Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 23 febbraio 2018
 
 
Articolo di: mercoledì, 17 gennaio 2018, 9:37 m.

Ati Citelum per le luci della città

L’investimento complessivo prevede una spesa di 5.995.792 euro in due anni

NOVARA - Per gestire e riqualificare l’impianto di pubblica illuminazione cittadina, non disponendo delle ingenti risorse necessarie,   il Comune di Novara ha deciso di ricercare un operatore sul mercato in grado di gestire gli impianti di illuminazione pubblica, ottimizzare i costi di gestione degli impianti, eseguire gli interventi di riqualificazione e rinnovare gli impianti presenti sul territorio comunale rendendoli più moderni ed efficienti. Il Comune avrà il controllo sulla rispondenza dei servizi rispetto al contratto. La remunerazione economica dell’affidatario avverrà con la corresponsione di un canone annuo comprensivo della fornitura di energia elettrica, della riqualificazione, della gestione e della manutenzione degli impianti.

Manifestazione di interesse per formulare una proposta confacente alle esigenze del Comune è stata data il 6 giugno 2017 da Iren Energia spa che ha depositato una proposta di finanza di progetto. Dopo l’esame l’Amministrazione ha inviato una nota in data 10 agosto 2017 invitando il proponente ad apportare al progetto alcune modifiche. In data 24 ottobre 2017 è pervenuta la proposta definitiva da parte di Iren Energia.

Il Comune di Novara, considerando che il Ministero dell’Economia e finanze ha affidato a Consip spa (Società in house del Ministero) l’assistenza nella pianificazione e nel monitoraggio di beni e servizi, si è appoggiato alla centrale acquisti della Pubblica amministrazione italiana che aveva già individuato, attraverso una procedura aperta di rilevanza comunitaria, i fornitori per la Convenzione Servizio Luce 3 – Lotto 1 – Lombardia – Piemonte – Liguria Valle d’Aosta. Il bando di gara ha visto come aggiudicatario un R.t.i. (Ragguppamento temporaneo di imprese ) avente come capogruppo mandataria la società Citelum S.a. Il Comune di Novara ha inviato il 17 settembre 2017 richiesta preliminare di fornitura a Citelum che il 15 novembre ha fatto pervenire un piano dettagliato di interventi con preventivo di spesa. Nella comparazione fatta dagli uffici le due offerte pervenute, a quanto si legge negli atti, sono risultate “economicamente e finanziariamente equivalenti. Il dato variabile che influenza l’offerta è la durata della concessione: l’offerta del promotore Iren vincola il Comune per 20 anni con un impegno finanziario di circa 30 milioni al netto dei costi diretti, rispetto a quello della convenzione Consip di durata 9 anni che prevede un impegno di spesa su 13 milioni di euro. La scelta del sistema Consip è parsa la più conveniente e pertanto è stata accolta l’offerta Ati Citelum che l’Amministrazione valuta coerente con le proprie esigenze”.

L’adesione alla convenzione Consip comporterà un canone annuo di 1.712.149  euro Iva compresa, nel 2018  la spesa sarà di 1.284.111 euro (si inizia da aprile). A differenza di quella presentata dalla Iren, l’offerta Consip non comprende la gestione e la riqualificazione degli impianti attualmente gestiti da Enel Sole per la quale l’Amministrazione deve trovare una soluzione diversa. Il crono programma, usando il condizionale, fissa la conclusione degli interventi in 2 anni dalla approvazione del progetto esecutivo. L’investimento complessivo, le cifre sono state approssimate per difetto, prevede una spesa di 5.995.792 euro di cui 3.890.699 per interventi compresi nel canone e 2.105.093 per interventi extra canone. La giunta ha approvato la delibera il 29 dicembre scorso, l’argomento andrà in aula nel prossimo Consiglio comunale previsto entro fine gennaio.

Mariateresa Ugazio

Articolo di: mercoledì, 17 gennaio 2018, 9:37 m.

Dal Territorio

Volley la Igor conquista la Coppa Italia

Volley la Igor conquista la Coppa Italia
Grande Igor Volley a Bologna. Contro Conegliano conquista la Coppa Italia imponendosi per 3 a 1. Dopo la Supercoppa italiana arriva anche il secondo sigillo per le novaresi. Sul Corriere di Novara di lunedì 19 febbraio cronaca e commenti del trionfo azzurro.  Foto www.agilvolley.com 

continua »

Altre notizie

Rubate le offerte per la Caritas

Rubate le offerte per la Caritas
ROMENTINO - È successo ancora. Un anno fa ignoti avevano scassinato la cassetta per le offerte collocata accanto al presepe in chiesa parrocchiale. Questa volta è accaduto in occasione della mostra proposta dal Gruppo Filatelico Romentinese nel 160° anniversario dell’apparizione di Nostra Signora di Lourdes: fino al 28 febbraio la cappella del Santissimo Sacramento(...)

continua »

Altre notizie

Nabucco al Teatro Coccia chiude il cartellone Opera e Balletto

Nabucco al Teatro Coccia chiude il cartellone Opera e Balletto
NOVARA - Ultimo appuntamento del cartellone Opera e Balletto per la stagione 2017/2018 del Teatro Coccia di Novara.  Venerdì 23 febbraio alle 20.30 e domenica 25 alle 16 andrà in scena "Nabucco" di Giuseppe Verdi, opera prodotta da Fondazione Teatro Coccia.   L’opera è diretta dal maestro Gianna Fratta (nella foto). Regia, scene, costumi e luci sono(...)

continua »

Altre notizie

Il territorio ribadisce il no a Shell

Il territorio ribadisce il no a Shell
«In questa fase solo “ascolto” del terreno, nessuna attività perforativa sul territorio; un contributo importante alla ricerca scientifica (possibili collaborazioni con Università); impatto ambientale pressoché nullo grazie a tecnologie all’avanguardia. E ancora: non più di 3-4 mesi, una volta ottenute le necessarie autorizzazioni per(...)

continua »

Altre notizie

^ Top