Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 21 gennaio 2018
 
 
Articolo di: venerdì, 03 novembre 2017, 10:58 m.

Arriva la norma “salva genitori”

Dopo la condanna di un Istituto per la morte di un ragazzo fuori da scuola

I ragazzi che frequentano la scuola media possono uscire da scuola e tornare a casa da soli? Questa la domanda sorta tra le famiglie e anche tra insegnanti, dirigenti e personale scolastico dopo la direttiva espressa nella circolare del Miur numero 42 nella quale si ricorda che, per il codice penale, i ragazzi che frequentano le medie, che quindi hanno fino a 14 anni d’età, hanno una presunzione assoluta di incapacità e che, nel momento in cui escono da scuola da soli, possono creare gravi problemi per i genitori, che potrebbero rispondere di abbandono di minore, e per gli insegnanti o i responsabili degli istituti, che potrebbero essere denunciati per mancato controllo.

A ispirare questa circolare all’inizio dell’anno scolastico era stata una sentenza della Cassazione dello scorso maggio, che aveva condannato un istituto per la morte di uno studente investito da uno scuolabus. Ora, però, l’ultima parola - come riportato dall’agenzia di stampa Adnkronos -  sull’uscita dei minori da scuola spetterà ai genitori. Infatti, dopo le polemiche dei giorni scorsi, scoppiate, come detto,  in seguito ad una recente sentenza della Cassazione - che ha stabilito che il coinvolgimento di un minore in un incidente fuori dal perimetro scolastico non esclude la responsabilità del dirigente - con conseguente presa di posizione di molti presidi sull’obbligo di vigilanza dei minori fuori da scuola, il Pd ha presentato una proposta di legge che tenta di andare in soccorso delle famiglie. Una sorta di norma “salva-genitori”, presumibilmente da inserire nella prossima Legge di Bilancio, che permetterebbe agli alunni delle scuole medie di uscire dall’istituto da soli attraverso una “liberatoria” firmata da mamma e papà. Dunque, niente fuga dall’ufficio per andare a prendere i figli a scuola. Il testo di legge, depositato dall’onorevole dem Simona Malpezzi, stabilisce che “i genitori esercenti la responsabilità genitoriale e ai tutori dei minori di 14 anni, in considerazione dell’età, del grado di autonomia e dello specifico contesto, nell’ambito di un processo di autoresponsabilizzazione, possono autorizzare le istituzioni del sistema nazionale di istruzione all’uscita autonoma dei minori dai locali scolastici al termine dell’orario delle lezioni”. La stessa norma inoltre prevede che “l’autorizzazione in argomento esonera il personale scolastico dalla responsabilità connessa all’adempimento dell’obbligo di vigilanza”.

cl.br.

Articolo di: venerdì, 03 novembre 2017, 10:58 m.

Dal Territorio

Il Novara torna a vincere al “Piola”!

Il Novara torna a vincere al “Piola”!
NOVARA – CARPI 1 - 0       NOVARA : Montipò, Dickmann, Golubovic, Mantovani, Calderoni, Sciaudone, Rolando (22’ st Orlandi), Moscati, Macheda, Maniero (38’ st Sansone), Di Mariano (30’ st Maracchi).  All.:  Corini CARPI :  Colombi, Capela (16’ st Belloni), Brosco, Ligi,(...)

continua »

Altre notizie

Marano Ticino: incidente tra due autovetture

Marano Ticino: incidente tra due autovetture
MARANO, Serie di incidenti stradali nelle ultime ore sulle strade del Novarese. A Marano Ticino, lungo la ss 32, al km. 19,450, due autovetture, una Ford Fiesta, guidata da un 23enne di Novara, e una Citroen C3, alla cui guida c'era un 39enne di Marano, sono entrate in collisione. Il conducente della Fiesta è stato condotto al Pronto soccorso dell'ospedale Maggiore di Novara dal(...)

continua »

Altre notizie

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto

Ragazzi Harraga, mostra al Broletto
NOVARA - Martedì prossimo verrà inaugurata al Broletto “Sguardi sui ragazzi harraga”, la mostra fotografica che racconta del progetto pilota, partito da Palemo, di accoglienza e, soprattutto d‘inserimento lavorativo e abitativo, dei giovani migranti che giungono in Italia soli. L’iniziativa è curata dal Ciai (Centro Italiano aiuti(...)

continua »

Altre notizie

I sentieri del vino Boca e l’Unesco

I sentieri del vino Boca e l’Unesco
Una cartina per favorire la conoscenza a livello internazionale di un territorio storico del Novarese e i suoi vini preziosi. Dalla collaborazione tra Il Club per l’Unesco Terre del Boca e i produttori del Boca doc è nata “I sentieri del vino. Percorsi tra i vigneti del Boca doc”. La cartina,  è stata presentata ufficialmente prima di Natale nella(...)

continua »

Altre notizie

^ Top