una chiara esibizione, si prenda nota del nominativo del grado e del nome, si richieda l’esibizione dell’ordine di servizio.

In ogni caso, per sciogliere ogni dubbio ci si potrà rivolgere al numero di pubblica utilità “117” i cui operatori potranno confermare l’identità o anche smascherare l’infedeltà del malfattore di turno.

Ma il primo suggerimento importante è sicuramente quello di non aprire la porta di casa o far entrare una persona prima di essere sicuri della sua identità.

Monica Curino

 

 

Articolo di: venerdì, 20 luglio 2012, 1:52 p.
Articoli correlati Omette in un anno di dichiarare compensi per oltre 450mila euro: nei guai commercialista (2) Gdf Borgomanero: aumentata l'attività di controllo economico del territorio (2) Vicenda Est Sesia: ai domiciliari i tre arrestati (1) L'alpinista Mondinelli ospite ad Arona (1) Il comandante della Legione Carabinieri Piemonte Valle d'Aosta in visita a Novara (1) Sequestrata una discarica abusiva a Verbania (1) Operai denunciati per commercio di prodotti falsi (1) Megasequestro di rubinetti tossici (1) Controlli sulle strade: due denunciati per guida in stato di ebbrezza (1) Evade le tasse e la moglie lo caccia di casa (1) Bellinzago: pizzeria da asporto con lavoratori non regolari (1) Le Fiamme gialle del Vco sequestrano oltre 2 milioni di giochi pericolosi (1) Sequestrato carico di sigarette di contrabbando dalla Finanza di Borgomanero (1) 50 scontrini non emessi in un parcheggio a ridosso del parco del Ticino (1) Finanza: controlli nelle scuole superiori del Borgomanerese (1) Operazione “Credit scoring” sui falsi leasing: nuova udienza (1)

Tags: fiamme gialle, guardia di finanza, comando provinciale, finanzieri, falsi

Dal Territorio

Chieste condanne a 3 e a 5 anni per un tentativo di estorsione a un imprenditore

Chieste condanne a 3 e a 5 anni per un tentativo di estorsione a un imprenditore
NOVARA, Due condanne a cinque anni e 5mila euro di multa e altre due a tre anni e 3mila euro di ammenda. E’ quanto ha chiesto, questa mattina martedì 24 gennaio, in Tribunale a Novara, il pm Silvia Baglivo al processo per una presunta tentata estorsione che vede alla sbarra personaggi già coinvolti nell’omicidio di Ettore Marcoli. A essere sul banco degli(...)

continua »

Altre notizie

Novara Calcio, è campanello d’allarme

Novara Calcio, è campanello d’allarme
NOVARA - La tradizione si ripete. Nuovamente la prima partita dell’anno si rivela una pillola amara da ingoiare per il Novara Calcio. Ormai anche a dispetto di San Gaudenzio, ai tempi munifico con i colori azzurri in occasione della sua festa. Eppure a Trapani, contro il fanalino di coda che non vinceva da due mesi, gli uomini di Boscaglia erano riusciti addirittura a segnare il(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Cessa l'attività il Carrefour di viale Kennedy a Borgomanero

Cessa l'attività il Carrefour di viale Kennedy a Borgomanero
Borgomanero – Chiude i battenti il supermercato “Carrefour” in viale Kennedy a Borgomanero (nella foto di Panizza). L’annuncio è stato dato ieri a Bologna dai vertici aziendali che in un incontro con le rappresentanze sindacali hanno stabilito che entro il mese di aprile cesserà l’operatività anche un altro punto vendita in ambito regionale,(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top