Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 18 dicembre 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 31 ottobre 2013, 10:31 m.

Arpad Weisz: per non dimenticare

Allo stadio “Piola” una targa che ricorda il tecnico del Novara Calcio e il suo tragico destino

NOVARA - Ad imperitura memoria. Il nome di Arpad Weisz rimarrà impresso per sempre sui muri dello stadio “Silvio Piola” di Novara. Il momento, tanto atteso, si è celebrato ufficialmente lunedì 28 ottobre 2013 con una breve, ma significativa cerimonia prima della partita Novara-Cesena. All’ingresso della tribuna d’onore è stata scoperta la targa che ricorderà l’allenatore ebreo-ungherese morto ad Auschwitz il 31 gennaio 1944.
Una storia dimenticata per troppo tempo, riemersa all’indomani del convegno del gennaio scorso e sfociata in un’iniziativa che ha coinvolto diversi soggetti. In primis il Novara Calcio e la sua Fondazione, che si sono adoperati fattivamente per lasciare un segno tangibile, un’importante testimonianza di una vicenda tragica da tramandare, come monito, alle nuove generazioni contro ogni forma di discriminazione razziale. Ed ha trovato la sponda del Comune di Novara, dell’Istituto Storico della Resistenza “Piero Fornara”, dell’Anpi e del nostro giornale, che proporrà da oggi in edicola il volume “Un azzurro infinito”, presentato per l’occasione da Sandro Devecchi, che ripercorre l’esperienza di Weisz sulla panchina azzurra.
Sotto la targa di Arpad Weisz campeggerà quella di un altro immortale della storia azzurra, Luciano Marmo (erano presenti i figli Bruno e Luciano), realizzata negli anni Settanta da Paolo Todeschini, giocatore e allenatore di serie A divenuto in seguito scultore affermato.

Paolo De Luca

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara di giovedì 31 ottobre 

Gallery articolo
*clicca sulle immagini per ingrandire

2.jpg

Articolo di: giovedì, 31 ottobre 2013, 10:31 m.

Dal Territorio

Riscatto Igor Volley: blindato il 2° posto

Riscatto Igor Volley: blindato il 2° posto
CALCIO SERIE B Toh, il Novara torna a mani vuote da una trasferta... Non accadeva dal 19 settembre scorso, quando gli azzurri uscirono battuti dal “Picco” di La Spezia, sempre per 1-0. Poi, nelle successive sei partite, erano arrivati tre vittorie ed altrettanti pareggi. Stavolta, a Pescara, la squadra non è riuscita a riemergere dopo un primo tempo di grande(...)

continua »

Altre notizie

Auto contro pensilina della Sun

Auto contro pensilina della Sun
NOVARA, Incidente con un’autovettura che è finita contro una pensilina della Sun, domenica 17 dicembre, a Novara. L’episodio si è verificato in via Adamello (foto Martignoni), nella zona della Rizzottaglia. Sul posto, per rilevare il sinistro, la Polizia locale. mo.c.

continua »

Altre notizie

Weekend sulle piste del Rosa

Weekend sulle piste del Rosa
MACUGNAGA -Per gli appassionati dello sci, impianti aperti ai piedi del Rosa. Con il weekend di Sant’Ambrogio e dell'Immacolata, si è dato il via alla stagione sciistica. Sole e condizioni ottimali per questo atteso ponte di vacanza sulla neve che ha favorito l’arrivo di molti turisti. Per il primo giorno l’apertura è stata limitata alla prima seggiovia: il tratto(...)

continua »

Altre notizie

Tutti gli appuntamenti del weekend

Tutti gli appuntamenti del weekend
SABATO 16 DICEMBRE NOVARA La stagione degli affetti La rassegna “La stagione degli affetti” del Civico Istituto Musicale Brera propone, nell’auditorium “Annalisa Torgano” di  viale Verdi 2 , il concerto “Da Bach: la letteratura per flauto”. Suonano al flauto Sara Ansaldi, Sofia Bevilacqua, Viviana Ferrari, Isabella, Mancin, Alessia Bellini,(...)

continua »

Altre notizie

^ Top