Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 20 gennaio 2018
 
 
Articolo di: venerdì, 17 febbraio 2017, 1:28 p.

Assegnate le nuove deleghe in Provincia per i prossimi due anni

Alcune competenze le terrà il presidente Besozzi

NOVARA, Il presidente della Provincia di Novara, Matteo Besozzi, ha assegnato le deleghe per i prossimi due anni di mandato, operando una scelta all’insegna della continuità. Giuseppe Cremona, indicato come vicepresidente, continuerà ad occuparsi di tematiche ambientali (Ambiente, Rifiuti, Cave, Energia, Parchi e Aree protette), Emanuela Allegra, che sarà anche capogruppo della lista di centrosinistra, continuerà a operare principalmente su istruzione ed edilizia scolastica (Istruzione, Programmazione scolastica e Politiche educative, Edilizia scolastica, Sport); ampliate le competenze di Laura Noro che oltre a Pari opportunità e Politiche giovanili sarà la referente per l’intero settore sociale e del volontariato, mantenendo anche una specificità sul turismo nella zona del Cusio (Politiche Giovanili, Servizio Civile, Pari Opportunità, Politiche Sociali, Rapporti con il volontariato, Contenzioso ed esercizio delle procedure di cui alla Legge 56/2014, art. 1, comma 88, Valorizzazione turistica di Cusio e Vergante).Il consigliere Stefano Zanzola sarà chiamato a occuparsi di politiche agricole, della caccia, della pesca e della programmazione territoriale; lavorerà inoltre sui rapporti con Fondazione Novara Sviluppo, Polo IBIS con l’obiettivo specifico di costruire nuove occasioni di sviluppo territoriale (Politiche agricole, Caccia e pesca, fauna selvatica, Guardie Ecologiche Volontarie, Programmazione Territoriale, Lavoro e Attività produttive, Polizia Provinciale, Rapporti con Fondazione Novara Sviluppo, Polo IBIS, Regio Insubrica). Besozzi gestirà in prima persona le altre competenze: Affari Generali, Personale, Patrimonio, Mobilità e Trasporti, Strade e viabilità, Protezione Civile, Turismo e Cultura, Bilancio, Progetti Europei, ricerca finanziamenti, tema quest’ultimo che rappresenta uno dei focus dei prossimi due anni di mandato.“Il dialogo è aperto con tutti i consiglieri provinciali che compongono le altre liste che finora hanno dimostrato un generalizzato senso di responsabilità e di collaborazione – specifica Besozzi - il primo banco di prova sono le Commissioni, che dovranno lavorare molto. In queste settimane dopo le elezioni non ci siamo peraltro mai fermati, continuando l’attività concreta di supporto ai Comuni che ha caratterizzato i primi due anni di mandato, proprio in questi giorni abbiamo presentato un avviso per raccogliere i progetti dei Comuni per un bando europeo sull’efficientamento energetico, puntiamo ad almeno 15milioni di euro per migliorare scuole ed edifici pubblici”.mo.c.

Articolo di: venerdì, 17 febbraio 2017, 1:28 p.

Dal Territorio

Igor Volley, una sconfitta che brucia

Igor Volley, una sconfitta che brucia
OSIMO - Dopo Busto anche Novara viene costretta alla sconfitta al tie break dalla Lardini Filottrano, dimostratasi in casa molto difficile da affrontare ma l’Igor non è stata sicuramente all’altezza del suo nome. Una sconfitta incredibile che brucia: la squadra azzurra, presentatasi nelle Marche in piena emergenza, ha ad un certo punto rischiato anche una più che(...)

continua »

Altre notizie

Sessantenne colpito da un albero a Cureggio

Sessantenne colpito da un albero a Cureggio
CUREGGIO, G.Z., 64enne di Cureggio, nel Novarese, è rimasto gravemente ferito dalla caduta di un albero. Soccorso dall'elicottero del 118, è stato portato al Cito di Torino.  L'episodio è avvenuto poco dopo le 16 nei pressi di un terreno di via Carlottina.  Qui si stava tagliando e abbattendo un albero di alto fusto. Quanto la pianta è caduta(...)

continua »

Altre notizie

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto
NOVARA - Martedì prossimo verrà inaugurata al Broletto “Sguardi sui ragazzi harraga”, la mostra fotografica che racconta del progetto pilota, partito da Palemo, di accoglienza e, soprattutto d‘inserimento lavorativo e abitativo, dei giovani migranti che giungono in Italia soli. L’iniziativa è curata dal Ciai (Centro Italiano aiuti(...)

continua »

Altre notizie

I sentieri del vino Boca e l’Unesco

I sentieri del vino Boca e l’Unesco
Una cartina per favorire la conoscenza a livello internazionale di un territorio storico del Novarese e i suoi vini preziosi. Dalla collaborazione tra Il Club per l’Unesco Terre del Boca e i produttori del Boca doc è nata “I sentieri del vino. Percorsi tra i vigneti del Boca doc”. La cartina,  è stata presentata ufficialmente prima di Natale nella(...)

continua »

Altre notizie

^ Top